LIVE Sci alpino, Discesa femminile Mondiali 2019 in DIRETTA: Stuhec si conferma Campionessa, Delago sesta


Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della discesa libera femminile dei Mondiali 2019 di sci alpino, ad Are (Svezia) si assegnano il terzo titolo per le donne in questa rassegna iridata. Si preannuncia grande spettacolo sulla pista scandinava ma attenzione al maltempo perché neve, nebbia e vento potrebbero condizionare la gara come è successo per la prova maschile: un’eventuale partenza abbassata e un tracciato non in perfette condizioni possono rimescolare tutte le carte in tavola e regalare diverse sorprese.

L’Italia si affida a Sofia Goggia che insegue una magia, la Campionessa Olimpica di specialità punta allo Slam nella velocità pura dopo aver vinto l’oro a cinque cerchi e la Sfera di Cristallo lo scorso anno: la bergamasca, capace martedì di mettersi al collo la medaglia d’argento in superG, partirà tra le grandi favorite della vigilia ma la concorrenza si presenta particolarmente agguerrita e molto ambiziosa. Attenzione in particolar modo al plotone austriaco: Nicole Schmidhofer ha firmato una doppietta a Lake Louise, Ramona Siebenhofer ha piazzato l’uno-due a Cortina d’Ampezzo, Stephanie Venier ha gioito a Garmisch. Da non dimenticare poi la slovena Ilka Stuhec che ha primeggiato in Val Gardena e poi attenzione all’infinita Lindsey Vonn che oggi chiuderà la propria maestosa carriera. Possiamo puntare anche su Nadia Fanchini, ottima quinta in superG, e su Nicol Delago che ha i mezzi per poter brillare.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE della discesa libera femminile dei Mondiali 2019 di sci alpino: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, discesa dopo discesa, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 12.30. Buon divertimento a tutti. Foto: Cristiano Barni Shutterstock

La presentazione della garaLa start listIl medagliere dei Mondiali

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

 

Grazie a tutti per averci seguito.

13.18 La slovena Ilka Stuhec ha vinto la discesa libera e si è confermata Campionessa del Mondo. La balcanica ha battuto la svizzera Corinne Suter di 23 centesimi, bronzo al collo della statunitense Lindsey Vonn a 49 centesimi. Il fenomeno a stelle e strisce chiude la carriera con questa medaglia iridata. Nicol Delago la migliore delle italiane, sesta a 62 centesimi dalla leader. Nadia Fanchini 14esima, Sofia Goggia 15esima. Francesca Maesaglia 29esima.

13.16 Discreta gara di Lie, 19esima a 1.34. Ora la canadese Roni Remme col pettorale 30.

13.14 La monegasca Alexandra Coletti è 26esima a 1.91. Ora la norvegese Kajsa Lie, Campionessa del Mondo juniores.

13.12 Pfister 22esima a 1.56. Ormai il podio è definito, aspettiamo la numero 30 per ufficializzare il risultato.

13.11 Marsaglia scende senza un filo di luce, l’azzurra prova a essere veloce ma non ci riesce e paga 2.13 di ritardo da Stuhec, 25esima. Ora la tedesca Meike Pfister.

13.09 Ivarsson 22esima a 1.66 e ora tutti con Francesca Marsaglia, ultima azzurra in gara.

13.08 Niente da fare anche per Hoernblad, 22esima a 1.86. Ora tocca alla svedese Lin Ivarsson.

13.06 Gauthier chiude 22esima a 1.90, anche la transalpina è lontana dalle posizioni che contano. Spazio alla svedese Lisa Hoernblad.

13.05 Gagnon 22esima a 2.32, ora la francese TIffany Gauthier. Le atlete stanno facendo fatica a fare il tempo.

13.30 Merryweather ultima a 1.52 dalla Stuhec. Ora la canadese Marie-Michele Gagnon.

13.01 Ora tocca alla statunitense Alice Merryweather.

13.00 Dopo le prime 20 Ilka Stuhec è prima con 23 centesimi su Suter e 49 su Vonn. Sesta Delago, 14ma Fanchini, 15ma Goggia. Difficilmente il podio cambierà.

