Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Slalom Zagabria 2018: Marcel Hirscher nella storia! 50 vittorie in Coppa del Mondo, eguagliato Alberto Tomba!

Pubblicato

il

È Marcel Hirscher il vincitore dello slalom di Zagabria. L’austriaco, secondo al termine della prima prova, è riuscito a rimontare e vincere grazie ad una strepitosa seconda manche. Un successo che gli consente di entrare ancor di più nella storia: sono 50 i trionfi in Coppa del Mondo, eguagliando Alberto Tomba. Davanti ad Hirscher adesso ci sono solo Hermann Maier a quota 54 e la leggenda Ingemar Stenmark, inarrivabile a 86.

La vittoria di Zagabria è arrivata in maniera inusuale rispetto al solito. Hirscher aveva due decimi da recuperare rispetto al connazionale Michael Matt e tre di vantaggio rispetto ad Henrik Kristoffersen. Il norvegese è sceso a tutta, volando sulla pista segnata da molte buche e facendo segnare il miglior tempo della seconda manche. Non è bastato per centrare il primo successo stagionale, perché Hirscher, dopo un primo intermedio in cui ha perso il proprio vantaggio, ha messo il piede sull’acceleratore e aperto il gas, disegnando le traiettorie fino a chiudere con 11 centesimi sul rivale, frustrato per l’ennesima vittoria sfumata (cinque volte secondo quest’anno). Matt ha avuto quindi il match point ma lo ha sprecato, perché dopo una prima parte aggressiva e veloce, ha perso via via smalto rispetto al connazionale, chiudendo alle sue spalle per soli 5 centesimi. Per Matt si tratta in ogni caso del secondo podio consecutivo dopo il secondo posto di Oslo.

È stata una gara di livello davvero alto e al quarto posto troviamo un altro austriaco, Manuel Feller (+0.79), riuscito a scendere sotto il secondo di distacco grazie ad una superba seconda manche. Più lontani gli altri: quinto lo svizzero Luca Aerni (+1.64), davanti al francese Alexis Pinturault (+1.89) ed all’ottimo britannico Dave Ryding (+2.18), risalito fino alla settima posizione dalla 18esima della prima discesa. Ottavo il norvegese Sebastian Foss-Solevag (+2.19), nono lo svedese Andre Myhrer (+2.36).

In top ten il primo degli italiani, ovvero Manfred Moelgg (+2.37). Il 35enne delle Fiamme Gialle ha disputato un’ottima seconda manche, perdendo però centesimi preziosi per via di un’insaccata nel finale ma riuscendo comunque a centrare un buon decimo posto. Tanto rammarico per Stefano Gross: era quinto dopo la prima manche ma nella seconda ha inforcato appena dopo il primo intermedio, buttando una gara che poteva vederlo tra i migliori. Cristian Deville ha invece chiuso in 23esima posizione (+3.53).

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULLO SCI ALPINO

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Facebook Marcel Hirscher

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online