Volley, Nations League 2018: Italia-Francia 3-0, le pagelle degli azzurri. Zaytsev guerriero, Anzani-Mazzone granitici

1DXL1626.jpg


L’Italia si è scatenata al PalaPanini di Modena e ha sconfitto la Francia nel penultimo atto della Nations League 2018 di volley maschile. Gli azzurri si sono superati contro i transalpini reagendo a un momento difficile. Di seguito le pagelle dei ragazzi del CT Chicco Blengini.

IVAN ZAYTSEV: 9. Un vero condottiere. Questo è il vero Zar, questo è il capitano che vogliamo sempre ammirare, questo è l’opposto di cui l’Italia ha bisogno. Dopo la pessima prestazione contro la Russia, Zaytsev si scatena ed è determinante in ogni frangente: 23 punti (4 muri, 3 aces), finale di terzo set strepitoso.

SIMONE GIANNELLI: 7,5. Il palleggiatore risponde presente, perfeziona l’intesa con Zaytsev, sfrutta al meglio Lanza e Randazzo ma dimentica ancora i centrali. L’importante era valutare la sua tenuta fisica dopo l’infortunio patito contro il Giappone, ormai un lontano ricordo.

SIMONE ANZANI e DANIELE MAZZONE: 7,5. Finalmente i due centrali disputano una partita di assoluto spessore tecnico, alzano le barricate sottorete, stampano quattro muri a testa e trascinano la squadra nel fondamentale.

FILIPPO LANZA e LUIGI RANDAZZO: 7. La nostra coppia di schiacciatori si è ben comportata sia in attacco che in difesa. Pippo ha giocato titolare al posto di Maruotti (infortunato nel riscaldamento) e non ha deluso, Randazzo ha faticato un po’ di più in fase offensiva ma è stato importante nelle dinamiche di squadra.

MASSIMO COLACI: 8. Il libero alza l’asticella e la squadra ne risente positivamente in fase di costruzione. Eccellente in entrambe le fasi, ha messo in difficoltà Ngapeth e Boyer.

 





(foto Valerio Origo)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top