12.59 Mai in gara la ceca Ledecka, campionessa olimpica di superG. E’ 17ma a 1″17.

12.58 ARGENTO SVIZZERA! Corinne Suter è seconda a 23 centesimi da Ilka Stuhec! Nuovo podio per lei dopo il bronzo in superG.

12.56 L’elvetica Lara Gut è settima a 0.78. Ora l’ultima insidia per Ilka Stuhec, la svizzera Corinne Suter.

12.54 Molto male la liechtensteinese Tina Weirather, per lei un distacco di 1″26: è quindicesima. Mondiale da dimenticare per lei.

12.53 La francese Miradoli, poco a suo agio su questa pista, è 15ma a 1″36.

12.51 Nulla da fare neppure per l’austriaca Schmidhofer, settima a 0.81. Anche per Lindsey Vonn si avvicina una clamorosa medaglia.

12.50 La svizzera Haehlen resta troppo sugli spigoli ed è 13ma a 1″16, dietro anche Fanchini e Goggia. Vediamo ora Nicole Schmidhofer.

12.49 Siebenhofer è sesta a 0.64, dietro a Nicol Delago che resta quinta. La sensazione è che Stuhec oggi sia quasi imbattibile…

12.48 Al terzo intermedio Siebenhofer transita con 4 decimi di ritardo.

12.47 La tedesca Wenig è ottava a nove decimi. Ora l’austriaca Siebenhofer, tra le favorite.

12.46 Stuhec al comando con 0.49 su Vonn e 0.53 su Venier. Quinta Delago, nona Fanchini, decima Goggia. Male le azzurre oggi.

12.45 La tedesca Weidle è ottava a 0.94. Errore pesante nel finale.

12.44 L’austriaca Venier è sesta a 0.81. La gara è ancora lunga, ma Stuhec ora assapora la vittoria. All’Italia resta solo Francesca Marsaglia per il miracolo.

12.43 Stuhec ipoteca l’oro! 49 centesimi di vantaggio su Vonn. La slovena potrebbe confermarsi dopo la vittoria del 2017. La partenza abbassata l’ha favorita a dismisura, così la pista è davvero facile.

12.41 NOOOOOOOO!!! Nicol Delago è quarta a 0.13! Era avanti di 2 decimi dopo il primo intermedio! Tutte le azzurre hanno perso troppo tra il secondo ed il terzo rilevamento. Ora la slovena Stuhec. Ha 0.41 di vantaggio dopo 12 secondi!

12.40 Anche Venier paga nel finale ed è seconda a 0.04 da Vonn. Tocca a Nicol Delago.

12.39 L’austriaca Venier ha 3 decimi di vantaggio al secondo rilevamento!

12.38 Mowinckel sbaglia nel finale ed è seconda ad un decimo da Lindsey Vonn. Ora si vede molto meglio, c’è il sole. Si stanno abbracciando all’arrivo Vonn e Goggia.

12.37 19 centesimi di vantaggio al primo intermedio per la norvegese Mowinckel.

12.36 Niente da fare per Sofia Goggia, perde troppo nella parte finale ed è quarta a 0.53. Non ci sarà medaglia per lei. Dopo l’infortunio paga qualcosa in termini di scorrevolezza, peccato.

12.35 Nadia era in vantaggio ai primi due intermedi, poi ha chiuso terza a 0.51, pagando nei tratti più filanti.

12.34 PAZZESCAAAAAAAAAA!!! Lindsey Vonn si porta al comando con 33 centesimi di vantaggio su Rebensburg! E’ da medaglia! Ora Nadia Fanchini e Sofia Goggia.

12.33 23 centesimi di vantaggio al terzo!

