LIVE Volley, Mondiali 2018 in DIRETTA. Olanda: impresa bis con la Francia! Serbia ok con l’Australia, Bulgaria facile con Cuba. Egitto, USA e Belgio passeggiano nel pomeriggio

volley-francia-ngapeth-origov1.jpg

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

 

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dei Mondiali 2018 di volley maschile (domenica 16 settembre). Oggi ci sarà da divertirsi con 8 partite in programma tra Bari, Firenze, Varna, Ruse. Giornata intensissima e spettacolo assicurato, a partire dalle ore 16.00 e fino alla seconda serata: una vera e propria scorpacciata di pallavolo che ci farà tremendamente divertire.

Riflettori puntati sulla Francia chiamata all’esame Olanda dopo che gli orange hanno battuto il Brasile, torna in campo l’Italia per la passeggiata sulla Repubblica Dominicana, gli USA non dovrebbero avere problemi contro il Camerun, Serbia in cerca di risposte contro l’Australia.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE dei Mondiali 2018 di volley maschile (domenica 16 settembre): cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, con tutti i risultati delle varie partite, commenti e momenti clou. Si inizia alle ore 16.00. Buon divertimento a tutti.

Il programma di oggi – La presentazione delle partite di oggi





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

22.36: Si chiude qui la serata Mondiale del volley. Appuntamento a domani per altre sfide iridate, con gli azzurri a riposo

22.35: Con un attacco di Luigi Randazzo l’Italia vince il quarto match consecutivo battendo 3-0 (25-12, 25-18, 25-15) la Repubblica Dominicana e salendo a quota 12 in classifica

22.33: Italia avanti 21-13 nel terzo set

22.27: Italia avanti 17-9 e vicina alla quarta vittoria del suo Mondiale

22.25: Podrascanin non sbaglia un colpo e regala alla Serbia una bella vittoria con l’Australia: 3-1 (25-20, 21-25, 25-17, 25-19). I serbi salgono a quota 10 in classifica e raggiungono gli Usa in testa alla classifica

22.24: Serbia a due punti dal match con Podrascanin: 23-18

22.22: Italia avanti 12-7 sulla Repubblica Dominicana

22.20: La Serbia mantiene le distanze: 20-15

22.18: Riparte la Serbia che è avanti 18-13

22.18: L’Italia è avanti 8-4 nel terzo set

22.16: L’Australia prova la rimonta: 16-13 con un break di 0-4

22.13: Tutto facile per la Serbia che va al time out tecnico avanti 16-9

22.11: Ancora errori in attacco per l’Australia che non sembra avere la forza di raddrizzare il match: 13-8 Serbia

22.09: Il muro di Podrascanin permette alla Serbia di allungare sull’11-7

22.08: L’Italia vince 25-18 il secondo set ed è avanti 2-0 con la Repubblica Dominicana

22.07: Break di 8-0 per l’Italia che dal 15-17 è ora avanti 23-17

22.05: Atanasijevic porta la Serbia avanti 8-5 al primo time out tecnico del quarto set

22.04: L’Italia ha cambiato marcia nel finale del set ed è avanti 21-17

22.03: Serbia dominante anche in avvio di quarto set: 5-2 sull’Australia

22.01: La Serbia parte bene anche nel quarto set ed è avanti 3-1

21.58: Italia distratta nel secondo set. Dominicana avanti 16-15 al secondo time out tecnico

21.55: La Serbia vince 25-17 il terzo set e si porta avanti 2-1 sulla’Australia

21.52: La Serbia è avanti 21-16 nel terzo set contro l’Australia. Pochi problemi in cambio palla per la squadra serba in questa fase

21.50: Italia e Repubblica Dominicana sono sull’8-8 nel secondo set

21.48: La Serbia è avanti 19-13 contro l’Australia nel terzo set

21.46: Che rimonta dell’Olanda!!! Sotto 0-2, recupera e batte 3-2 la Francia compiendo la seconda impresa in due giorni! Gli olandesi salgono a quota 8 in classifica e raggiungono la Francia alle spalle del Canada (9 punti in tre gare) Si complica la strada per il Brasile

