Ginnastica, Torneo Internazionale Combs La Ville – L’Italia domina le Specialità: triplo oro per Angela Andreoli, Federici la migliore junior

Dopo il dominio totale di ieri nelle gare a squadre, l’Italia è protagonista assoluta anche nelle Finali di Specialità del Torneo Internazionale di Combs La Ville (Francia). La tradizionale competizione riservata alle juniores è stata la cornice perfetta per esaltare le qualità delle azzurrine che tornano a casa con un vero e proprio forziere di medaglie.

Tra le under 16 la migliore è stata Alessia Federici che ha trionfato al corpo libero mentre Maria Vittoria Cocciolo e Benedetta Ciammarughi si sono messe al collo l’argento rispettivamente alla trave e alle parallele.

A dettare legge in maniera strabiliante è però stata soprattutto Angela Andreoli, incantevole fenomeno classe 2006 che a soli 11 anni ha subito fatto la differenza a livello internazionale. Se ne parlava già da tempo, l’allieva di Enrico Casella ha conquistato ben tre medaglie d’oro (parallele, trave, corpo libero) dopo essersi imposta ieri nel concorso generale. Sempre tra le espoir (classe 2005-2006) può sorridere anche India Bandiera che ha conquistato due argenti alle spalle della compagna di squadra (sugli staggi e sui 10cm).

 





Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rugby, Eccellenza 2017-2018: risultati e classifica dopo la sesta giornata. Calvisano in fuga

Italia-Svezia, Play-off Mondiali 2018 – Janne Andersson: “L’arbitro non ci ha favorito all’andata”