LIVE MotoGP, Test Valencia 2017 (15 novembre) in DIRETTA: Marquez vola davanti a Pedrosa e Zarco, Rossi è settimo, Iannone e Dovizioso compiono pochi giri

Valentino-Rossi-MotoGP-Generica.jpg

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della prima giornata di test di Valencia, sul tracciato Ricardo Tormo per la MotoGP. Ultima giornata di test sul tracciato spagnolo prima di ritrovarsi nel 2018 e ripartire per un’altra grande stagione. Ieri, in questo assaggio di quel che sarà con le moto aggiornate in vista della prossima stagione, il più veloce è stato Maverick Viñales, davanti a Johann Zarco, Marc Marquez e Valentino Rossi. La Yamaha ha mostrato dei chiari segnali di risveglio, dunque, e vuol confermarsi nel day-2. Honda e soprattutto Ducati inseguono. La terza ed undicesima piazza di Marquez e Pedrosa non sono riscontri preoccupanti, tuttavia, per il lavoro condotto dai due alfieri di Tokyo mentre nel team di Borgo Panigale l’allergia della Rossa alle curva di grande percorrenza di Valencia continua. Tanto lavoro da fare, dunque, per i tecnici.

Nell’ottica ducatista ha stupito ieri Jack Miller, all’esordio sulla moto italiana e subito a proprio agio mentre “la prima” di Franco Morbidelli in top class è stata all’insegna della costanza e della presa di coscienza. Tantissimi giri ed un 18° tempo finale che vuol dire davvero poco per il campione del mondo di Moto2, desideroso di acquisire più informazioni possibili.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della seconda ed ultima giornata di test a Valencia: cronaca in tempo reale, minuto per minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 10.00. Buon divertimento a tutti.

Clicca qui per leggere la cronaca della prima giornata 





 

CLICCA F5 (DA DESKTOP) O REFRESH (DA DISPOSITIVO MOBILE/TABLET) PER AGGIORNARE LA PAGINA

17.00 Si chiude, dunque, la due giorni di test di Valencia. Marc Marquez e la Honda rimangono sugli scudi, mentre migliorano Yamaha e Suzuki. Giornata senza sussulti, invece, per la Ducati. La stagione 2017 della MotoGP si conclude qui. Grazie per averla seguita con noi! Ci vediamo con i prossimi appuntamenti del Motomondiale! Buon proseguimento di serata

16.53 Fuori dalla top ten dunque Dovizioso quindicesimo che ha girato solo stamattina, poi Morbidelli e Petrucci diciottesimo

16.52 Con il rientro dell’inglese sembra davvero che sia finita la giornata

16.51 Ora lo imita Redding

16.50 Mentre tutti sono ormai andati a cambiarsi è entrato Miller per fare un ultimo giro

Riepilogo tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.033
2
26
D. PEDROSA
+0.403
3
5
J. ZARCO
+0.406
4
99
J. LORENZO
+0.501
5
25
M. VIÑALES
+0.607
6
35
C. CRUTCHLOW
+0.621
7
46
V. ROSSI
+0.691
8
43
J. MILLER
+0.827
9
29
A. IANNONE
+0.844
10
41
A. ESPARGARO
+0.856

16.45 La due giorni di test è conclusa.. non girerà più nessuno

16.43 Di nuovo tutti ai box. Sembra che la sessione sia finita

16.38 Rossi sta provando un ennesimo incrocio ma rimane a 2 secondi dal suo tempo

16.36 Il Dottore gira su tempi alti

16.35 Torna in pista Rossi!

16.32 I piloti sembrano avere concluso la giornata..

16.28 Pedrosa torna ai box. Mentre esce Miller.

16.26 Giornata conclusa anche per Lorenzo che intervistato da Sky Sport si dice molto contento per aver capito l’ultimo step che gli serviva per capire la sua Ducati

16.25 1:30.736 per Pedrosa che poi passa a 1:30.858

16.22 Tempi interlocutori per Pedrosa, torna Vinales

16.21 Al momento in pista troviamo solamente Pedrosa e Redding

16.19 Aggiornamento tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.033
2
26
D. PEDROSA
+0.403
3
5
J. ZARCO
+0.406
4
99
J. LORENZO
+0.501
5
25
M. VIÑALES
+0.607
6
35
C. CRUTCHLOW
+0.621
7
46
V. ROSSI
+0.691
8
43
J. MILLER
+0.827
9
29
A. IANNONE
+0.844
10
41
A. ESPARGARO
+0.856

