MotoGP, Maverick Vinales: “Nel 2018 tanti problemi perchè non abbiamo curato i dettagli. Con Forcada tensioni inutili”


Maverick Vinales è pronto per una nuova avventura in sella alla Yamaha in MotoGP. Il 2018 è stato avaro di soddisfazione e, se si fa eccezione per il successo conquistato a Phillip Island (Australia), le prestazioni dell’iberico in sella alla moto di Iwata non sono state all’altezza delle aspettative.

Problematiche legate al mezzo ma anche alla gestione del team, come lo stesso Maverick ha ammesso in un’intervista concessa a motorsport.com. Non è un caso che Ramon Forcada, uno dei tecnici di spicco della squadra, abbia lasciato il proprio incarico e si sia accasato nella nuova scuderia della Casa nipponica, con il marchio Petronas, affiancando il nostro Franco Morbidelli: “Quando ho saputo che Forcada non aveva più intenzione di lavorare con me, le cose sono peggiorate. Alcuni hanno ipotizzato che la scelta fosse mia, ma non posso decidere in maniera unilaterale di far andare via una persona. E’ stata una decisione presa in collaborazione con Yamaha. Le tensioni vissute nel periodo con Forcada sono state inutili“, ha dichiarato Vinales

Dal punto di vista tecnico è molto difficile trovare qualcuno migliore di Ramon, ma non posso essere d’accordo quando vengo accusato di essere stato il solo responsabile del suo addio alla Yamaha. Esteban (il nuovo tecnico ndr.) porterà ordine, e questo è un aspetto molto importante. Nel 2018 abbiamo fatto molto male non curando alcuni dettagli, che però non posso rivelare perché provocherebbero risate. Penso che sarà molto bravo a controllare quelle cose. Ha mostrato di essere una persona che vuole migliorare anche nel corso della notte. Porterà molta tranquillità al team“, ha concluso lo spagnolo che quindi è decisamente fiducioso relativamente al nuovo assetto della propria squadra.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top