Basket, Europei Under 20 femminili: l’Italia batte la Slovenia e va ai quarti di finale, ora sotto col Portogallo

Martina Fassina | Credits: FIBA Official Website fiba.basketball - Eurobasket Women Under 20


L’Italia accede ai quarti di finale degli Europei Under 20 femminili. Lo fa battendo per 73-64 la Slovenia negli ottavi. Dopo due quarti in cui la Slovenia ha limitato in ogni modo un’Italia partita comunque col freno a mano tirato, è stato il terzo periodo quello decisivo, con Martina Fassina a dominare la scena e a regalare un margine di certa sicurezza per le azzurre: chiude con 18 punti. Assieme a lei, la miglior giocatrice dell’incontro è Lorela Cubaj, che zitta zitta piazza 15 punti e 14 rimbalzi per una valutazione complessiva di 24.

Inizio un po’ confuso per l’Italia, che dopo esser salita sul 5-2 con l’energia di Anna Togliani si spegne immediatamente, vittima di qualche errore di troppo sotto canestro e di un paio di evitabili distrazioni. La Slovenia ne approfitta con un parziale di 0-9 firmato in gran parte da Friskovec e Cvijanovic. Sull’8-14, e dopo aver inserito Andrè di fianco a Cubaj, Sandro Orlando chiama time out e cambia mezzo quintetto iniziale, ma le azzurre non riescono subito a rientrare. Sul 12-16, a un fallo di Andrè sulla tripla di Zoran segue una brutta ricaduta a terra di quest’ultima, che esce dolorante a una caviglia. I liberi li tira Kroselj, che porta la Slovenia sul +7, vantaggio che rimane anche a fine primo quarto (15-22).

La musica cambia leggermente nel secondo quarto, quando a Dautovic rispondono prima due liberi (cercati) di Verona e un tiro dalla media di Fassina; il time out chiamato da Radovic serve solo a cercare di fermare il ritmo dell’Italia, che torna a contatto con Del Pero e poi passa con Fassina. Il problema delle azzurre è che commettono più di un errore evitabile (leggere alla voce palle perse), così la Slovenia ritorna sul +5 con Bubnic e Friskovec. Si va al riposo sul 33-37, mentre in panchina Orlando discute animatamente con Parmesani.

Al ritorno in campo, Olbis Andrè si procura subito due punti e un antisportivo, dal quale però escono solo un libero sbagliato e una penetrazione senza senso di Anna Togliani. Al pareggio di Fassina risponde una tripla di Jesensek, che non ferma però l’assolo azzurro che si palesa in un sonante parziale di 18-0, dal 37-40 al 55-40, con Fassina grande protagonista. La Slovenia tenta di risalire nel finale di periodo con tanta Dautovic, arrivando fino al 57-48 con cui si entra negli ultimi 10 minuti.

Nella prima metà dell’ultimo quarto la Slovenia le prova tutte per rientrare, arrivando fino al -7 coi liberi di Gorsic, ma le azzurre non si fanno più sorprendere: Fassina firma il 64-55, poi lascia che siano le Togliani e Andrè a chiudere la partita in attacco, mentre nella metà campo difensiva ci pensa Cubaj a catturare qualunque cosa le capiti per le mani. Le azzurre, col 73-64 finale, volano così ai quarti: è la sesta volta consecutiva che il gruppo dell’Under 20 arriva tanto lontano in Europa. Nella sfida di domani, alle ore 20:15, ci sarà il Portogallo, che ha superato per 61-46 la Polonia e che ha in Beatriz Ines Gomes Jordao non solo una macchina da punti, rimbalzi e stoppate, ma anche una delle migliori giocatrici del torneo. Nel frattempo, si registra quella che se non è la sorpresa del torneo poco ci manca: la Svezia, ultima nel girone dell’Italia, elimina la Russia, che era tra le favorite della vigilia.

ITALIA-SLOVENIA 73-64

ITALIA: A. Togliani 6, Verona 2, G. Togliani 2, Smorto, Fassina 18, Del Pero 6, Parmesani, Cubaj 15 (14 rb), Andrè 12, Cecili, Castello 4. All. Orlando

SLOVENIA: Einfalt ne, Cvijanovic 11, Kroselj 5, Gabrijel, Jesensek 12, Zoran, Gorsic 4, Spoljar 2, Pamic 3, Friskovec 9, Bubnic 10, Dautovic 8. All. Radovic





CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FIBA Official Website – Eurobasket Women Under 20

Lascia un commento

scroll to top