LIVE F1, Test Barcellona 2019 in DIRETTA: Leclerc nettamente in testa con la Ferrari, Hamilton insegue a debita distanza


CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEI TEST DI F1 A BARCELLONA, TERZA GIORNATA (20 FEBBRAIO)

 CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL POMERIGGIO DALLE 14.00

Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di test riservati al Mondiale 2019 di F1. Sul tracciato di Barcellona (Spagna) ci apprestiamo a vivere un’altra giornata molto interessante.

Il day-2 si prospetta molto interessante per gli appassionati italiani e per i tifosi della Ferrari, dato che faranno il loro esordio stagionale nei test catalani il monegasco Charles Leclerc (nuovo compagno di squadra di Vettel a Maranello) e il pugliese Antonio Giovinazzi (alla prima stagione da pilota di F1 a tempo pieno in Alfa Romeo). Debutto molto atteso anche quello di Pierre Gasly sulla Red Bull, mentre la Mercedes alternerà Lewis Hamilton e Valtteri Bottas tra sessione mattutina e pomeridiana. Non scenderà in pista neanche oggi la Williams.

E’ evidente che le attrazioni saranno tutte, o quasi, su Leclerc. Gli ottimi risultati ottenuti ieri dal tedesco Sebastian Vettel sulla Rossa stimoleranno degli inevitabili confronti e va da sé che l’occhio al cronometro sarà ancora piuttosto attento. Il 21enne nativo del Principato però non sembra essere troppo preoccupato da ciò e, conscio di avere molto da imparare, scenderà in pista per divertirsi ma anche per far vedere di essere all’altezza della situazione.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE della prima giornata dei test di F1 a Barcellona (Spagna): cronaca in tempo reale ed aggiornamenti costanti. Si comincia alle 09.00. Buon divertimento! FOTOCATTAGNI

La line-up dei pilotiLa presentazione dei test di BarcellonaLe novità tecniche dei test di BarcellonaLa cronaca del primo giorno di test

 

 

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DELLA SESSIONE MATTUTINA DEL DAY-2

13.06 Grazie per averci seguito ed appuntamento alle ore 14.00 per la sessione pomeridiana.

13.03 Di seguito la classifica dei migliori tempi dopo le prime quattro ore di test del day 2, con una Ferrari che si conferma in grande spolvero anche con Charles Leclerc, mentre Mercedes e Red Bull continuano a nascondersi non andando alla ricerca della prestazione pura.

13.00 Bandiera a scacchi!Termina qui la sessione mattutina del secondo giorno di test a Barcellona.

12.58 Diversi team stanno utilizzando questi ultimi minuti per effettuare delle prove di partenza in uscita dalla pit-lane.

12.57 Secondo tempo per Kevin Magnussen! Il danese porta la Haas in piazza d’onore con un ottimo 1’19″234, a poco meno di 1″ da Leclerc.

12.54 Nel frattempo arriva un’ottima notizia per il circus ed in particolare per la Williams, che riuscirà a scendere in pista a partire dalla prossima giornata.

12.52 Giovinazzi fa segnare il miglior T1 personale con gomma C4 ma non riesce ad abbattere la sua migliore prestazione ottenuta in precedenza.

12.50 Dieci minuti alla fine della sessione mattutina. Al momento sono fermi ai box solo Leclerc, Magnussen e Ricciardo.

12.47 Hamilton comincia il suo ultimo stint di giornata con un 1’20″1 ed un 1’21″0, non riuscendo a guadagnare posizioni.

12.44 Leclerc rientra in pit-lane dopo aver terminato il 69° giro della sessione. Hamilton comincia un nuovo run con gomme C3.

12.42 Gasly e Magnussen migliorano in contemporanea e si portano rispettivamente in quarta e quinta piazza, anche se il danese ha ottenuto il tempo con gomma C2.

12.39 Leclerc rallenta il ritmo dopo due ottimi giri e mette a referto un passaggio in 1’19″995.

12.36 Il migliore primo settore assoluto fa ben sperare per un eventuale miglioramento ma il monegasco chiude ancora in 1’18″5.

