Volley, SuperLega 2018-2019: tutte le outsider, da Milano a Siena. Chi può impensierire le corazzate?

volley-matteo-piano-Milano-Revivre-foto-Muliere-R.jpg

Perugia, Civitanova, Modena e Trento sono le quattro grandi favorite per la conquista dello scudetto attualmente detenuto dai Block Devils ma la SuperLega 2018-2019 potrà contare anche su diverse outsider, il massimo campionato italiano di volley maschile ci regalerà grandi sorprese e lo spettacolo non mancherà mai visto che ci sono diverse formazioni che possono togliersi delle soddisfazioni importanti. Chi può contrastare le magnifiche quattro e può provare a prendersi un posto al sole?

Milano ha tutte le caratteristiche per fare bene, Andrea Giani ha a disposizione il materiale giusto a partire dall’opposto Nimir Abdel-Aziz passando per i nuovi schiacciatori Clevenot e Maar, per la solidità del centrale Matteo Piano e per la regia del buon Sbertoli. Da non sottovalutare Verona con il fenomenale opposto francese Boyer e con gli eterni Cristian Savani ed Emanuele Birarelli appoggiati dal centrale Solé e dal martello Sharifi. Da tenere in forte considerazione Ravenna con gli italiani Argenta e Raffaelli, opposto e schiacciatore che devono sfruttare anche questa occasione anche in ottica Nazionale.

Un occhio alla neopromossa Siena con la diagonale Marouf-Hernandez e i martelli Ishikawa-Maruotti ma anche Padova con il forte opposto Torres, con l’esperienza di Travica in cabina di regia e il coriaceo Luigi Randazzo di banda può togliersi delle soddisfazioni. Tutte queste squadre devono puntare come minimo ai playoff per poi sfidare le corazzate nei match dentro o fuori.





Foto: Roberto Muliere

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top