Roma-Torino 3-2, Serie A: i giallorossi si fanno rimontare, poi vincono con El Shaarawy

La Roma ha sconfitto il Torino per 3-2 nell’anticipo della 20^ giornata della Serie A, la prima del girone di ritorno. I giallorossi si sono imposti all’Olimpico e sono balzati momentaneamente al quarto posto in classifica, in attesa degli impegni di Lazio e Milan su cui ora vantano uno e due punti di vantaggio. I granata, invece, non riescono a risalire dal nono posto e ora rischiano di scivolare indietro. A decidere la contesa è stato El Shaarawy dopo che i giallorossi, avanti per 2-0, si erano fatti riprendere dagli ospiti.

Eusebio Di Francesco si affida all’ormai collaudato 4-2-3-1 con Dzeko unica punta supportato da Under, Zaniolo e Klivert, a sostegno Pellegrini e Cristante, in difesa invece ritorna Manolas al fianco di Fazio e Karsdorp sostituisce Florenzi. Mazzarri, invece, replica col 3-4-1-2: Belotti e Parigini (sorpresa) il tandem d’attacco con Falqué alle loro spalle, difesa a tre Djidji-Nkolou-Lyanco (al posto dello squalificato Izzo) davanti a Sirigu.

La partita dei giallorossi incomincia subito in salita: Under si interrompe dopo uno scatto a causa di un problema muscolare e viene sostituito da El Shaarawy al 5′. I padroni di casa sono molto caldi in avvio e infatti al 15′ passano in vantaggio: sugli sviluppi di una palla inattiva, Fazio appoggia per Zaniolo che prima chiama Sirigu a un miracolo ma poi sulla ribattuta riesce a segnare. I giallorossi al 34′ trovano il 2-0: Sirigu mette giù El Shaarawy in area di rigore, Kolarov trasforma dal dischetto. In pieno recupero Falque colpisce il palo esterno a tu per tu con Olsen.

La Roma sembra essere in controllo della partita, in avvio di ripresa ha due occasioni molto ghiotte (importante quella di Dzeko faccia a faccia col portiere avversario) ma il Torino non demorde e riesce a trovare un clamoroso pareggio: al 51′ Rincon tira un missile imparabile dai venti metri, al 67′ altra grande conclusione di Ansaldi dalla distanza. I ragazzi di Eusebio Di Francesco non mollano e al 73′ trovano il 3-2 con una fantastica rete di El Shaarawy che approfitta di un’ottima giocata di Pellegrini e regala la vittoria ai compagni.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Biathlon, IBU Cup Arber 2019: indietro gli azzurri nelle sprint, ma in tre si qualificano per gli inseguimenti

VIDEO Roma-Torino 3-2, Highlights, sintesi e gol della partita. El Shaarawy decisivo