Show Player

F1, presentazione Red Bull 2019: inizia l’era Honda per portare la RB15 alla pari di Ferrari e Mercedes



Esattamente come un anno fa. La Red Bull presenta la sua nuova monoposto (quest’anno si chiamerà RB15 seguendo la progressione numerica) ma la propone con una livrea speciale (nell’edizione precedente era dedicata all’Aston Martin) che non rivedremo poi durante il Mondiale 2019 di Formula Uno.

La nuova nata della scuderia di Milton Keynes (che da questa annata vedrà la Power Unit Honda), svelata per mezzo dei canali social del team (con il messaggio che sottolinea l’inizio di una nuova era), presenta diverse novità di primo impatto. In primo luogo vediamo un’ala anteriore più larga rispetto al passato, seguendo i nuovi regolamenti tecnici, mentre il musetto nel suo complesso appare differente e più definito a differenza della RB14.

Loading...
Loading...

Ma, la maggiore novità, la vediamo sulle pance e retrotreno. La nuova vettura che sarà affidata a Max Verstappen e Pierre Gasly, ha un lineamento decisamente affusolato e rastremato fino all’estremo, seguendo le idee di Mercedes e Ferrari, per avere una vettura più guidabile e un impianto di raffreddamento del motore più efficace. L’ala posteriore è più lineare (anche in questo caso lo impone il regolamento), mentre il cofano motore sembra più enfatizzato di un anno fa e maggiormente pronunciato.

Tutto, o molto, comunque, dipenderà dal motore. Se, come ripetono da mesi a Milton Keynes, il propulsore Honda sarà davvero di primo livello, la monoposto marchiata Red Bull potrà effettivamente consentire a Max Verstappen di lottare alla pari, o quasi, con Lewis Hamilton e Sebastian Vettel per il titolo iridato. Inizieremo a capire qualcosa di più definito sin dalla prossima settimana, quando scatteranno i primi test pre-stagionali di Barcellona.

Le parole di Max Verstappen in vista dell’inizio del Mondiale 2019

LA NUOVA RB15

IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

ECCO I PRIMI PASSI DELLA RB15 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLA FORMULA UNO

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Red Bull F1

Loading...

Lascia un commento

scroll to top