Basket, Final Eight Coppa Italia 2019: Cremona nella storia! Crawford e Saunders affondano Brindisi, Vanoli in trionfo!


Cremona vince la Coppa Italia 2019! La formazione lombarda ha superato Brindisi nell’atto conclusivo delle Final Eight di basket conquistando il primo trofeo della propria storia. La finale tra le due sorprese della competizione non ha deluso le aspettative regalando uno spettacolo di assoluto valore per intensità e determinazione messa in campo davanti al pubblico del Mandela Forum di Firenze. Cremona ha condotto con personalità per la maggior parte della sfida, mentre la compagine pugliese ha provato in tutti i modi a rimanere aggrappata all’incontro.

Andrew Crawford (18 punti, MVP delle Final Eight) e Wesley Saunders (18 punti) sono stati decisivi anche nella partita di oggi, ben supportati dalle triple di Michele Ruzzier (12 punti) e di Peyton Aldridge (11 punti), dalla forza sotto canestro di Mangok Mathiang (8 punti), dalla difesa di Gianpaolo Ricci (6 punti) e dalla classe infinita dell’eterno Travis Diener (8 punti). Grande protagonista della vittoria di Cremona anche Meo Sacchetti, al terzo successo in carriera nella Coppa Italia dopo la doppietta con Sassari nel 2014 e nel 2015. Alla formazione allenata da Frank Vitucci, tradita forse dai suoi uomini migliori, non sono bastati John Brown (21 punti) e Tony Gaffney (19 punti).

Primo quarto ad altissima intensità con il gioco che procede con pochissime interruzioni. Cremona comincia meglio e allunga leggermente grazie a due triple consecutive di Diener (10-6), ma uno scatenato Brown e la tripla di Moraschini in transizione valgono il sorpasso di Brindisi (14-16). Saunders riporta avanti la formazione lombarda con un gioco da tre punti e provoca il secondo fallo di Moraschini, Banks però non ci sta e con una penetrazione fulminante appoggia il nuovo vantaggio brindisino (17-18). Il finale però è tutto degli uomini di Sacchetti: le triple di Aldridge e Crawford fissano il punteggio sul 23-18 dopo dieci minuti di partita.

L’inizio del secondo quarto ha un solo protagonista: John Brown da Jacksonville, Florida. Lo statunitense prima stoppa Ruzzier e serve un assist perfetto per Chappell, quindi si mette in proprio e ristabilisce la parità (25-25). La replica di Cremona è affidata a Saunders e con un parziale di 6-0 la squadra lombarda allunga costringendo Vitucci al timeout (31-25). Al rientro in campo si accende anche la stella di Crawford che punisce Brindisi dall’arco e sigla la doppia cifra di vantaggio (40-30). La tripla di Walker accorcia le distanze prima dello scadere e si arriva all’intervallo sul 45-37 in favore della formazione di Sacchetti.

Cremona parte forte nella ripresa e ritrova la doppia cifra di vantaggio grazie a Saunders (51-41). Brindisi fatica a trovare buone soluzioni in attacco e Stojanovic a rimbalzo firma il massimo vantaggio della serata per la squadra lombarda sul +13 (55-42). Il pubblico di fede brindisina prova a scuotere gli uomini di Vitucci, che accorciano con Banks e Moraschini, ma la tripla di Ruzzier ristabilisce le distanze (58-46). L’inerzia dell’incontro non cambia e Walker sbaglia la tripla sulla sirena del terzo quarto. Il tabellone recita 62-51 con dieci minuti da giocare.

Tanta stanchezza da parte di entrambe le formazioni nell’ultimo quarto, con le percentuali che si abbassano e gli attacchi che faticano a trovare la via del canestro. Gaffney non molla e con due triple consecutive dall’angolo sembra riaccendere le speranze di Brindisi, ma Saunders restituisce il favore e ristabilisce il +12 (69-57). Cremona sembra avviata verso una comoda vittoria, ma due triple consecutive di Walker costringono Sacchetti al timeout sul +9 (76-67) con tre minuti da giocare. Al rientro in campo Ruzzier trova un ottimo gioco da tre, Brindisi continua a crederci ma rimane a corto di tempo e di energie. Finisce 83-74 tra i festeggiamenti degli uomini di Sacchetti e la delusione della squadra di Vitucci.

VANOLI CREMONA – HAPPY CASA BRINDISI 83-74 (23-18; 22-19; 17-14; 21-23)

Vanoli Cremona – Saunders 18, Aldridge 11, Ruzzier 12, Diener 8, Stojanovic 2, Mathiang 8, Ricci 6, Crawford 18. All. Sacchetti
Happy Casa Brindisi – Walker 11, Brown 21, Moraschini 7, Chappell 3, Gaffney 19, Rush, Wojciechowski, Banks 13, Zanelli. All. Vitucci

 

roberto.pozzi@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

scroll to top