12.34 Dopo un giro in 1’19”, Leclerc firma un altro ottimo crono in 1’18″519 con gomma C3.

12.32 Torna in pista Charles Leclerc per l’ultimo stint prima della pausa pranzo, mentre Giovinazzi rientra ai box dopo essersi portato in seconda piazza con gomma C4.

 

12.29 Ecco il video del testacoda di Alexander Albon nell’ultimo settore della pista catalana.

 

12.26 Ulteriore miglioramento per Lando Norris, il quale porta la sua McLaren in terza piazza a 1.2″ da Leclerc con gomme C2.

12.24 Di seguito la top5 di giornata a 35 minuti dalla fine della sessione mattutina.

12.22 Ecco le immagini della Toro Rosso ferma nella ghiaia dopo il testacoda di Albon.

2.19 Hamilton fa segnare il miglior parziale personale nel T1 ma non riesce a migliorarsi nel tempo sul giro complessivo, mentre Albon va in testacoda con la sua Toro Rosso nell’ultimo settore.

12.17 L’Alfa è in pista con gomma C4 (più morbida), mentre Mercedes e Racing Point continuano il loro lavoro con mescola C3.

12.14 Giovinazzi vola!! 1’19″312 e seconda piazza assoluta ad 1″ dalla vetta per l’abruzzese dell’Alfa Romeo!

12.11 Giovinazzi e Stroll escono dalla pit-lane per uno degli ultimi run della sessione, mentre Leclerc prende la via dei box dopo aver completato il 59° giro di giornata.

12.09 Ai box anche Magnussen, rimane solo la Ferrari di Leclerc sul tracciato.

12.07 Magnussen e Leclerc sono gli unici piloti in pista. Il monegasco è sempre sullo stesso set di gomme C3 e sta progressivamente rallentando a causa del degrado degli pneumatici. Da sottolineare l’1’18″3 fatto segnare con un discreto carico di carburante all’inizio del run.

12.05 Di seguito la classifica aggiornata a poco meno di un’ora dalla fine della sessione mattutina.

12.04 Primo squillo di giornata per la Haas! Magnussen si porta dalla nona alla quinta piazza con un 1’20″070 ottenuto con gomma C2.

12.01 Dopo un giro di raffreddamento, Leclerc firma un altro ottimo 1’18″371 non riuscendo ad abbassare la prestazione ottenuta nello stint precedente.

11.59 Giro d’apertura in 1’18″425 per la Ferrari di Leclerc, che si conferma molto stabile e veloce con ogni mescola.

11.57 Leclerc ci riprova con mescola C3!! Attenzione ai prossimi giri del monegasco, che va a caccia del miglior tempo assoluto dei test!

11.55 Nuovo stint produttivo per Norris con gomme C2. Il britannico migliora in 1’19″994 rafforzando la quarta piazza.

11.52 Gasly continua nel suo long-run e diventa il pilota che ha percorso più giri in questa sessione mattutina con 51 tornate. Alle sue spalle Hamilton con 49, Leclerc con 47 e Giovinazzi a 46.

11.49 Hamilton sta utilizzando le gomme C3 con carico di carburante e si mantiene sul piede dell’1’23” alto (senza usare il DRS nei rettilinei).

11.47 Leclerc e Stroll prendono la via della pit-lane, rimangono sul tracciato Hamilton, Albon e Gasly.

11.44 Questa è la situazione dei tempi aggiornata in tempo reale, con Leclerc che ha firmato il miglior tempo di giornata a poco meno di un decimo dalla prestazione di Vettel ottenuta ieri con la stessa mescola.

11.42 Il momento sembra propizio per ottenere delle buone prestazioni. Albon e Stroll sono in pista con gomme C3 e stanno migliorando notevolmente.

11.39 Leclerc ha provato a spingere per diverse tornate ma la gomma C3 non è in grado di essere costante. La Ferrari può considerarsi comunque molto soddisfatta per il lavoro svolto dal giovane monegasco in queste prime ore di test.

11.37 Giovinazzi migliora di qualche centesimo in 1’20″099 con gomme C4, le più morbide utilizzate sino a questo momento nei test.

11.35 Leclerc si conferma molto rapido anche nei due giri successivi facendo segnare i migliori parziali nel primo e nel terzo settore senza riuscire però a migliorare il crono precedente per pochi centesimi.