21.45: Ci sono due match ball per l’Olanda! 14-12

21.41: Ace Olanda! 13-10 nel tie break

21.41: Sbaglia Ngapeth: 12-10 Olanda

21.40: Van Garderen sulle mani del muro francese! 11-9

21.39: La Serbia sembra prendere il largo nel terzo set: avanti 13-8 contro l’Australia

21.38: Arriva il break olandese: 10-8

21.38: L’Italia vince il primo set 25-12 contro la Repubblica Dominicana

21.37: Al cambio campo Olanda avanti 8-7 sulla Francia. Match tiratissimo

21.36: Serbia avanti 8-5 al primo time out tecnico del terzo set

21.35: Olanda avanti 6-5

21.33: Nessun break nel quinto tra Francia e Olanda: 4-4

21.32: Serbia avanti 5-2 nel quarto set

21.31: Olanda avanti 2-1 nel tie break

21.30: Inizia bene la Serbia nel terzo set: 2-0

21.28: Italia avanti 14-8 nel primo set con la Repubblica Dominicana

21.27: La difesa della Francia non è impeccabile sull’attacco olandese e gli Orange sfruttano al meglio la free ball che porta il match al tie break. 25-23 per l’Olanda nel quarto set

21.26: L’Australia vince 25-21 il secondo set e pareggia il conto (1-1) nella sfida con la Serbia

21.25: Ci sono due set ball per l’Olanda

21.25: L’Olanda è avanti 23-22 senza break sulla Francia

21.24: L’Australia mantiene un break di vantaggio: 23-21

21.22: Olanda avanti 21-20, Australia avanti 21-20

21.21: Vantaggio Australia sulla seria: 20-19

21.10: Ngapeth riparta avanti la Francia: 19-18

21.18: L’Australia pareggia a quota 17 con la Serbia

21.17: Sorpasso Olanda: 17-16

21.16: Iniziata la sfida tra Italia e Repubblica Dominicana a Firenze

21.15: Funziona il cambio palla della Serbia: 16-14

21.15: Non molla l’Olanda: 15-15

21.13: La Serbia è avanti 13-11 nel secondo set con l’Australia. Partita bruttina a Bari

21.12: Riparte la Francia con il muro: 14-12

21.11: Ace Olanda! 12-12

21.11: Ngapeth fa respirare la Francia, 12-10

21.08: La Serbia parte bene anche nel secondo set. 8-6 sull’Australia al primo time out tecnico

21.07: L’Olanda si aggrappa ad Abdel Aziz e rimonta: 10-8 Francia

21.04: La Bulgaria batte senza troppi problemi 3-0 (25-22, 25-16, 25-18) un falloso Cuba e conquista la sua terza vittoria salendo a quota 9 nel punteggio del girone D

21.01: La Francia si aggrappa al muro e va sul 7-4

21.01: Bulgaria a tre punti dal match: 22-14

21.00: Ngapeth non sbaglia da zona 2: 5-3 Francia

20.59: La Francia sembra avere un altro piglio in avvio di quarto set ed è avanti 3-1

20.58: La Serbia vince 25-20 il primo set contro l’Australia

20.57: Bulgaria vicinissima alla vittoria: 18-10

20.55: La Serbia prende il largo nel finale del primo set: 21-17 con l’Australia

20.54: Tutto facile per la Bulgaria che va avanti 15-9 con Cuba nel terzo set

20.53: Ancora il muro olandese. Gli Orange accorciano le distanze: 25-21 e la Francia ora conduce 2-1

20.53: Il muro dell’Olanda che si regala tre set ball: 24-21

20.51: Il muro implacabile della Francia e si preannuncia un altro finale in volata: 22-21 Olanda

