Judo, Grand Slam Parigi 2019: Fabio Basile e Odette Giuffrida sul podio! Lombardo batte il n.1 al mondo ed è quinto


Sono passati più di 4 mesi da quella bruciante eliminazione al primo turno del Mondiale, ultimo incontro disputato da Fabio Basile nel circuito maggiore judistico, ed il Campione Olimpico di Rio 2016 è tornato oggi alle competizioni nel migliore dei modi, conquistando un preziosissimo terzo posto nel Grand Slam di Parigi per la categoria -73 kg. Il 24enne nativo di Rivoli si è reso protagonista di una bellissima cavalcata caratterizzata da cinque vittorie ed una sconfitta che gli hanno permesso di salire sul podio di un evento di primo livello dopo più di sei mesi di digiuno (l’ultimo podio risaliva al secondo posto nel Grand Prix di Zagabria 2018). Basile ha dominato i primi due incontri, portati a casa per ippon contro il mongolo Batbold Bulgan ed il marocchino Ahmed El Meziati, per poi sconfiggere agli ottavi di finale il temibile iraniano Mohammad Mohammadi a 28″ dalla fine. Ai quarti è arrivata la sconfitta dell’azzurro al Golden Score per mano dell’azero Hidayat Heydarov, ma successivamente il Campione Olimpico dei -66 kg ha mandato al tappeto prima il francese Guillaume Chaine nei ripescaggi e poi il kosovaro Akil Gjakova nella finale per il terzo posto per ippon.

L’Italia però non si è fermata al podio del rientrante Fabio Basile, infatti una favolosa Odette Giuffrida ha raccolto un fondamentale terzo posto nei -52 kg dovendosi arrendere solamente all’infinita classe della nipponica Ai Shishime nella finale di Pool. La 24enne romana ha dunque cominciato la stagione al meglio, imponendosi con grande sofferenza ed esperienza nei primi due turni contro la marocchina Soumiya Iraoui e la britannica Chelsie Giles. Ai quarti di finale è stata sconfitta al Golden Score per waza-ari dalla vice-campionessa iridata in carica Ai Shishime, ma si è poi riscattata guadagnandosi il terzo gradino del podio con le vittorie ai danni della brasiliana Eleudis Valentim e della spagnola Nina Esteo Linne.

Da registrare in ottica azzurra anche l’exploit di Manuel Lombardo, reduce dal primo posto al Grand Prix di Tel Aviv nei -66 kg, il quale ha estromesso dal torneo al secondo turno il numero 1 al mondo Hifumi Abe con un ippon a 1’13” dalla fine dell’incontro. Successivamente il Campione Mondiale juniores in carica di categoria si è fermato ai quarti di finale a cospetto del sorprendente moldavo Denis Vieru (vincitore del torneo) ed ha avuto la peggio nello spareggio per il terzo posto contro il fortissimo israeliano Baruch Shmailov. Nello stesso tabellone era impegnato anche Matteo Medves, protagonista di una buona prestazione complessiva con due vittorie alla portata ma significative contro il cinese Ma e l’egiziano Abelrahman ed una sconfitta contro l’indomabile georgiano Vazha Margvelashvili. Deludente eliminazione al primo incontro dei -63 kg per Edwige Gwend, uscita sconfitta dal combattimento contro la francese Maelle Di Cintio per aver ricevuto il terzo shido dopo 2′ di Golden Score.

Di seguito il riepilogo dei podi della prima giornata del Grand Slam Parigi 2019 di judo:

-48 kg F
1 Kondo (Jpn)
2 D.Krasniqi (Kos)
3 Vaugarny (Fra) e Galbadrakh (Kaz)

-52 kg F
1 Shishime (Jpn)
2 Tsunoda (Jpn)
3 Giuffrida (Ita) e Gneto (Fra)

-57 kg F
1 Deguchi (Can)
2 Klimkait (Can)
3 Tamaoki (Jpn) e Kim (Kor)

-63 kg F
1 Agbegnenou (Fra)
2 Trstenjak (Slo)
3 Nabekura (Jpn) e Leski (Slo)

-60 kg M
1 Takato (Jpn)
2 Smetov (Kaz)
3 Nozadze (Geo) e Dashdavaa (Mgl)

-66 kg M
1 Vieru (Mda)
2 Margvelashvili (Geo)
3 Zantaraia (Ukr) e Shmailov (Isr)

-73 kg M
1 Hashimoto (Jpn)
2 Tsend-Ochir (Mgl)
3 Basile (Ita) e Shavdatuashvili (Geo)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: IJF

Lascia un commento

scroll to top