Ginnastica, SHOCK Aly Raisman: “Anche io sono stata violentata da Larry Nassar”. La confessione della Campionessa Olimpica dopo McKayla Maroney

raisman-14-1-e1510328815318.jpg

Ormai il Vaso di Pandora è stato definitivamente scoperchiato. Anche Aly Raisman ha confessato di essere stata abusata dal dottor Larry Nassar, medico della Nazionale Statunitense di Ginnastica artistica. La Campionessa Olimpica al corpo libero di Londra 2012, capitana di quelle Fierce Five e anche delle Final Four che hanno vinto l’oro a squadre a Rio 2016, ha fatto la propria confessione durante il programma 60 Minutes.

L’intervista completa verrà trasmessa domenica sera ma in Patria iniziano già a fuoriuscire le prime indiscrezioni su quanto la 23enne ha dichiarato. Questa è la seconda confessione di peso dopo quella che McKayla Maroney ha fatto poche settimane fa tramite Twitter, anch’ella membro di quella squadra che ha fatto faville ai penultimi Giochi Olimpici.

Sono trapelati alcuni stralci delle parole di Aly Raisman (che ufficialmente non si è ancora ritirata e anzi aveva meditato un ritorno in vista di Tokyo 2020): “Ho avuto il coraggio di parlare solo dopo le Olimpiadi di Rio 2016 e mi chiedo cosa abbia fatto la Federazione Statunitense e il dottor Nassar per averci manipolato fino a questo punto tanto da aver paura di parlare. Ora penso di dover fare qualcosa per le bambine di adesso, per fare in modo che non passino quello che ho passato io“.





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top