Hockey su pista, Europei Under20 2018: Italia da sballo, Portogallo travolto in casa! Per gli azzurri la finale è più vicina


Italia da sballo agli Europei Under20 2018 di hockey su pista. Gli azzurrini guidati dal ct Mariotti hanno dominato contro i padroni di casa del Portogallo a Viana do Castelo, infliggendo un pesante 6-2 ai vincitori delle ultime 5 edizioni del torneo e ottenendo una clamorosa rivincita della finale persa in Svizzera nel 2016.

A fare la differenza per l’Italia è stato un superbo Davide Nadini, che ha portato in vantaggio gli azzurrini dopo 9 minuti, finalizzando una splendida azione corale e consentendo alla sua squadra di arrivare all’intervallo con una lunghezza di vantaggio al termine di una prima frazione decisamente equilibrata con due penalty falliti dai lusitani.

Nella ripesa ancora Nadini dopo soli 2 minuti ha piazzato l’allungo decisivo, che ha annichilito le velleità del Portogallo, colpito al cuore dalla doppietta di un fantastico Francesco Compagno, che ha chiuso i giochi lanciando l’Italia sul 4-0 a 17 minuti dalla fine del match. Ci ha pensato poi Matteo Galimberti a rendere ancor più pesante il passivo, prima che Hugo Santos frenasse l’emorragia lusitana.

Nell’ultimo minuto, infine, Peter Ehimi e Antonio Trabulo hanno fissato il punteggio sul definitivo 6-2 che regala all’Italia il primo posto nel girone a pari merito con la Spagna, che oggi gli azzurrini sfideranno in un match determinante per l’accesso alla finale per l’oro. Con ogni probabilità basterà un pareggio all’Italia per tornare in finale, due anni dopo Pully, e provare ad alzare al cielo il trofeo, realizzando in tal modo una straordinaria impresa in casa dei campioni in carica.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FISR

Lascia un commento

scroll to top