Slittino, Coppa del Mondo Koenigssee 2019: show di Eggert/Benecken, sesti Rieder/Rastner

Dopo un inizio di stagione non del tutto all’altezza, anche a causa di un problema fisico avuto nel corso della preparazione, hanno ingranato la marcia giusta Toni Eggert e Sascha Benecken che ora non si fermano più. Sono loro i veri e propri dominatori della Coppa del Mondo di slittino per quanto riguarda il doppio: di ritorno dalla trasferta nordamericana, dove avevano portato a casa tre vittorie ed un secondo posto, si impongono anche in Europa in quel di Koenigssee, esaltandosi davanti al pubblico di casa.

La prima run è davvero devastante: non ce n’è per nessuno, distacchi veramente abissali. Nella seconda il duo teutonico si limita a gestire, come fatto tantissime volte nelle ultime stagioni: 1:41.851 e 30ma vittoria in carriera nella specialità. Ad inseguire ci sono i rivali di sempre, i campioni olimpici Wendl/Arlt che, nonostante due run molto costanti, sono costretti a cedere il passo per oltre tre decimi. Terza piazza per gli austriaci Steu/Koller, davvero performanti in questa stagione: distacco che sale addirittura ad otto decimi. Completano la top-5 i lettoni Sics/Sics e gli altri tedeschi Geuke/Gamm.

Discreta, in casa Italia, la performance di Rieder/Rastner che con un’eccellente seconda discesa rimontano dalla nona alla sesta posizione, a 1”103 dalla vetta. Un brutto errore fa invece perdere tantissime piazze ai giovani Nagler/Malleier che alla fine sono decimi (erano ottimi quinti dopo la prima manche). Dodicesimi Rieder/Kainzwaldner.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, WTA Brisbane 2019: Lesia Tsurenko sorprende Naomi Osaka, in finale sfiderà Karolina Pliskova

Combinata nordica, Coppa del Mondo Otepää 2019: Jarl Magnus Riiber vince ancora, Alessandro Pittin nono dopo un’altra grande rimonta