Giro di Turchia 2018: Sam Bennett dominante nell’ultima tappa, Prades si aggiudica la classifica generale


Capolavoro timbrato Sam Bennett nell’ultima frazione del Giro di Turchia 2018. Nella tappa partita da Bursa e giunta dopo 166,7 chilometri a Istanbul, l’irlandese della Bora-hansgrohe ha dato spettacolo imitando il più noto compagno di squadra Peter Sagan. Il plurivincitore di tappe al Giro d’Italia ha anticipato tutti all’ultimo chilometro andandosene in solitaria in un tratto in pavé e arrivando a braccia alzate sul traguardo.

Otto uomini al comando nella prima fase di gara: Preben Van Hecke (SportVlaanderen-Baloise), Louis Vervaeke (Team Sunweb), Danilo Wyss (BMC), Nikolay Mihaylov (Delko-Marseille), Beñat Txoperena (Euskadi-Murias), Pawel Ceslik (CCC Sprandi), Christophe Masson (WB Aqua Protect Veranclassic) e Muhammed Atalay (Turchia). Vantaggio massimo di 3′, ma il gruppo guidato dalla Euskadi-Murias è riuscito a chiudere il gap. Ci prova Zdenek Stybar, ma poi è il momento di Bennett: l’irlandese se ne va, il plotone non chiude, anche a causa di una caduta. La volata per i piazzamenti è però fondamentale: Eduard Prades (Euskadi-Murias) è secondo e conquista il trionfo in classifica generale grazie agli abbuoni (pari merito con Lutsenko ma davanti per la somma di risultati). In casa Italia quarta posizione in classifica per Diego Ulissi, quinta per Fabio Felline.

 





gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato stampa RCS – LaPresse – Alpozzi

Lascia un commento

scroll to top