20.51: Riparte la Bulgaria che restituisce il 3-0 ai cubani e va sul 12-8

20.51: Break della Serbia: 17-15

20.49: Break di 3-0 per Cuba che si riporta sotto: 9-8 Bulgaria nel terzo set

20.48: L’Olanda fatica e la Francia ne approfitta riportandosi sotto: 21-18

20.47: Serbia avanti 15-14 con l’Australia

20.46: Il muro dell’Olanda ferma la possibile rimonta della Francia, 20-15

20.45: Cuba sembra aver mollato la presa: 8-4 per la squadra di casa al primo time out tecnico del terzo set

20.44: Arriva ancora il break della Bulgaria in avvio di terzo set: 6-4

20.43: Ancora errori dei francesi. Olanda avanti 18-11

20.41: Serbia-Australia 11-11

20.40: Al secondo time out tecnico l’Olanda è vanti 16-10

20.39: Abdel Aziz tiene a distanza la Francia: 14-9

20.37: Break di 3-0 della Serbia che, sotto 4-7, pareggia a quota 7 contro l’Australia

20.37: Al terzo tentativo la Bulgaria vince 25-16 il secondo set e si porta sul 2-0 contro Cuba

20.36: L’Olanda non si ferma e va avanti 11-6 nel terzo parziale

20.33: Non sbaglia in fase cambio palla la Bulgaria: 21-14

20.32: Tanti errori dei francesi: 8-3 Olanda al primo time out tecnico

20.32: Australia avanti 2-1 con la Serbia

20.31: Cuba in crisi e la Bulgaria ne approfitta: 19-12

20.28: L’Olanda parte forte e ci riprova: 4-1 in avvio di terzo set

20.27: Bulgaria avanti 16-11 al secondo time out tecnico

20.25: Probva la fuga anche nel secondo parziale la Bulgaria che è avanti 14-10

20.25: Con il primo tempo la Francia chiude il secondo set 25-19 e va sul 2-0 contro l’Olanda

20.24: Ci sono sei set ball per la Francia

20.22: Vincente il muro bulgaro: 11-9

20.22: Il primo tempo di Boyer: 21-16

20.21: Tra una decina di minuti in campo a Bari Serbia e Australia

20.20: La Bulgaria come nel set precedente trova il break proprio prima del time out tecnico: 8-6

10.19: La Francia mantiene le distanze: 19-13

20.15: Si gioca punto a punto in avvio di secondo set tra Bulgaria e Cuba, 4-4

20.15: Il challenge regala l’ace ai francesi: 16-11 al secondo time out tecnico

20.14: Errore al servizio dell’Olanda: 15-11 Francia

20.13: 2-2 in avvio di secondo set tra Bulgaria e Cuba

20.12: Abdel Aziz senza muro tiene a galla l’Olanda: 13-9 Francia

20.10: Si rimette in moto l’Olanda: 11-7

20.08: Se ne va la Francia: 10-6 nel secondo set

20.07: Dopo cinque set ball annullati, la Bulgaria vince 25-22 il primo set su Cuba

20.06: La Francia va avanti 8-6 al primo time out tecnico

20.06: Cuba con la battuta annulla i primi tre set ball: 24-20

20.04: Sette set ball per la Bulgaria: 24-17

20.03: Abdel Aziz dopo una doppia prodezza, sbaglia l’attacco del pareggio: 5-3 Francia

20.01: La Francia sfrutta l’abbrivio del set precedente e va sul 4-1

20.00: La Bulgaria prende il largo nel finale di set approfittando di qualche errore di Cuba: 20-15

19.57: Bulgaria sempre avanti di un break (17-15) nel primo set con Cuba

19.56: La free ball dei francesi implacabile! I transalpini recuperano da 3-10 e 19-22 e vanno a vincere il primo set 25-23 contro una fragile Olanda

19.55: Ngapeth firma il sorpasso dei transalpini con una pipe spettacolare: 23-24