11.34 Scatenato Charles Leclerc!!! Il monegasco rafforza la sua leadership di giornata in 1’18″247 con mescola C3!

11.32 Leclerc monta gomme C3, perciò proverà ad avvicinare il tempo del compagno di squadra Vettel fatto segnare con lo stesso compound nel day-1.

11.30 Norris rientra ai box ma Leclerc rientra sul tracciato catalano con la Rossa!

11.28 Di seguito il riepilogo dei tempi dopo 2 ore e mezza di sessione mattutina.

11.25 La McLaren continua con la strategia di un giro veloce alternato ad un giro molto lento, ma questa volta Norris non si migliora chiudendo in 1’20″103. Al momento tutti gli altri piloti sono in pit-lane.

11.23 Dopo un giro lento per riportare le temperature delle gomme al giusto regime, Lando Norris firma un 1’20″020 e sopravanza Giovinazzi in quarta piazza.

11.21 Molto bene Norris! Il britannico lima altri tre decimi e si avvicina ad abbattere il muro dell’1’20” con gomme C2 usate!

11.19 Ecco il video del testacoda di Ricciardo in fondo al rettilineo principale dopo aver perso l’ala posteriore.

11.17 Di seguito la classifica aggiornata della giornata odierna dopo il buon giro di Hamilton.

11.15 Hamilton è in pista con gomme C3 e si migliora in 1’19″928, portandosi in terza piazza a 1″ da Leclerc e facendo segnare il miglior crono dei test per la Mercedes fino a questo momento.

11.13 Ecco il momento del guasto al sistema DRS per la Renault di Ricciardo in fase di frenata in fondo al rettilineo principale.

11.11 Problema tecnico per Daniel Ricciardo: l’australiano ha perso un elemento dell’alettone posteriore ed è stato costretto a rientrare ai box.

11.08 Grande passo in avanti per la McLaren di Norris, che scala altre due posizioni e si colloca in quarta piazza in 1’20″481.

11.06 Il monegasco è attualmente impegnato in uno stint con mescola C2 e sta facendo segnare dei tempi sull’1’19” basso/ 1’18” alto.

11.03 Ecco alcune immagini di Charles Leclerc al volante della SF90 in queste prime due ore di giornata.

11.01 Norris si migliora ulteriormente in 1’20″839 e si porta in sesta piazza con mescola C2.

10.59: Gasly è il momento più attivo in mattinata con la sua Red Bull (36 giri).

10.58: Norris si riprende la settima posizione con un 1’21″586 ottenuto con gomme C2 sulla sua McLaren.

10.56: GIOVINAZZI!! 1’20″119 per il pilota italiano dell’Alfa Romeo e terza posizione con le C3.

10.54: 1’21″604 per Magnussen e settima posizione conquistata con la Haas

10.53: 1’21″995 per Magnussen che migliora sensibilmente con le gomme C3, portandosi in ottava posizione.

10.52: Il primo riferimento di giornata di Magnussen sulla Haas è di 1’23″414, in coda all’ordine dei tempi.

10.50: Stroll continua a migliorare: il canadese della Racing Point ora è quarto in 1’20″721 con gomme C3.

10.47: Sempre al comando Leclerc con un gran tempo ottenuto con le gomme C2: 1’19″172 per il monegasco della Ferrari, che ha voluto già dare un segnale.

10.46: Stroll scala la classifica e guadagna la quinta posizione e porta la Racing Point al quinto posto con un 1’21″278 sempre con gomme C3.

10.45: Gasly intanto attraversa la pitlane con la Red Bull, ma riparte subito.

10.43: Ha concluso il proprio run Lando Norris su McLaren

10.40: Hamilton porta la sua Mercedes in quarta posizione con un 1’20″742 con gomme C3. Leclerc invece rallenta dopo un parziale record nel primo settore. Si nasconde Charles?

10.39: Riprende a girare anche la Red Bull di Gasly con gomme C3.

10.37: LECLERC SCATENATO!!! 1’19″137 con gomme C2 per il monegasco che rafforza la propria leadership con la Ferrari.

10.36: Leclerc e Hamilton tornano in pista: il monegasco con gomme C2 e il britannico con gomme C3. Il ritmo di Charles è sull’1’20” mentre quello del britannico più alto.

