Pattinaggio artistico, Warsaw Cup 2017: doppia vittoria azzurra con Valentina Marchei / Ondřej Hotárek e Matteo Rizzo

Marchei-Hotarek-Valerio-Origo.jpg

Terza ed ultima giornata di competizioni per la Warsaw Cup 2017, tappa polacca delle ISU Challenger Series 2017/2018.

Al comando dopo il programma corto di venerdì, la coppia azzurra composta da Valentina Marchei ed Ondřej Hotárek ha avuto una giornata di pausa prima del free program odierno. I due hanno comunque saputo mantenere la concentrazione necessaria per andare a vincere anche il secondo segmento di gara con 126.44 punti (64.44 di technical elements e 62.00 di components), per chiudere con un totale di 193.14 punti. Alle loro spalle, i russi Aleksandra Boikova / Dmitrii Kozlovskii hanno saputo rimontare dalla quarta alla seconda posizione (180.84), chiudendo davanti ai tedeschi Minerva Fabienne Hase / Nolan Seegert, penalizzati da una caduta (167.72). Ottavo posto per l’altra coppia italiana composta da Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini (137.56).

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Valentina MARCHEI / Ondrej HOTAREK ITA 193.14 1 1
2 Aleksandra BOIKOVA / Dmitrii KOZLOVSKII RUS 180.84 4 2
3 Minerva Fabienne HASE / Nolan SEEGERT GER 167.72 2 3
4 Annika HOCKE / Ruben BLOMMAERT GER 161.95 3 4
5 Jessica PFUND / Joshua SANTILLAN USA 148.86 5 6
6 Chelsea LIU / Brian JOHNSON USA 145.14 8 5
7 Laura BARQUERO / Aritz MAESTU ESP 143.26 6 7
8 Rebecca GHILARDI / Filippo AMBROSINI ITA 137.56 7 8

L’Italia ha potuto esultare anche nella gara maschile, dove Matteo Rizzo conduceva già al termine del programma corto di ieri. Il pattinatore romano ha ribadito la sua superiorità andando a vincere il free skating con 157.34 punti, migliorando di due unità il primato personale stabilito al Lombardia Trophy. Con 82.24 punti per gli elementi tecnici e 75.10 punti per le componenti del programma, il diciannovenne azzurro ha ottenuto un totale di 232.98 punti, anche in questo caso nuovo personal best. Confermate le altre due posizioni del podio, con lo svizzero Stephane Walker secondo con 204.48 punti ed il canadese Liam Firus terzo a quota 200.71. Nonostante una caduta nella prova odierna, Adrien Bannister ha recuperato una posizione, chiudendo nono con 174.10 punti complessivi.

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Matteo RIZZO ITA 232.98 1 1
2 Stephane WALKER SUI 204.48 2 2
3 Liam FIRUS CAN 200.71 3 3
4 Roman SAVOSIN RUS 197.15 4 4
5 Igor REZNICHENKO POL 195.87 5 5
6 Andrew TORGASHEV USA 182.78 6 6
7 Paul FENTZ GER 180.84 9 7
8 Mark WEBSTER AUS 176.22 7 8
9 Adrien BANNISTER ITA 174.10 10 9
10 Kai Xiang CHEW MAS 172.18 11 11
11 Harry MATTICK GBR 171.93 8 13
12 Lukas BRITSCHGI SUI 171.81 13 10
13 Abzal RAKIMGALIEV KAZ 163.55 14 12
14 Jan KURNIK CZE 155.48 12 14
15 Leslie Man Cheuk IP HKG 143.94 15 16
16 Alexander MASZLJANKO HUN 136.85 19 15
17 Erik MATYSIAK POL 135.26 16 17
18 Lukasz KEDZIERSKI POL 130.89 17 18
19 Jakub KRSNAK SVK 125.73 18 19

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Valerio Origo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top