Pattinaggio artistico, Maurizio Zandron lascia la nazionale azzurra: sarà un atleta austriaco


Cambio di nazionalità per Maurizio Zandron. Come riportato dal quotidiano Alto Adige, Il pattinatore azzurro, terzo classificato agli scorsi Campionati Assoluti di Milano, a partire dalla prossima stagione gareggerà per l’Austria grazie al doppio passaporto appena ottenuto.

Con questa scelta, per ragioni regolamentari che impongono in queste circostanze un periodo di fermo di un anno rispetto all’ultima partecipazione ad una gara internazionale (nel caso di Zandron risale all’11 Febbraio con la vittoria al Sophia Trophy), l’atleta dovrà rinunciare al debutto assoluto nel circuito Grand Prix precedentemente fissato in Novembre con la Rostelecom Cup (Russia) e ai Campionati Europei di Minsk (Bielorussia); potrà invece cercare di ottenere il pass per i Campionati del Mondo in programma a Saitama (Giappone) nel mese di Marzo, iniziando dunque il suo nuovo percorso internazionale con la speranza di centrare la qualificazione per le Olimpiadi di Pechino 2022.

Con il passaggio di nazionalità l’atleta lascerà la società Ice Skating Bolzano per tesserarsi con l’Unione Eislaufschule di Innsbruck; la guida tecnica sarà sempre affidata alla fedele coach Cristina Mauri con la collaborazione di Claudia Houdek.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISU Figure Skating

Lascia un commento

scroll to top