10.34: l pilota della McLaren migliora ulteriormente il suo tempo, ma non la posizione: è sempre sesto con un 1’21″799 con gomme C3

10.31: Migliora anche Norris con la sua McLaren: sesta posizione girando in 1’22″708 con gomme C3.

10.29: Spinge Ricciardo e abbatte il muro dell’1’20”, realizzando il crono di 1’19″886, a 4 decimi circa da Leclerc ma l’australiano ha girato con le gomme C3 mentre il monegasco con quelle C2, sulla carta meno performanti.

10.28: Ricciardo tornato in pista si porta in seconda posizione con il tempo di 1’20″253 e disponendo delle gomme C3.

10.26: Giovinazzi completa il 26° giro della sua giornata ed è al momento il pilota più attivo in pista.

10.24: Fa decisamente impressione il fatto che tra Leclerc ed Hamilton, gli unici ad aver girato con le C2 ci siano più di 4″ di differenza. E’ chiaro che i due stanno svolgendo dei programma diversi. Tuttavia è notevole il tempo del monegasco con questo compound.

1 Leclerc Ferrari 1m19.427s
2 Giovinazzi Alfa Romeo 1m20.512s
3 Gasly Red Bull 1m21.295s
4 Stroll Racing Point 1m21.524s
5 Ricciardo Renault 1m21.877s
6 Albon Toro Rosso 1m22.883s
7 Hamilton Mercedes 1m24.193s

10.22: Prendono la via dei box la Red Bull di Gasly e la Toro Rosso di Albon, quindi in pista rimane solamente l’Alfa Romeo di Giovinazzi che continua a girare

10.19: Tornato in pista anche il thailandese Albon, dopo l’errore di inizio turno, e con la Toro Rosso si porta in sesta posizione con un crono di 1’22″883 con gomme C4.

10.17: ZAMPATA DI GIOVINAZZI!!!  1’20″512 con gomme C3 siglato dal pilota italiano dell’Alfa Romeo e seconda piazza alle spalle di Leclerc.

10.14: Gasly invece guadagna la seconda posizione con la sua Red Bull, girando in 1’21″295 con gomme C3. Hamilton fa il suo ritorno ai box.

10.11: Abbassa il proprio riferimento Gasly che riporta la Red Bull in terza posizione in 1’21″800 con mescole C3.

10.09: Migliora Hamilton con la Mercedes:  1’24″193 con gomme C2, ma rimane in sesta posizione.

10.07: Stroll porta la Racing Point in seconda piazza girando in 1’21″675 con gomme C3.

10.06: Parecchia attività in pista, perché tornano a girare anche la Red Bull di Gasly e la Toro Rosso di Albon.

10.05: 1’23″126 per Stroll con la Racing Point, portandosi in quinta piazza con le gomme C3.

10.04: In pista ora la Racing Point di Stroll e torna la Mercedes di Hamilton.

10.01: Di seguito l’ordine dei tempi aggiornato: PAZZESCO LECLERC!!! Con le C2 la Rossa del monegasco vola e in 1’19″427 migliora il proprio tempo (1’19″427).

1 Leclerc Ferrari 1m19.427s
2 Ricciardo Renault 1m21.877s
3 Gasly Red Bull 1m21.916s
4 Giovinazzi Alfa Romeo 1m22.636s
5 Hamilton Mercedes 1m25.148s
6 Stroll Racing Point 1m29.063s

10.00: ECCOLO LECLERC!!! Al primo giro il monegasco è il migliore realizzando il crono di 1’21″871 con gomme C2 (mescola più dura)

9.57: Leclerc esce nuovamente con la Ferrari montando gomme a mescola C2 sulla SF90.

9.56: Box anche per la Renault di Ricciardo. L’australiano ha completato 8 giri e fin qui comanda la classifica con un1’21″877 con gomme C3.

9.54: Rientra ai box la Red Bull di Gasly e Ricciardo è l’unico a girare con la Renault con gomme C3.