16.17 Tutti ai box in questo momento. Non gira nessuno a Valencia

16.14 Caduta di Takaaki Nakagami in curva 10. Pilota ok, moto ko nella ghiaia

16.13 Primo giro interlocutorio per il nove volte campione del mondo

16.12 Torna ancora in pista Valentino Rossi

16.09 Prosegue a girare Vinales e fa segnare il suo migliore tempo! 1:30.640 e quinta posizione!! Distacco di 607 millesimi nei confronti di Marquez

16.07 Il ritmo di Marquez è pazzesco. 21 giri sui 43 totali sono sotto il muro dell’1:31

16.06 Aggiornamento tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.033
2
26
D. PEDROSA
+0.403
3
5
J. ZARCO
+0.406
4
99
J. LORENZO
+0.501
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.621
6
46
V. ROSSI
+0.691
7
43
J. MILLER
+0.827
8
29
A. IANNONE
+0.844
9
41
A. ESPARGARO
+0.856
10
44
P. ESPARGARO
+1.06

16.05 Rossi! 1:30.808 si mette in sesta posizione

16.04 ANCORA MARQUEZ! 1:30.033! Toglie 4 millesimi al tempo precedente

16.03 Lo spagnolo ha provato il time attack e ha piazzato un giro incredibile, con un errore nell’ultima curva.. Pedrosa risponde in 1:30.436 secondo!

16.02 MARC MARQUEZ!!!!! 1:30.037!!! NUOVO RECORD!!! 251 millesimi meno del tempo precedente!!

16.00 UN’ORA ALLA FINE DEI TEST DI VALENCIA!

16.00 Aggiornamento tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
5
J. ZARCO
+0.151
3
99
J. LORENZO
+0.246
4
35
C. CRUTCHLOW
+0.366
5
43
J. MILLER
+0.572
6
29
A. IANNONE
+0.589
7
41
A. ESPARGARO
+0.601
8
46
V. ROSSI
+0.650
9
26
D. PEDROSA
+0.747
10
44
P. ESPARGARO
+0.812

15.57 Scende sotto il muro dell’1:31 Rossi che ferma il cronometro a 1:30.938. Ottava posizione a 650 millesimi dalla vetta

15.55 Rossi 1:31.076 lima qualcosa giro dopo giro con questa moto con profilo alare. Distacco 788 millesimi

15.53 Rossi piazza un buon 1:31.130 sale in decima posizione e si porta a 842 millesimi dalla prima posizione

15.52 Il “caos” in casa Yamaha si è acuito ieri con i tempi strepitosi di Zarco con la versione 2017 che Rossi e Vinales, invece, non sapevano far rendere

15.51 Torna in pista Valentino Rossi che cercherà l’ennesimo tentativo di ritrovare il bandolo della matassa della sua M1

15.50 Morbidelli!! 1:31.788 lima ancora qualcosa il campione del mondo Moto2 e sale in sedicesima posizione!!

15.49 Ancora Morbidelli!! Il romano si porta 1,603 secondi dalla vetta. 1:31.891

15.48 Le Yamaha stanno provando tutto quello che hanno a disposizione. Incrociando moto, telai e motori edizioni 2016, 2017 e 2018. Al momento, comunque, poche buone risposte

15.47 Vinales, attualmente undicesimo, conclude una tornata in 1:31.775. Morbidelli migliora ancora e si porta a 1,905 secondi da Marquez in 1:32.198

15.46 Pochi piloti sul tracciato. C’è la sensazione che la maggior parte di loro abbia già concluso i test di Valencia

15.45 Andrea Iannone parla ai microfoni di Sky Sport: “Per me oggi finisce qui. Non sono al 100% sono debole ma oggi abbiamo comunque girato. Ieri è una giornata persa molto pesante ma siamo soddisfatti. La nuova specifica di motore non è ancora completa come vorremmo. Dobbiamo unire pezzo per pezzo di tutto il pacchetto. Speriamo di capirne di più a Jerez, ma siamo partiti bene e il passo mi ha sorpreso”. 

