Pattinaggio artistico, Warsaw Cup 2017: Matteo Rizzo in testa nello short program

Matteo-Rizzo-Pier-Colombo.jpg

Seconda giornata di competizioni per la Warsaw Cup 2017, tappa polacca delle ISU Challenger Series 2017/2018.

Impegnato nel programma corto maschile, Matteo Rizzo ha avvicinato il proprio primato personale con 75.64 punti, contro i 77.24 ottenuti ad Egna. La prestazione, nel complesso, sarebbe potuta essere migliore, ma una caduta ha penalizzato il pattinatore romano, che comunque è riuscito a portare a casa 41.39 punti di technical elements e 35.25 punti di components, risultando il migliore sotto entrambe le voci. Alle sue spalle troviamo lo svizzero Stephane Walker (68.92) ed il canadese Liam Firus (66.58), mentre l’altro azzurro Adrien Bannister occupa al momento la decima posizione con 58.65 punti.

Senza italiane presenti, la gara femminile si è conclusa con la vittoria della russa Serafina Sakhanovich, che nonostante due cadute è riuscita a mantenere il primato per chiudere con un totale di 176.39 punti, davanti alla connazionale Stanislava Konstantinova (174.43) ed alla statunitense Courtney Hicks (165.39). Vittoria russa anche nella danza, dove Betina Popova e Sergey Mozgov hanno confermato la propria leadership ottenuta nella short dance (164.07), precedendo nella classifica finale i connazionali Lorraine McNamara / Quinn Carpenter (160.51) e gli ucraini Alexandra Nazarova / Maxim Nikitin (151.30).

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Pier Colombo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top