19.54: Ancora il muro francese: parità a 23

19.53: Il muro francese! 23-22 Olanda, entra Tillie

19.53: Il break della Bulgaria: 14-12

19.52: Ace Francia: 22-21 per gli olandesi

19.51: Ace Olanda: 21-19

19.50: Pareggia anche Cuba: 10-10

19.49: Il muro francese frutta il pari: 18-18

19.48: Il primo tempo della Francia. Ora si gioca punto a punto. 17-16 Olanda

19.46: La Bulgaria opera il primo break e va al time out tecnico sull’8-6

19.45: Ancora un errore degli olandesi: 15-14

19.44: L’errore al servizio degli olandesi: 14-13

19.44: 5-5 tra Bulgaria e Cuba

19.43: L’errore di Jorna: 12-11 Olanda

19.42: Ngapeth! Olanda-Francia 11-9

19.40: Iniziata Bulgaria-Cuba. 1-1 nel primo set

19.39: La Francia sembra aver trovato il ritmo:10-7 Olanda con un break di 0-4 per i transalpini

19.39: Il muro dei francesi: 10-5

19.37: Il servizio devastante degli Olandesi 10-3

19.35: L’errore in attacco dei francesi: 8-3 Olanda al primo time out tecnico

19.35: L’Olanda continua a condurre facendo valere il primo tempo: 7-3

19.32: serie vincente al servizio degli olandesi: 5.1

19.31: Parte forte l’Olanda che scatta avanti 3-1 nel primo set

19.28: Tra pochi istanti prenderà il via la sfida più interessante della serata, tra Francia e l’Olanda che ieri ha sconfitto il Brasile. Alle 19.40 in campo Bulgaria e Cuba

19:00 Non ci sono partite in diretta in questo momento. Appuntamento alle 19:30 con Olanda-Francia.

18:56 MATCH BELGIO!! Giappone battuto in quattro set grazie soprattutto ad una convincente prestazione a muro (12 punti). Questi i parziali finali: 14-25, 25-23, 25-14, 25-19.

18:54 Belgio on-fire. 5 punti di fila e risultato attuale di 23-17. Giappone alle corde.

18:52 Allunga il Belgio sul 20-17. Si avvicina la vittoria contro il Giappone.

18:50 Sempre un punto di vantaggio per il Belgio sul Giappone: 18-17 ora.

18:47 Al secondo timeout tecnico comanda il Belgio 16-15.

18:44 Molto tirato il quarto set tra Giappone e Belgio che sono in parità 12-12.

18:42 FINITA! FINLANDIA BATTE PORTORICO PER 3-2! 25-19, 25-23, 27-29, 21-25, 15-10 il risultato finale. Krastins Elviss mattatore con 18 punti.

18:40 Portorico-Finlandia 9-14 al quinto set. 5 match-point per i finlandesi.

18:38 La Finlandia sembra avere una marcia in più in questo tiebrack: 12-8 sul Portorico e vittoria a soli 4 punti.

18:35 Nel frattempo iniziato il quarto set tra Giappone e Belgio che sono sul 4-4.

18:32 La Finlandia si porta avanti 8-6 al primo timeout tecnico del quinto set.

18.28 SET BELGIO – Passa in vantaggio la squadra di Andrea Anastasi, 14-25 il punteggio finale del terzo set.

18.27 A Firenze il Belgio ha 10 set point per passare in vantaggio contro il Giappone

18.25 MATCH USA – Gli Stati Uniti battono il Camerun 25-18 25-20 25-14. Passeggiata di salute per la formazione a stelle e strisce.

18.23 Belgio avanti 13-20 a Firenze, USA ormai corsari a Bari: sono a due punti dal match contro il Camerun, 12-23 il punteggio del terzo set.

18.21 SET PORTO RICO – Si va al quinto set a Varna, 25-21 il risultato del quarto. Mostruoso Maurice Torres: 34 punti!

18.17 Porto Rico allunga nel quarto set: 23-20, ci si avvia verso un’inattesa quinta frazione!

18.12 Si avvia verso un finale concitato Porto Rico-Finlandia, almeno nel suo quarto set

18.07 Porto Rico-Finlandia 15-15 (4° set, 1-2 Finlandia)
Giappone-Belgio 3-5 (3° set, 1-1)
Camerun-USA 4-9 (3° set, 0-2 USA)

18.05 MATCH EGITTO – Egitto batte Cina per 3 set a 1: 28-26 26-24 17-25 25-21.Abdelhay miglior realizzatore con 23 punti.