12.33 Anche Vonn paga 0.23 dopo i primi 12 secondi, Rebensburg è andata fortissimo…

12.32 Flury chiude a 0.54. Sta spuntando il sole, tocca a Lindsey Vonn!

12.32 Flury ha già 23 centesimi di ritardo al primo intermedio, diventano 39 al secondo.

12.31 Rebensburg non ha sbagliato nulla, 1’02″56. Sarà stata anche veloce? Stilisticamente nulla da dire. Ora la svizzera Flury.

12.30 INIZIATA LA GARA! In pista Viktoria Rebensburg!

12.28 La tedesca Rebensburg al cancelletto di partenza.

12.27 Sarà una gara appassionante, con una quindicina di atlete potenzialmente in grado di puntare alla medaglia. Non si potrà respirare un attimo…

12.26 I pettorali di partenza delle favorite: 1 Rebensburg, 2 Flury, 3 Vonn, 5 Goggia, 6 Mowinckel, 7 Venier, 9 Stuhec, 10 Tippler, 11 Weidle, 13 Siebenhofer, 15 Schmidhofer, 17 Weirather, 18 Gut, 19 Suter, 20 Ledecka.

12.24 I pettorali di partenza delle 4 italiane al via: 4 Nadia Fanchini, 5 Sofia Goggia, 8 Nicol Delago, 26 Francesca Marsaglia.

12.22 La Slovenia ha vinto gli ultimi due titoli iridati in discesa nel 2017 e nel 2015 con Ilka Stuhec e Tina Maze.

12.20 Cielo nuvoloso, luce piatta. Ma almeno rispetto a ieri non nevica e non c’è nebbia. Il vento invece sì.

12.18 Da non sottovalutare la tedesca Weidle, giovane emergente e dotata di grandi doti di scorrevolezza.

12.16 Tra le favorite, fanno paura le austriache Venier, Schmidhofer e Siebenhofer, tutte a proprio agio su questa pista ed in gran forma, così come la mina vagante Tippler. In casa Svizzera Corinne Suter ha impressionato durante le prove e vanta già il bronzo in superG. Impossibile non citare l’elvetica Lara Gut e la liechtensteinese Tina Weirather. Possibile sorpresa la svizzera Haehlen.

12.14 Ricordiamo che non è presente l’americana Mikaela Shiffrin, che ha deciso di puntare tutto su gigante e slalom dopo l’oro in superG.

12.12 Oggi l’americana Lindsey Vonn disputerà l’ultima gara di una carriera gloriosa. Darà tutta se stessa per lasciare il segno: attenzione a lei, pettorale n.3.

12.08 L’Italia non vince un oro iridato in campo femminile dallo scorso secolo. Le ultime affermazioni risalgono al 1997, quando Deborah Compagnoni vinse slalom e gigante, Isolde Kostner il superG.

12.02 Oggettivamente, l’unica in grado di spezzare il tabù sembra Sofia Goggia. La bergamasca ha sfiorato il trionfo in superG, beffata per soli 2 centesimi dall’americana Mikaela Shiffrin. In tutte le prove di discesa non ha mai brillato qui ad Are, ma ha affermato di non averle affrontate in modalità da gara.

11.58 L’Italia non ha mai vinto molto in campo femminile ai Mondiali, appena 6 ori nella storia. Oltre alla già ricordata Wiesinger, hanno trionfato le sole Deborah Compagnoni (3 ori) ed Isolde Kostner (2).

11.53 Come per gli uomini, anche per le donne azzurre la discesa libera è un tabù ai Mondiali. L’abbiamo vinta una sola volta quasi un secolo fa, quando Paula Wiesinger si impose nella rassegna iridata di Cortina 1932.

11.52 La partenza è confermata alle 12.30.

11.48 Anche oggi, come in tutti questi giorni, condizioni molto difficili. La partenza è stata abbassata a quella del superG a causa del forte vento nella parte alta. Le atlete non affronteranno dunque il tratto più tecnico, un vantaggio per atlete scorrevoli come Stuhec e Venier.

11.45 Buongiorno e benvenuti alla Diretta Live della Discesa femminile dei Mondiali 2019 di sci alpino ad Are.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

scroll to top