15.40 Rossi torna ai box assieme a Marquez e Lorenzo. Rimangono in pista Zarco, Aleix Espargaro e pochi altri. Iannone dovrebbe aver concluso la sua sessione

15.39 Rossi migliora passaggio dopo passaggio e arriva ad 1:31.855

15.38 Aggiornamento tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
5
J. ZARCO
+0.151
3
99
J. LORENZO
+0.246
4
35
C. CRUTCHLOW
+0.366
5
29
A. IANNONE
+0.589
6
41
A. ESPARGARO
+0.601
7
26
D. PEDROSA
+0.747
8
44
P. ESPARGARO
+0.812
9
38
B. SMITH
+0.914
10
43
J. MILLER
+0.929

15.37 Rossi ancora sull’1:32.2. Marquez ora sta girando regolare sull’1:31.5, stesso discorso per Zarco.

15.35 La Yamaha, come spiega Massimo Melegalli suo team principal, sta facendo fatica perchè oggi il grip è calato rispetto a ieri. Rossi prosegue sull’1:32.560

15.33 Primo giro di Rossi sull’1:33.369, molto lontano dal suo miglior crono odierno

15.32 Caduta per Scott Redding. La sua Aprilia finisce nella ghiaia di curva 10

15.31 Ancora 1:30.872 per Lorenzo mentre arrivano Rossi Marquez e Zarco!

15.30 Ottimo ritmo per Lorenzo che va sull’1:30.873 non distante dall’1:30.534 suo miglior tempo

15.27 Valentino Rossi, a sua volta, rimane fermo ai box. Per il “Dottore” solamente 24 giri oggi

15.25 La sessione di test di Andrea Dovizioso è già conclusa. Come ha spiegato il pilota della Ducati non aveva senso proseguire perchè tutto quello che doveva provare è stato provato

15.21 Problemi per Pol Espargaro che sembra avere problemi alla sua moto

15.20 Crutchlow alza il suo ritmo e va sull’1:31.489

15.15 Tornano ai box Marquez e Lorenzo mentre Rins prosegue sull’1:31.516

15.12 Conclude un giro Morbidelli ma su tempi alti

15.08 Riecco Franco Morbidelli!

15.07 Aggiornamento tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
5
J. ZARCO
+0.151
3
99
J. LORENZO
+0.246
4
35
C. CRUTCHLOW
+0.366
5
29
A. IANNONE
+0.589
6
41
A. ESPARGARO
+0.601
7
26
D. PEDROSA
+0.747
8
44
P. ESPARGARO
+0.812
9
38
B. SMITH
+0.914
10
25
M. VIÑALES
+0.937

15.05 Jorge Lorenzo riporta la sua Ducati sul Ricardo Tormo, mentre Marquez e Zarco girano ancora in 1:30.6. Milleri migliora in undicesima posizione in 1:31.380

15.03 Marquez 1:30.551, Zarco 1:30.530!! I primi due della classe stanno martellando!!

15.02 Zarco fa segnare 1:30.916 poi 1:30.439! Secondo! Ma Marquez è ancora ad 1:30.570!!

15.00 Gran giro per Marquez in 1:30.533 poi 1:30.531 e 1:30.527, il campione del mondo sta veleggiando ad un ritmo impossibile per gli altri e con una costanza eccezionale

14.56 Aggiornamento tempi

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
99
J. LORENZO
+0.246
3
5
J. ZARCO
+0.346
4
35
C. CRUTCHLOW
+0.366
5
29
A. IANNONE
+0.589
6
41
A. ESPARGARO
+0.601
7
26
D. PEDROSA
+0.747
8
44
P. ESPARGARO
+0.812
9
38
B. SMITH
+0.914
10
25
M. VIÑALES
+0.937

14.53 Di nuovo Marquez in pista, mentre Vinales procede su giri alti come 1:32.228. Torna anche Danilo Petrucci

14.50 Crutchlow è nel mezzo di un buon run con tempi costanti sull’1:30.7

14.47 L’inglese si issa in quarta posizione con il tempo di 1:30.654 a soli 20 millesimi da Zarco e 366 da Marquez. Vinales è di nuovo in pista come Rabat, Smith, Miller e Simeon