18.04 Match point per l’Egitto con la Cina: 21-24

18.00 SET BELGIO – La nazionale belga pareggia i conti con un 23-25

17.57 SET USA – 0-2 per gli americani, che vanno sul 20-25 con gli otto punti di Averlil equamente divisi tra attacco e servizio. In ogni caso, tutta la squadra a stelle e strisce sta realizzando con una certa continuità.

17.53 Fasi conclusive del secondo set anche a Bari, dove gli USA stanno ponendo riparo a un brutto inizio e sono ora avanti di quattro punti contro il Camerun.

17.49 Scappa via il Belgio, 15-19 nel secondo set contro il Giappone

17.47 Riassunto di tutti i campi:
Cina-Egitto 10-10 (4° set, 1-2 Egitto)
Porto Rico-Finlandia (4° set da iniziare, 1-2 Finlandia)
Giappone-Belgio 15-17 (2° set, 1-0 Giappone)
Camerun-USA 13-15 (2° set, 0-1 USA)

17.45 SET PORTO RICO – In un modo o nell’altro, Porto Rico porta a casa il terzo set trascinata dai 25 punti messi a referto da Maurice Torres. Non è ancora finita a Varna.

17.44 Porto Rico-Finlandia 27 pari. Intanto Cina, Belgio e USA avanti nei loro rispettivi set (quarto per l’una, secondo per le altre due)

17.43 Porto Rico ha avuto anche un set point, ora di nuovo 26 pari. Incertezza!

17.40 Ancora parità a Varna, 25 pari nel terzo set con Porto Rico che non vuole proprio mollare, sospinta da Maurice Torres. Nel frattempo Camerun avanti 9-7 nel secondo set con gli USA

17.38 La nazionale portoricana annulla entrambi i match point. Set lungo anche qui, 24 pari.

17.36 22-24, ci sono due match point per la Finlandia.

17.35 Finlandia verso la conclusione della propria fatica: è avanti 21-23 nel terzo set dopo aver vinto i primi due

17.32 SET CINA – Chuan Jiang è arrivato a quota 24, la Cina accorcia le distanze con un netto 25-17 nel terzo set. Si va al quarto.

17.28 SET USA – Nessun problema per gli americani, che distribuiscono piuttosto equamente i punti tra cinque dei loro sei uomini in campo e chiudono 18-25.

17.26 Sugli altri campi:
Porto Rico-Finlandia 14-16 (3° set, 0-2 Finlandia)
Cina-Egitto 19-10 (3° set, 0-2 Egitto)
Camerun-USA 17-24 (1° set)

17.25 SET GiAPPONE – A Firenze il Giappone mette sotto in tutti i sensi il Belgio: 25-14 con Nishida che chiude con un ace. Quattro i suoi punti al servizio, cinque in attacco.

17.20 Porto Rico-Finlandia 9-10 (3° set, 0-2 Finlandia)
Cina-Egitto 12-7 (3° set, 0-2 Egitto)
Giappone-Belgio 17-11 (1° set)
Camerun-USA 12-17 (1° set)

17.15 Porto Rico-Finlandia 6-7 (3° set, 0-2 Finlandia)
Cina-Egitto 8-5 (3° set, 0-2 Egitto)
Giappone-Belgio 13-8 (1° set)
Camerun-USA 9-14 (1° set)

17.10 Riepilogo generale dei risultati:
Porto Rico-Finlandia 0-1 (3° set, 0-2 Finlandia)
Cina-Egitto 1-1 (3° set, 0-2 Egitto)
Giappone-Belgio 8-6 (1° set)
Camerun-USA 6-8 (1° set)

17.07 SET FINLANDIA – La squadra scandinava fa suo anche il secondo set contro Porto Rico: 23-25 il punteggio, oltre a Makinen in evidenza Shvula con 8 punti in attacco, tre a muro quelli di Sinkkonen.

