Basket NBA, i Golden State Warriors piazzano il colpo DeMarcus Cousins, Rajon Rondo ai Lakers


Credits: Marcos Mesa Sam Wordley


DeMarcus Cousins ai Golden State Warriors. La notizia della notte di free agency NBA è quella relativa al nativo dell’Alabama, che si trasferisce alla corte di Steve Kerr a seguito di un contratto annuale da 5,3 milioni di dollari.

Cousins, quattro volte All Star ed oro olimpico con Team USA a Rio 2016, ha terminato anzitempo l’ultima stagione coi New Orleans Pelicans a causa della rottura del tendine d’Achille sinistro, cosa che lo ha costretto ad andare sotto i ferri a gennaio. Il giocatore, fra l’altro, nonostante la sua indubbia forza, non è mai riuscito a raggiungere i playoff in nessuna delle sue nove stagioni NBA, delle quali sette trascorse ai Sacramento Kings e due ai Pelicans. La combinazione dell’infortunio e del desiderio di Cousins di puntare al titolo NBA hanno molto influito nella sua scelta, anche rinunciando a non pochi soldi. Ora, basta solo immaginare il seguente quintetto: Steph Curry, Kevin Durant, Klay Thompson, Draymond Green, DeMarcus Cousins.

Loading...
Loading...

Chi non ha preso troppo bene tutto questo è Enes Kanter, che su Twitter ha pubblicato un’immagine del commissioner Adam Smith vestito con la maglia di Golden State. Sembra inevitabile la multa.

La notizia di Cousins ha fatto passare in secondo piano un’altra pesante novità della free agency, e cioè l’approdo ai Los Angeles Lakers di Rajon Rondo. L’ex play dei Boston Celtics, che dal 2014 ha cambiato una franchigia all’anno, è stato firmato da Magic Johnson con un accordo di durata annuale per nove milioni di dollari. I gialloviola hanno così rinunciato a Julius Randle, che è diventato unrestrictred free agent. I Lakers hanno inoltre fissato un appuntamento con Tyreke Evans, già quarta scelta assoluta al draft 2009 e nell’ultima stagione ai Memphis Grizzlies.

A proposito di Boston Celtics, alla corte del Brad coach (Stevens) arriva il Brad giocatore (Wanamaker), che dopo anni di Italia (Teramo, Forlì, Pistoia), Francia (Limoges), Germania (Bamberg) e Turchia (Darussafaka e Fenerbahce), torna nel suo Paese per giocare in una delle franchigie più in vista a Est. Ulteriori movimenti riguardano il passaggio di Nerlens Noel agli Oklahoma City Thunder con un biennale con player option e di Josè Calderon ai Detroit Pistons.





CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marcos Mesa Sam Wordley / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top