14.45 Marquez dopo 38 giri torna ai box, lo imita Zarco che è arrivato a 50.  Prosegue invece Crutchlow che piazza un 1:31.242

14.40 Torna ai box Zarco dopo l’uscita di pista, mentre Marquez è sempre sotto l’1:31

14.38 Marquez va ancora sull’1:30.729, mentre Zarco dopo il record nel primo settore esce nel T2. Torna sul tracciato anche Lorenzo

14.35 Marquez conclude giri su giri sotto l’1:31, con un ritmo pazzesco. Zarco risponde in 1:30.634, sempre terzo, ma a 346 millesimi dalla vetta

14.32 Marquez prosegue nel run in 1:30.653 e 1:30.709, mentre migliora Rins in 1:31.892, comunque in quindicesima posizione

14.30 Tornano ai box Crutchlow e Iannone, mentre Marquez gira sull’1:30.824 poi 1:30.790

14.27 Marc Marquez è nuovamente sul tracciato mentre Andrea Iannone spinge e fa segnare un 1:30.877 quarta posizione per il pilota della Suzuki  589 millesimi dalla vetta

14.25 Aggiornamento tempi

POSIZIONE # PILOTA DISTACCO
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
99
J. LORENZO
+0.246
3
5
J. ZARCO
+0.578
4
41
A. ESPARGARO
+0.601
5
29
A. IANNONE
+0.723
6
35
C. CRUTCHLOW
+0.727
7
26
D. PEDROSA
+0.747
8
44
P. ESPARGARO
+0.812
9
38
B. SMITH
+0.914
10
25
M. VIÑALES
+0.937

 

14.20 Si rivede Andrea Iannone che, dopo la giornata ai box di ieri, deve mettere assieme chilometri importanti. Per ora solo 12 giri per lui

14.18 Tornano ai box Zarco e Rabet. Rimane solo Miller che scende a 1:32.045 in quattordicesima posizione, poi 1:31.838.

14.15 Zarco come ieri è un martello! 1:30.930 per il francese. Gira anche Jack Miller e sale in quindicesima posizione con il tempo di 1:32.115

14.12 Ancora ottimo Zarco! 1:30.926, a 60 millesimi dalla sua migliore prestazione. Marquez rimane lontano

14.10 Zarco completa un giro sull’1:31.403 poi 1:31.065. Pedrosa torna ai box

14.08 Pedrosa procede sull’1:31.4, poi 1:31.218. Migliora anche Rabat in 1:31.386

14.05 Buon giro per Pedrosa che migliora e fa segnare 1:31.035. Torna in pista anche Johann Zarco

14.03 Scendono in pista anche Tito Rabat e Jack Miller.. nel frattempo riproponiamo i tempi a tre ore dalla fine

14.00 In pista rimane solo Dani Pedrosa, uno di quelli che per il momento ha messo assieme meno giri in assoluto.. per molti altri siamo nel bel mezzo della pausa pranzo

13.55 Scivolata per Pol Espargaro! Stava facendo un bel giro, migliorandosi notevolmente, ma ha perso l’anteriore in curva 14

13.54 In pista in questo momento solo le due KTM di Pol Espargaro e Smith, la Ducati di Petrucci e l’Aprilia di Redding

13.51 Le immagini della Ducati di Jack Miller, pronta per tornare a macinare chilometri!

13.47 Tornano ai box sia Lorenzo che Rossi, con indicazioni ben differenti. Marquez ha effettuato pochi giri con la moto “ibrida”, ovvero con la carena del 2018, girando sull’1’31″5

13.43 Altro gran giro di Zarco, che dà una spallata decisa alla classifica, portandosi in terza posizione con 1’30″866. Lorenzo ha ripreso da dove aveva lasciato, costante sull’1’31” basso, mentre dopo pochi minuti Rossi è già sceso nuovamente in pista

13.40 Subito due buoni giri per Zarco, che si migliora in 1’31″297

13.36 Avvincendamento in casa Yamaha: Rossi ai box, in pista Zarco. Anche Lorenzo torna a girare. Questa, intanto, la top 10 della giornata di oggi