9.52: Ricciardo balza in testa! L’australiano della Renault segna il tempo di 1’21″877 con le gomme C3 mentre Leclerc rientra ai box dopo aver compiuto un giro con le intermedie a bordo della Ferrari

9.50:  Ricciardo ottiene il crono di 1’22″197 con gomme C3 sulla sua Renault ma migliora la Red Bull di Gasly che sempre con le C3 realizza il tempo di 1’21″916

9.47: Gomme C3 per la Renault di Ricciardo, mentre la Ferrari di Leclerc è scesa in pista con le intermedie per cui scelta davvero particolare…

9.46: Tornano in pista anche la Renault con Ricciardo e anche la Ferrari di Leclerc. Ora vedremo che cosa farà il monegasco.

9.44: La Red Bull di Gasly si prende la vetta e scavalca l’Alfa Romeo di Giovinazzi con il crono di 1’22″338 realizzato con gomme C3.

9.43: Giovinazzi che detiene il primato, per il momento, della seconda giornata di test è il primo pilota in doppia cifra per il numero di giri completati (11)

9.43: Nel frattempo eccovi le immagini dell’uscita di pista di Albon:

9.42: Ancora un miglioramento per Gasly (Red Bull), che scende a 1’22″728 con gomme C3.

 9.40: Gasly si porta con la Red Bull in seconda posizione: il suo ultimo giro con gomme C3 è un 1’24″235. Si sta creando un confronto in pista che vedemmo tre anni fa in GP2 tra il francese e Giovinazzi.

9.39: Scatenato Giovinazzi!!! 1’22″636 per il pilota pugliese che continua a martellare con l’Alfa Romeo Racing, con gomme C3. In vetta il nostro portacolori.

9.36: In pista con gomme C3 anche per la Red Bull di Gasly, mentre l’Alfa Romeo di Giovinazzi, abbassa ancora il primato di giornata in 1’23″339 (gomme C3)

9.33: Giovinazzi si porta al comando l’Alfa Romeo con un crono di 1’24″168 con gomme C3. Ottimo inizio per il nostro pilota sulla C38.

9.30: Torna ai box la Mercedes di Hamilton, che porta a compimento 8 giri con gomme C2 e i rastrelli. E’ il momento dell’Alfa Romeo di Giovinazzi.

9.29: Non forza il ritmo Hamilton che continua ad effettuare delle prove aerodinamiche.

9.26: “Rastrelli” sulle pance e sul cofano motore della W10 di Hamilton

9.25: Rientra ai box Leclerc, che ha effettuato il suo installation lap con gomme C1 sulla sua Ferrari. Hamilton invece continua e ottiene il crono di 1’25″148 sempre con gomme C2.

9.23: Hamilton abbassa il proprio tempo, siglando 1’27″469 con gomme C2 sulla sua Mercedes.

9.22: 1’32″530 per la Mercedes di Hamilton e 1’42″459 per la Ferrari di Leclerc. Tutte le monoposto in questo momento girando con i cosiddetti “rastrelli” ovvero facendo dei test aerodinamici.

9.20: Primo run anche per Leclerc sulla Ferrari e per Gasly sulla Red Bull.

9.18: Norris con la McLaren è ancora una volta il primo ad uscire, seguito dalla Renault di Ricciardo e dalla Mercedes di Hamilton. Occhio quindi a quel che farà il britannico anche se forse in questo caso sarà un semplice installation lap.

9.16: SI RICOMINCIA!!!

9.15: Tra poco rivedremo le vetture in pista e questo sarà accolto come una specie di liberazione…

9.10: La Toro Rosso di Albon è stata appena caricata sul carro attrezzi, a quanto si apprende da Barcellona. Pertanto si è vicini alla ripresa.

9.08: I commissari sono al lavoro per recuperare la STR14, ma la sensazione è che, un po’ come ieri, ci vorrà del tempo prima di poter iniziare davvero questa sessione.

9.06: Come riportato da it.motorsport.com, il pilota britannico è arrivato lungo, finendo nella sabbia. Si è un po’ replicato quanto avvenuto ieri con Kimi Raikkonen.

9.04: A quanto pare la causa è il testacoda della Toro Rosso di Albon alla curva 4.

9.02: BANDIERA ROSSA!!! Neanche il tempo di iniziare e subito sessione interrotta.

