Inghilterra-Belgio 0-1, Mondiali 2018: una perla di Adnan Januzaj vale il primato del girone G ai Diavoli Rossi


Allo stadio Kaliningrad il big match del gruppo G dei Mondiali 2018 di calcio, tra Inghilterra e Belgio, termina 1-0 in favore dei Diavoli Rossi. Una grande realizzazione di Adnan Januzaj regala il successo ai belgi che così conquistano il primato del raggruppamento davanti agli inglesi. Con questo risultato gli uomini di Martinez se la vedranno agli ottavi di finale contro il Giappone mentre i britannici affronteranno la Colombia. Non è sceso in campo il capocannoniere di questa rassegna iridata Harry Kane.

PRIMO TEMPO – Southgate lascia in panchina Kane e schiera dal primo minuto Vardy. A centrocampo c’è Loftus-Cheek nonostante sia diffidato. Turnover massiccio anche per Roberto Martinez che lascia in panchina i diffidati Vertonghen, Meunier e De Bruyne mentre al centro dell’attacco schiera Batshuayi. Parte forte la formazione inglese che al 2′ ha già una chance: retropassaggio errato di Thorgan Hazard che innesca Vardy sulla fascia destra. L’attaccante inglese va al cross ma Courtois allontana con il piede. Al 7′ risponde però la squadra belga: gran botta dalla distanza di Tielemans e Pickford si oppone con i pugni allontanando il pallone dalla sua porta. Ritmo molto alto ed i Diavoli Rossi sfiorano il gol del vantaggio: cross di Januzaj per la torre di Fellaini. Batshuayi viene chiuso da tre avversari e il rimpallo favorisce Pickford. Il portiere inglese perde il pallone, Cahill evita il peggio salvando sulla linea. Al 28′, sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, Fellaini conclude in porta, Alexander-Arnold si allunga e toglie la sfera dalla porta. Ancora vicino alla marcatura il Belgio. I ribaltamenti di fronte sono continui e Loftus-Cheek è abile ad anticipare Chadli di testa ed a sfiorare il palo alla destra di Courtois. Senza recupero il direttore di gara manda le due Nazionali negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO – La ripresa è scossa dalla magia di Januzaj che sul versante destro del campo, rientra sul mancino e calcia a giro superando imparabilmente Pickford. Rete bellissima del giocatore della Real Sociedad al 51′. Ancora Belgio in avanti sempre con l’autore del gol che si scatena sulla sinistra, creando non pochi problemi alla retroguardia inglese. I Diavoli Rossi gestiscono il match con il possesso palla ma poi un grande giocata di Vardy innesca Rashford che, solo davanti a Courtois, si lascia ipnotizzare dal portiere del Chelsea al 66′. L’Inghilterra spinge e sulla conclusione di Delph  il portiere belga è molto attento. Attacca a testa bassa la squadra di Southgate e il neo entrato Welbeck, sugli sviluppi di un corner, manca la marcatura, con una conclusione deviata provvidenzialmente da Fellaini negli ultimi minuti. Diavoli Rossi che poi vanno vicini al raddoppio, in pieno recupero, con Mertens.

 





 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: AGIF / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top