Playoff Mondiali 2018 – Italia, l’eliminazione sarebbe un disastro economico! Milioni di euro in fumo se non battiamo la Svezia

Ciro-Immobile-Italia-Calcio-Twitter-Nazionale-Italiana.jpg

L’Italia ora rischia seriamente l’eliminazione dai Mondiali 2018 di calcio: sarebbe una vera e propria catastrofe in quello che è il nostro sport nazionale, quello più praticato e seguito (ieri 11 milioni di spettatori per la sconfitta contro la Svezia). Il ko rimediato a Stoccolma mette gli azzurri con le spalle al muro, chiamati alla rimonta nel ritorno in programma lunedì sera a San Siro: bisognerà sconfiggere gli scandinavi con due gol di scarto oppure puntare all’1-0 per andare ai supplementari. Rimanere fuori dalla rassegna iridata sarebbe un’autentica apocalisse per tutto il movimento, sarebbe una disfatta che avrà una ricaduta immediata sulla nostra Serie A e sull’economia dell’intero Paese.

Il Sole 24 Ore ha fatto una stima di quanto costerebbe all’Italia la mancata qualificazione ai Mondiali e parliamo di cifre davvero molto importanti. L’appeal del brand Italia ne risentirebbe pesantemente e le perdite sotto il profilo commerciale sarebbero sconvolgenti: 43 milioni di euro su un fatturato complessivo di 174 milioni (Puma difficile riproporrà i 18,7 milioni di euro che ci concede adesso), gli introiti televisivi sarebbero meno consistenti (adesso la Rai sborsa 26 milioni all’anno). Pensiamo poi al Mondiale senza l’Italia: nel nostro Paese sarebbe sicuramente meno seguito, le aziende offrirebbero meno soldi alle out per gli spazi pubblicitari, i consumi potrebbero risentirne e diversi settore avranno sicuramente una flessione. Senza dimenticare che la qualificazione garantisce 12 milioni di dollari alla Federazione e visti i tempi che corrono… Bisogna vincere a tutti i costi per evitare l’apocalisse.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top