9.01: Norris con la McLaren e Giovinazzi con l’Alfa Romeo i primi a scendere in pista.

9.00: SEMAFORO VERDE!!

8.59: Ormai ci siamo, anche oggi infatti il programma prevede due sessioni di quattro ore, intervallate da una pausa pranzo tra le 13 e le 14.

8.56: In Ferrari sono pronti e vogliono tenere lontani occhi indiscreti

8.55: Temperature più basse rispetto a ieri quindi. Vedremo in che modo ciò andrà ad influenzare l’andamento del match

8.52: Di seguito la line-up odierna:

Team Piloti
Mercedes Hamilton/Bottas
Ferrari Leclerc
Red Bull Gasly
Renault Ricciardo/Hulkenberg
Haas Magnussen
Racing Point Stroll
McLaren Norris
Alfa Romeo Giovinazzi
Toro Rosso Albon

8.50: Dieci minuti e si comincia!

8.48: Cielo coperto a Barcellona:

8.47: Ancora una volta non potrà essere della partita la Williams, che non ha ancora completato l’assemblaggio della nuova FW42. La speranza è di riuscire ad avere la monoposto pronta per domani, ma intanto c’è già la certezza che in questi test non vedremo in pista Nicholas Latifi

8.45: Rookie in pista anche per la McLaren, anche se decisamente con più esperienza. A prendere il testimone da Carlos Sainz sarà infatti Lando Norris, che lo scorso anno ha già avuto modo di cimentarsi sia nei test che in alcune sessioni di prove libere. Il quadro della giornata si completa con Kevin Magnussen sulla Haas e con il “padrone di casa” Lance Stroll sulla Racing Point.

8.41: E poi sarà il giorno del ritorno ufficiale di un italiano nel Circus: quest’oggi si cimenterà al volante dell’Alfa Romeo Racing Antonio Giovinazzi che, dopo aver passato diverso tempo in Ferrari nel ruolo di terzo pilota, ha la sua occasione

8.39: Giornata di debutti in casa Red Bull visto che al volante della RB15 ci sarà Pierre Gasly e vedremo cosa saprà fare il campione della GP2 nel 2016.

8.35: In mattina la Mercedes dovrebbe esibirsi con Lewis Hamilton e anche questo confronto sarà stuzzicante tra il campione del modo e Leclerc.

8.34: Sarà quindi interessante verificare il confronto con Sebastian Vettel in termini di prestazioni sul giro.

8.29: Il monegasco avrà la responsabilità di guidare la Ferrari nel corso di tutta la giornata e sarà la sua prima volta vera e propria con una Ferrari da pilota ufficiale. Il 21enne nativo del Principato non sembra sentire la pressione ma di sicuro un po’ d’emozione ci sarà.

8.27: Oggi quindi day-2 ed inutile negarlo: l’osservato speciale è Charles Leclerc.

8.24: Inizio un po’ così per Kimi Raikkonen, a bordo dell’Alfa Romeo: il finlandese ha chiuso con il quinto tempo, mettendo insieme più di 100 giri ma essendo costretto a fermarsi proprio negli ultimi scampoli del turno per un problema tecnico. Tuttavia, la C38 sul piano delle prestazioni sembra esserci

8.20: Si può sorridere anche in casa Red Bull. I tanti giri messi insieme da Verstappen e soprattutto l’affidabilità del motore Honda hanno dato conforto all’olandese che non vede l’ora di salire a bordo della sua RB15.

8.17: Mercedes che chiudendo più indietro non sembra aver voluto mostrare troppo le proprie carte, girando il più del tempo con la mescola più dura (C2) e raccogliendo la maggior parte delle proprie informazioni su quella mescola.

8.15: Una SF90 che a detta del tedesco è stata straordinariamente performante, ben bilanciata e facile da guidare. Difficile desiderare qualcosa di meglio al debutto…

8.12: Si riprende da una prima giornata nella quale la Ferrari e Sebastian Vettel hanno dimostrato di essere parecchio in feeling: il record ufficioso della pista (sul passo gara) e la consistenza messa in evidenza (169 giri) sono stati notevoli

8.10: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda giornata di test riservata alle monoposto di F1 sul tracciato di Barcellona (Spagna).

Lascia un commento

scroll to top