1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
99
J. LORENZO
+0.246
3
41
A. ESPARGARO
+0.601
4
29
A. IANNONE
+0.723
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.727
6
26
D. PEDROSA
+0.747
7
44
P. ESPARGARO
+0.812
8
38
B. SMITH
+0.914
9
25
M. VIÑALES
+0.937
10
53
T. RABAT
+1.274

13.31 Viñales rientra ai box. Jack Miller, invece, è pronto per tornare a girare: la sua Ducati è stata ristabilita dopo la caduta di questa mattina

13.25 Stanno girando i due Yamaha. Viñales è costante sull’1’31″5 mentre Rossi è più lento, sull’1’32”

13.19 Scivolata per Andrea Iannone, arrivato troppo veloce in curva 2 e finendo quindi a terra. Il pilota italiano è riuscito comunque a risalire sulla sua moto e sta rientrando adesso ai box

13.14 Sfortunato il team Aspar. Dopo Bautista anche Karel Abraham non girerà oggi, conseguenza della caduta di ieri

13.08 Prova sul long-run per Marquez, che sta girando sull’1’31” alto con la moto versione 2017

13.01 Torna in pista Marc Marquez, che oggi ha girato davvero poco

12.57 Ai box Jorge Lorenzo dopo aver effettuato una serie di giri molto buoni, tutti sul passo dell’1’31 basso. Intanto, a proposito di Ducati, Tito Rabat si è portato 12° con il tempo di 1’31″729

12.54 1’31″651 per Rossi, che rimane in 11esima posizione. Torna in pista anche Andrea Dovizioso, girando sull’1’32

12.50 Passo in avanti per Cal Crutchlow, che porta la sua Honda del Team LCR in settima posizione con 1’31″197

12.47 Torna in pista Valentino Rossi

12.44 Dettagli anche sul lavoro dei Ducatisti, per voce direttamente di Davide Tardozzi. Jorge Lorenzo sta lavorando con gli pneumatici nuovi portati dalla Michelin, mentre Dovizioso sta provando nuove componenti senza badare troppo ai tempi

12.40 Arrivano conferme sul lavoro dei due piloti Yamaha. Viñales sta lavorando sul motore 2018, comparando diversi telai; Rossi, invece, sta lavorando sul telaio 2016 provando i due differenti motori. Intanto Aleix Espargaro scende sotto l’1’31 facendo segnare un tempo di 1’30″889

12.36 Uno sguardo alla classifica combinata dei tempi. Il migliore resta l’1’30″189 fatto segnare ieri da Viñales

12.31 Lorenzo sta girando con gomma nuova, migliorandosi ancora fino all’1’30″534

12.27 Si migliora ancora Lorenzo: 1’30″663 a meno di 4 decimi da Marquez

12.25 Quasi tutti ai box adesso. Lorenzo sta invece girando sull’1’31 basso. Il freddo di questa mattina ha ritardato i programmi delle squadre che dopo il primo run studieranno i dati per poi proseguire il lavoro

12.22 Valentino Rossi è in pista e sta girando costante sull’1’32. Il Dottore sta provando sempre il motore in versione 2018, provando adesso la carena nuova

12.16 Si fa vedere Pedrosa, portandosi in quarta posizione a pochi centesimi da Iannone e a sette decimi da Marquez

12.06 Non sarà in pista oggi Hector Barbera. Lo spagnolo ieri è caduto e oggi non è in grado di scendere in pista

12.01 Bel tempo di Iannone! 1’31″011 per l’italiano, che vale il terzo crono assoluto. Si migliora anche Rossi con 1’31″705, settimo

12.00 Continua a migliorarsi Jorge Lorenzo, scendendo sotto il muro dell’1’31 con il tempo di 1’30″977, a sette decimi da Marquez

11.56: Jorge Lorenzo scavalca Maverick Vinales in quinta piazza e porta la Ducati a 1’31″386. Valentino Rossi in pista che è 12° al momento.

11.55: Cal Crutchlow in sella alla Honda LCR con il crono di 1’31″714. Bradley Smith e Maverick Vinales invece guadagnano la settima e l’ottava posizione, rispettivamente in 1’32″028 ed in 1’32″099.

11.52: Vinales è pronto per andare in pista con la nuova carena

11.50: Rientrano nel frattempo i due piloti ufficiali della Ducati, che concludono il loro primo run di giornata con il quarto ed il quinto tempo.

