F1, Test Barcellona 2019. Valtteri Bottas: “La Ferrari è stata più veloce di noi, veloci su long run e giro secco”


La quattro giorni di test collettivi di F1 a Barcellona (Spagna) è andata in archivio. Nel day-4 è arrivato il colpo di coda della Renault del tedesco Nico Hulkenberg, anche se dietro il primo tempo del teutonico c’è una chiara simulazione di time-attack che altri team non hanno fatto.

Tra questi vi è senza dubbio la Mercedes. Il finlandese Valtteri Bottas e il britannico (cinque volte iridato) Lewis Hamilton si sono classificati in quarta e quinta posizione, provando le mescole più morbide e verificando il loro rendimento anche sui long run. Un lavoro che, invece, non ha fatto la Ferrari, soffermatasi sul testare solo le coperture C3 e C2 con benzina a bordo. Per il monegasco Charles Leclerc, quindi, è arrivato un sesto posto ma sono state tante risposte positiva dalla SF90 in termini di consistenza e velocità.

Se ne sono accorti anche nel team di Brackley che questa Rossa ha una buona base e, dopo le esternazione di Toto Wolff che ha sottolineato le grandi qualità della macchina di Maranello, sono arrivate anche le considerazioni di Bottas sul tema: “Sembrano molto forti a prescindere dal carico di carburante o dal set up. Vanno veloce sia sui long run che sul giro secco. Ora sono più avanti di noi ma non si può dire quanto. Con le nuove regole ci sarà una corsa allo sviluppo. Onestamente a noi non interessa dove ci posizioniamo nei test nella classifica dei tempi. Come d’abitudine, ci concentriamo sul nostro lavoro e i riferimenti che cerchiamo riguardano noi stessi, in diverse condizioni e con le varie componenti, passando dall’una all’altra delle gomme. Il resto ora non è importante“, ha sottolineato il finnico (fonte: Sky Sport).

E pensando ai prossimi test sempre a Barcellona (26 febbraio-1° marzo) e all’esordio iridato a Melbourne (17 marzo), le idee di Valtteri sono piuttosto chiare: “Ovviamente è ancora presto per fare previsioni accurate, anche se si può già leggere qualcosa dai dati avremo comunque del tempo per lavorare tra una sessione di test e l’altra. Ci concentreremo sul nostro pacchetto e capiremo dove siamo. L’importante è essere al top per il debutto stagionale“.

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top