Calcio a 5, Coppa della Divisione 2017-2018: crollo Napoli ed Eboli, entrambe ko e fuori dal torneo! Ai sedicesimi Acqua&Sapone e Luparense

Luparense-Calcio-a-5-Foto-Facebook-Luparense.jpg

Altre due vittime illustri nella Coppa della Divisione 2017-2018, il nuovo torneo ideato dalla Divisione Calcio a 5 con l’obiettivo di estendere il confronto con le big anche alle squadre delle categorie inferiori, pronte a contendere il trofeo con match a gara unica alle squadre di Serie A. Dopo il crollo del Pescara nel primo turno sul campo dell’Atletico Cassano e le sconfitte di Milano contro il Città di Asti e dell’Axed Latina ad opera dell’Active Network, a cadere nel secondo turno sono la Lollo Caffè Napoli e il Feldi Eboli. Il tracollo delle due campane arriva inatteso in quanto entrambe le squadre stavano attraversando un ottimo momento di forma in campionato, ma il turnover e le differenti motivazioni rispetto alle meno quotate rivali hanno agevolato l’impresa del Sandro Abate, carnefice dei partenopei (2-1), attuale terza forza del campionato di Serie A, e del Cataforio, che supera Eboli con un perentorio 8-3.

Nei sedicesimi di finale, dunque, in attesa del match tra Brillante Torrino e Lazio, accedono soltanto 8 squadre della massima serie, a partire dall’Acqua&Sapone Unigross, capolista in A, che prevale in scioltezza (2-7) contro il Buldog Lucrezia, stesso risultato con cui la Luparense aveva sconfitto il Petrarca nell’anticipo della scorsa settimana. La Came Dosson impiega un po’ per sbarazzarsi del Mantova, ma prevale 6-10, mentre il Kaos Reggio Emilia ne rifila 8 al Videoton Crema. Bene anche l’Italservice Pesaro (1-7 al Montecalvoli) e il Real Rieti (1-6 all’Alma Juventus Fano), mentre il Block Stem Cisternino supera 1-7 il Manfredonia e l’IC Futsal domina 0-5 contro il Cdm Genova. Il prossimo turno avrà luogo il prossimo 9 gennaio 2018, quando in gara unica si disputeranno i sedicesimi di finale, da cui potrebbero scaturire ulteriori sorprese.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Luparense


Lascia un commento

scroll to top