11.49: Migliora tempo e posizione Andrea Dovizioso: ora il ducatista è quinto con un crono di 1’31″758.

11.47: Di seguito l’aggiornamento dei tempi:

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
44
P. ESPARGARO
+0.812
3
29
A. IANNONE
+0.949
4
99
J. LORENZO
+1.273
5
42
A. RINS
+1.827
6
5
J. ZARCO
+1.882
7
4
A. DOVIZIOSO
+2.837
8
43
J. MILLER
+3.279
9
35
C. CRUTCHLOW
+3.443
10
21
F. MORBIDELLI
+3.638

11:45 Il maiorchino firma subito un tempo interessante e porta la sua Ducati in quarta posizione in 1’31″561.

11:43 Arriva Jorge Lorenzo, che si infila in sesta piazza in 1’32″383. In pista c’è anche la Desmosedici GP di Andrea Dovizioso.

11:43 Il pilota di Vasto ora viene scavalcato dalla KTM di Pol Espargaro, che gira in 1’31″100.

11:43 Miglio ancora Andrea Iannone e porta la sua Suzuki in seconda posizione in 1’31″237.

11.41: Andrea Iannone porta in quinta posizione la Suzuki in 1’33″562,

11.39: Da segnalare la prima caduta dell’avventura in MotoGP di Franco Morbidelli. Anche l’italiano della Marc VDS è finito nella ghiaia della curva 10.

11.38: Zarco in quarta piazza in 1’32″170, lontano dai riscontri di ieri.

11.35:Andrea Iannone ed Alex Rins oggi inizieranno il loro lavoro con il motore 2018 della Suzuki in mattinata. Nel pomeriggio poi questo propulsore sarà abbinato ad un nuovo telaio, per andare a valutare quindi un pacchetto più completo di quella che potrebbe essere la base del prossimo anno.

11.34: In pista anche la Yamaha di Johann Zarco, velocissimo ieri.

11.34: 1’34″916 per Morbidelli che si migliora rimanendo però molto distante dagli altri.

11.32: In pista anche il nostro Franco Morbidelli che ha iniziato con un approccio low profile.

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:30.288
2
44
P. ESPARGARO
+1.393
3
42
A. RINS
+1.827
4
43
J. MILLER
+3.279
5
21
F. MORBIDELLI
+4.628

11.30: Marquez devastante: il pilota della Honda firma il record in ogni settore della pista portando il limite a 1’30″288.

11.28: Entra in pista invece la Ducati di Jorge Lorenzo, mentre Alex Rins ritocca il best della sua Suzuki in 1’32″238, attestandosi in terza posizione.

11.26: Non ci ha messo molto a prendere il ritmo Marc Marquez: al secondo giro lanciato, il pilota della Honda è subito sceso a 1’30″634, mettendosi davanti a tutti. Pol Espargaro intanto è tornato ai box con la KTM.

11.25: Rins porta la Suzuki in seconda posizione (1’32″790)

11.26: Le cose iniziano finalmente a scaldarsi con l’entrata in pista di Rins, Marquez e Lorenzo.

11.23: Dal box Suzuki fanno sapere che oggi dovrebbe essere della partita anche Andrea Iannone, anche se non si sa ancora esattamente quando.

11.20: Il pilota spagnolo della KTM però si migliora subito e porta la sua RC16 in cima alla lista dei tempi in 1’32″284.

11.19: Il primo crono di Espargaro è un 1’33″768.

11.15: La KTM di Pol Espargaro finalmente rompe l’incantesimo del silenzio…

11.10: Continua ad essere una sessione priva di spunti. Vi proponiamo un tributo al campione del mondo Marc Marquez.

11.00: Nel box dell’Avintia Racing, Tito Rabat sembra al lavoro sull’ergonomia della sua Ducati. Del resto, lo spagnolo ha fatto il suo esordio sulla Desmosedici GP solamente ieri.

10.50: Probabilmente l’incidente di Jack Miller ha dato al resto dello schieramento anche il segnale che l’asfalto di Valencia è ancora troppo freddo e pericoloso. Aspetteremo ancora a lungo prima di vedere attività in pista?

