Golf, European Tour 2019: Jason Scrivener e Nick Flanagan in testa all’ISPS Handa Vic Open, nessun azzurro supera il taglio


Delusione in casa Italia al termine del secondo giro dell’ISPS Handa Vic Open, torneo dello European Tour 2019 di golf in corso presso il 13th Beach Golf Club di Geelong, in Australia. Matteo Manassero, Filippo Bergamaschi e Guido Migliozzi si presentavano all’appuntamento con ambizioni importanti, soprattutto alla luce del livello non eccezionale degli avversari. Nessuno dei tre azzurri in gara è invece riuscito a superare il taglio. Al comando della classifica si è formata una coppia australiana composta da Jason Scrivener e Nick Flanagan, con lo score complessivo di -14.

Prime posizioni monopolizzate dai padroni di casa: terzo è infatti Wade Ormsby a -13, mentre quarti a -12 sono Matt Jager e Brad Kennedy. Lo scozzese Dadid Law, il francese Clement Sordet e l’australiano Nick Cullen occupano la sesta posizione con uno score di -11, mentre sono in sette al nono posto a -10: lo svedese Anton Karlsson, lo scozzese Grant Forrest, il nordirlandese Michael Hoey, il neozelandese Ryan Fox e gli australiani Matthew Griffin, Lucas Herbert e Michael Hendry. Nella giornata di domani è in programma un secondo taglio che ridurrà ulteriormente il numero dei pretendenti nella lotta per il successo.

Il migliore degli italiani è Filippo Bergamaschi (81° a -4), capace di recuperare posizioni con un giro in -4 ma penalizzato da due bogey nelle ultime tre buche che gli hanno impedito di proseguire il proprio torneo. Poco più indietro Matteo Manassero (87° a -3), che non è riuscito a ripetere il buon giro di ieri ed ha chiuso in par la seconda giornata. Nelle retrovie invece Guido Migliozzi (135° a +1), sprofondato in conseguenza del +4 di giornata.

 

roberto.pozzi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Christopher Y.C. Wong / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top