Tiro a volo, Giochi del Mediterraneo 2018: i convocati dell’Italia. Giovanni Pellielo e Jessica Rossi per il bottino pieno

Albano-Pera-e-Giovanni-Pellielo-tiro-a-volo-foto-Pera-fb-800x600-800x600.jpg

Resi noti i nomi dei quattro atleti di tiro a volo che faranno parte della numerosa spedizione tricolore ai Giochi del Mediterraneo in programma a Tarragona (Spagna) dal 22 giugno al 1° luglio. Inserite nel programma soltanto le gare di fossa olimpica maschile e femminile, escluse dunque rispetto all’edizione precedente le categorie skeet e double trap maschile.

Giovanni Pellielo, oltre che punto di riferimento della Nazionale italiana della seguente disciplina, sarà alfiere della delegazione azzurra nell’evento multidisciplinare. Un grande onore per il plurimedagliato olimpico e quattro volte campione mondiale nel trap, che sfilerà sventolando la bandiera tricolore durante la cerimonia inaugurale. Al suo fianco in pedana troveremo Valerio Grazini, 25enne di Viterbo ben inserito nel panorama internazionale. Tutti e due andranno a caccia di medaglia, con la speranza che uno dei due si metta al collo quella del metallo più pregiato.

Nella fossa olimpica femminile Jessica Rossi è la nostra punta di diamante. La tiratrice delle Fiamme Oro cerca il bis a cinque anni di distanza dal successo ottenuto a Mersin, ma per riuscirci è costretta a vedersela con altre due stelle a livello mondiale: la spagnola Fatima Gàlvez e Alessandra Perilli, atleta di nazionalità sammarinese. La 26enne di Crevalcore viene affiancata da Maria Lucia Palmitessa, finalista nella prima tappa di Coppa del Mondo (a Guadalajara, Messico) in questa stagione.

I convocati dell’Italia per i Giochi del Mediterraneo 2018

Trap maschile

Giovanni Pellielo
Valerio Grazini

Trap femminile

Jessica Rossi
Maria Lucia Palmitessa

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina FB Pera

Lascia un commento

scroll to top