10.48: Finisce subito il run di Jack che perde l’anteriore della Ducati alla curva 10 finendo in mezzo alla ghiaia. Nessuna conseguenza per l’australiano.

10.47: 1’33″567 per Miller che ottiene il primo crono di questa mattinata spagnola. Pista ancora sporca e riscontri non eccezionali (3″ di ritardo dai best time di ieri).

10.43: Finalmente abbiamo una moto in pista e come previsto si tratta della Ducati Pramac di Jack Miller che rompe il silenzio del Ricardo Tormo.

10.41: Niente test per Bautista, pilota della Ducati, che ieri è caduto pesantemente a terra battendo la testa terra e poi la ruota posteriore che colpisce lo spagnolo.

10.40: Come ieri il primo che sembra realmente intenzionato a scendere in pista è Jack MIller, perché l’australiano del Pramac Racing è il primo ad arrivare al box in tuta.

10.37: Ancora nessun pilota in pista in questo momento…

10.30: Si continua a non girare ma in casa Yamaha intanto scaldano la M1 di Maverick Vinales, che è dotata della nuova veste aerodinamica, ovvero quella con la carena simile a quella introdotta nella seconda parte di stagione dalla Ducati.

10.23: Paolo Ciabatti (Ducati) descrive la situazione nella scuderia di Borgo Panigale: “Ieri i feedback sono stati interessanti. I piloti hanno provato la moto con cui hanno corso domenica con le nuove forcelle Ohlins e Dovizioso ha dato feedback positivi. Continueremo le prove con le nuove componenti anche a Jerez la settimana prossima e poi riusciremo a fare un quadro più chiaro di quella che sarà la moto del prossimo anno”.

10.20: La sessione ormai è iniziata da venti minuti, ma in pista regna ancora il silenzio. Le temperature basse stanno condizionando le decisioni dei team.

10.14: Il lavoro di Valentino Rossi inizierà intorno alle ore 11 e le prime indicazioni dicono che il “Dottore” dovrebbe salire in sella ad una Yamaha dotata del telaio 2016 e del motore in specifica 2018. Ci si attende poi un lavoro simile anche sul lato del box di Maverick Vinales. Queste le indiscrezioni di motorsport.com

10.11: Tiene banco in Yamaha la questione telaio 2016-2017. Secondo Valentino Rossi la soluzione dell’anno scorso è migliore in termini di stabilità. Oggi vedremo una versione ibrida.

10.08: Andrea Iannone invece non è ancora arrivato al box della Suzuki, quindi bisognerà attendere ancora un po’ per capire se potrà salire sulla sua GSX-RR o meno.

10.06: Viste le basse temperature, i team aspetteranno ad entrare in pista per via dell’assenza di grip sull’asfalto.

10.04: Rivedremo quest’oggi Alex Rins sulla Suzuki dopo i problemi fisici riconducibili ad un’intossicazione alimentare.

10.02: Temperature estremamente basse in circuito con 10.5 °C. Si attende prima di entrare in pista.

10.00: SI COMINCIA!!!

9.58: Una panoramica del paddock di Valencia, pronti a vivere questo day-2.

9.55: Stupisce, però, guardando in casa Ducati Jack Mlller, esordiente sulla D16 del Team Pramac che ieri si è piazzato in quinta posizione, essendo veloce fin da subito.

9.52: Problemi in fase di percorrenza invece nel Team Ducati con la Rossa non a proprio agio lungo il tracciato valenciano.

9.50: Marquez, in terza piazza, comunque è stato estremamente veloce in tutte le condizioni. Per cui è sempre lui a dare l’impressione di fare la differenza.

9.45: Ieri nella prima giornata si è vista una Yamaha in grande spolvero con Vinales, Zarco e Rossi nella prima 4 posizioni.

9.44: Un day-2 nel quale i team testeranno soluzioni tecniche diverse per riuscire a migliorare le moto in vista della stagione che verrà.

9.43: Attesa per una sessione che avrà inizio alle 10.00 e terminerà alle 17.00.

9.40: Buongiorno e bentrovati alla DIRETTA LIVE della seconda ed ultima giornata dei test di Valencia 2017 sul tracciato Ricardo Tormo.

 

Foto: Valerio Origo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top