Sci alpino, le condizioni di Emanuele Buzzi: frattura del piatto tibiale, l’azzurro dovrà operarsi


Emanuele Buzzi ha conquistato un fantastico sesto posto nella discesa libera di Wengen, prova valida per la Coppa del Mondo 2019 di sci alpino. L’azzurro è stato bravissimo nella grande Classica del Circo Bianco, ha ottenuto il miglior risultato in carriera ma dopo il traguardo si è reso protagonista di una brutta caduta ed è andato a sbattere contro i materassini. Gli sci si sono infilati sotto e il nostro portacolori ha accusato un trauma al ginocchio destro: la corsa è rimasta interrotta a lungo per operare i soccorsi, l’atleta è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Interlaken dove verranno effettuati tutti gli accertamenti del caso.

AGGIORNAMENTO 17.20: Emanuele Buzzi è stato sottoposto a una tac e ad una radiografia che hanno evidenziato la frattura del piatto tibiale della gamba destra (la stessa infortunata lo scorso anno durante le finali di Are). L’azzurro verrà sottoposto a un’operazione chirurgica nei prossimi giorni oltre ad accertamenti per verificare la stabilità dei legamenti. La stagione dovrebbe essere finita con largo anticipo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: cristiano barni shutterstock

Lascia un commento

scroll to top