Canoa velocità, Europei 2018: i fratelli Craciun e la coppia Spotti-Chierini volano in finale!

34699631_2357333144493487_5348341143836819456_o.jpg

Si è conclusa la sessione pomeridiana della seconda giornata di gare degli Europei 2018 di canoa velocità, in corso di svolgimento a Belgrado (Serbia). Dopo lo straordinario bronzo di Carlo Tacchini nel C1 1000 metri, l’Italia sale sul gradino più alto del podio nella paracanoa grazie alla magnifica impresa di Marius Bogdan Ciustea, che conquista l’oro nel VL2 200 metri. Le soddisfazioni azzurre non sono però finite qui, perché i nostri portacolori volano in finale in altre due gare. Andiamo quindi a scoprire nel dettaglio tutti i risultati.

Partiamo dal K2 200 metri dove Riccardo Spotti e Edoardo Chierini grazie al terzo posto in batteria ottengono il pass diretto per la finale. L’inedita coppia azzurra ha realizzato un’ottima prova chiudendo a 78 centesimi dai serbi Gruijc/Novakovic, primi in 32.052 e domani potrà tentare il grande acuto.

Nel C2 200 m Sergiu e Nicolae Craciun chiudono la semifinale al secondo posto e si potranno così giocare le medaglie. Gli azzurri hanno dimostrato la propria qualità anche su questa distanza e così domani si giocheranno ben due finali, 200 e 500 metri. I fratelli Craciun hanno chiuso con solo 11 centesimi di ritardo dagli ungheresi Hajdu/Fekete (37.986), riscattando così al meglio il quarto posto nella batteria di stamane.

Sfuma invece di un soffio la finale per altri tre azzurri, che dovranno accontentarsi di lottare per un piazzamento nella finale B. Nel K1 Francesca Genzo chiude al quarto posto a poco più di cinque decimi dalla qualificazione. Nel C1 è invece più netto il distacco di Daniele Santini, anche lui quarto, ma con un secondo e tre decimi dal pass. Chi ci è andato più vicino è stato Manfredi Rizza nel K1, che per tre decimi vede sfumare la finale. Nel K2 Sofia Campana e Cristina Petracca chiudono invece al settimo posto e sono così eliminate.

Concludiamo infine con la paracanoa, dove oltre al già citato trionfo di Ciustea, arriva il quinto posto di Veronica Biglia nella finale del VL2 200 m e il sesto di Fabrizio Aprile nel VL3 200 m. Nulla da fare invece per Kwadzo Klokpah nel KL3 200 m, che chiude al quarto posto la semifinale e viene quindi eliminato.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA CANOA

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Canoe Europe

Lascia un commento

scroll to top