Slittino, Mondiali 2019: le favorite del singolo femminile. Sarà sfida tra Geisenberger e Taubitz


Venerdì si aprirà il programma dei Mondiali di slittino su pista artificiale in quel di Winterberg con le prove sprint, da sabato invece le gare classiche. Nel pomeriggio del 26 gennaio in scena il singolo femminile: due manche (a differenza delle Olimpiadi dove se ne svolgono quattro) per decretare chi sarà la nuova campionessa iridata. Andiamo a scoprire le favorite per il titolo. 

Visto l’andamento della stagione, sono due le grandissime candidate alla medaglia d’oro: coloro che si stanno contendendo anche la Coppa del Mondo. Sfida fratricida in casa Germania: la veterana e cannibale della disciplina Natalie Geisenberger sente il fiato sul collo della giovane astro nascente Julia Taubitz. Due a due il bilancio delle vittorie nelle prove classiche in stagione: la nativa di Monaco di Baviera, già tre volte vincitrice del titolo iridato sembra però essere ancora un gradino avanti. Per lei c’è anche da riscattare la cocente delusione dell’ultima edizione, quella di Igls 2017, quando giunse solamente sesta. Per Taubitz, non ancora ventitreenne, l’obiettivo è quello di salire per la prima volta sul podio iridato.

Attenzione però a sottovalutare le altre due componenti della super squadra teutonica: la veterana Tatjana Huefner è la detentrice (a sorpresa) del titolo, Dajana Eitberger ha invece già dimostrato di poter primeggiare, imponendosi a Lake Placid, ma con molta incostanza.

Donne da podio, ma non da vittoria, sono Tatyana Ivanova, russa che quest’anno si è imposta in quel di Sigulda (pista dove le slitte russe però riescono ad avere qualcosa in più rispetto alle altre), Summer Britcher, spesso e volentieri nella top-5, e l’altra statunitense Emely Sweeney.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

Lascia un commento

scroll to top