Show Player

Ruta del Sol 2018: Tim Wellens non sbaglia nella quarta tappa!



Tappa e maglia, come vuole la tradizione: il belga Tim Wellens ha conquistato tutto quanto c’era da conquistare nella quarta tappa della Vuelta a Andalucia Ruta del Sol 2018, 191 chilometri con partenza da Siviglia e arrivo ad Alcalá de los Gazules, con un finale molto impegnativo.

Con poco più di un chilometro di salita molto intensa proprio nel finale, i big della classifica erano attesissimi. Ripresi alle pendici dell’ascesa finale Andrey Amador (Movistar) e Sep Vanmarcke (Education First-Drapac), la Movistar ha fatto un ritmo alto per favorire il capitano Mikel Landa. Il basco non si è fatto pregare e poco dopo ha lanciato il suo attacco, seguito solamente da Wellens, mentre il danese Jakob Fuglsang è rimasto a circa 15 metri dalla coppia di testa. Le posizioni sono rimaste invariate fino alla fine, quando a 300 metri dall’arrivo Wellens, sfruttando anche un tratto in pavé, ha allungato nei confronti di Landa, cogliendo il suo secondo successo stagionale dopo quella nel Trofeo Serra de Tramuntana, che gli è valso anche la prima posizione in classifica generale, considerando il quarto posto di Wout Poels (Team Sky), leader dopo la tappa di ieri, staccato di 13” alle spalle di Landa e dello stesso Fuglsang. Chris Froome ha perso le ruote del gruppo a causa di una foratura a 4 dal traguardo, chiudendo a poco più di un minuto di distanza dal vincitore odierno.

Loading...
Loading...




CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI CICLISMO

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Twitter Vuelta a Andalucia Ruta del Sol

Loading...

Lascia un commento

scroll to top