17.05 SET EGITTO – Di nuovo sul filo di lana, gli egiziani si portano avanti per due set a zero: 24-26 il risultato del secondo parziale. 14 in attacco per Abdelhay.

17.03 Porto Rico-Finlandia 22-23 e Cina-Egitto 24-24 (entrambe nel 2° set)

17.00 Mentre i secondi set delle partite in Bulgaria entrano nella fase calda con punteggi ravvicinati, a Firenze sta per iniziare Giappone-Belgio e Bari sta per accogliere Camerun-USA.

16.55 Chuan Jiang è a quota 10 in attacco, mentre a 9 c’è Libin Liu: nonostante ciò, la Cina è avanti 18-17 con l’Egitto sempre incollato grazie ad Abdelhay. Porto Rico-Finlandia 17-18.

16.50 Continua il martellamento di Makinen, giunto a quota 10 attacchi, un muro e un punto da servizio. Finlandia avanti 14-16; la Cina ha allungato sul 15-11 contro l’Egitto.

16.45 Porto Rico trova il modo di reggere: 9-11. Cina-Egitto 9-10 (entrambi, lo ricordiamo, secondi set).

16.40 Leggero margine di vantaggio per la Finlandia nel secondo set: 5-7. Cina-Egitto 5-5.

16.36 Cominciato il secondo set in entrambe le sedi di gioco bulgare, mentre s’avvicina l’esordio odierno delle sedi italiane.

16.32 SET EGITTO – Rimonta vittoriosa della nazionale egiziana, che fa suo per 26-28 il primo set a Ruse. Fondamentale l’apporto di Abdelhay con un punto dal servizio e cinque dall’attacco.

16.30 Va per le lunghe il primo set di Cina-Egitto: al momento siamo 26-25 per la Cina

16.28 SET FINLANDIA, che l’ha vinto per 19-25 su Porto Rico. Makinen l’uomo più in vista dei finnici.

16.25 Fasi calde dei set d’apertura in Bulgaria: Porto Rico-Finlandia 18-22, Cina-Egitto 22-21

16.20 Porto Rico in qualche modo resiste, anche se è 15-19 per la Finlandia. L’Egitto ha invece agguantato la Cina sul 17 pari.

16.15 Prova una leggera risalita Porto Rico, aiutata da un paio di servizi di Maurice Torres a fronteggiare i cinque punti in attacco di Makinen: 12-14. Cina-Egitto è sul 15-11 (4 attacchi-punto Chuan Jiang)

16.10 Finlandia sempre con margine di sicurezza su Porto Rico (4-9), l’Egitto recupera (al momento 9-8 Cina) grazie alla presenza a muro di Mohamed Masoud, che ne ha già stampati un paio.

16.05 Partenza sprint per Finlandia e Cina: l’una sfrutta una serie consistente di errori portoricani per salire 1-7, l’altra trova in Chuan Jiang il principale artefice del 7-4 iniziale

16.00 Cominciano Porto Rico-Finlandia e Cina-Egitto.

15.55 Mancano 5 minuti all’inizio delle prime due partite di oggi.

15.50 Da seguire anche l’ultimo incontro di Bari tra Serbia e Australia, interessante perché gli aussie hanno portato al quinto set gli USA e i serbi ieri hanno avuto più d’un problema con Tunisia e Camerun.

15.45 Il programma della parte italiana dei Mondiali, invece, partirà con Camerun-USA a Bari e Giappone-Belgio a Firenze, entrambe alle ore 17.

15.40 Per l’Italia, dopo la sofferta, ma importante vittoria con l’Argentina di ieri, ci sarà il confronto con la Repubblica Dominicana, fanalino di coda del girone.

15.35 Il big match di giornata si terrà a Ruse, in Bulgaria, e opporrà l’Olanda alla Francia. Prima, però, si inizierà, sempre a Ruse, con Cina-Egitto alle ore 16, stesso orario di Porto Rico-Finlandia a Varna.

15.30 Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE di questa seconda domenica di Mondiali 2018 di volley maschile!

Lascia un commento

scroll to top