F1, Jody Scheckter attacca Alonso: “La gente l’ha sopravvalutato. Ha spaccato i team in cui è stato e Schumacher era meglio di lui”

Alonso-2017-Aus-FotoCattagni.jpg

Una notizia che non ha stupito più di tanto quella di Fernando Alonso, attuale pilota della McLaren, che ha deciso di non continuare la propria avventura nel Mondiale di Formula Uno. Lo spagnolo, dopo 17 stagioni trascorse nella massima categoria dell’automobilismo, con 32 vittorie, 22 pole e 97 podi e 2 titoli mondiali (2005-2006) all’attivo, ha deciso di lasciare il Circus e di andare in cerca di nuove sfide, terminata questa annata.

Un pilota ritenuto dagli addetti ai lavori uno dei migliori di sempre e quello con maggior talento insieme a Lewis Hamilton nei tempi moderni. Non è dello stesso parere il campione del mondo di F1 del 1979 con la Ferrari, il sudafricano Jody Scheckter, il quale non ha risparmiato critiche a Fernando: “Mi piace pensare a quanti campionati ha vinto qualcuno. Puoi valutare le persone che hanno avuto sfortuna o monoposto non competitive. Penso però che la gente lo sopravvalutiUno dei suoi problemi è che sembra turbare le squadre e tutti quelli che lo circondano. Non è questo il modo di vincere i Mondiali. Devi lavorare con il tuo team perché sei quasi un leader, essendo un pilota. Schumacher deve essere valutato come il miglior pilota di sempre, Alonso non penso sia di quella categoria“, la chiosa di Scheckter (fonte: it.motorsport.com).

Un parere che, se vogliamo, è in linea con quanto aveva già dichiarato l’ex compagno di squadra di Alonso, ai tempi della Rossa, Felipe Massa, che aveva sottolineato l’eccellente velocità in pista dell’iberico, abbinata però ad un carattere un po’ particolare.

 

 





FOTOCATTAGNI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top