Fernando Alonso proverà la Toyota TS050 Hybrid. Ha inizio il progetto per la 24 Ore di Le Mans 2018?

Alonso-FotoCattagni.jpg

Che Fernando Alonso si stia guardando attorno e vada oltre la F1 non è certo un mistero. L’esperienza di quest’anno nella 500 Miglia di Indianapolis ne è una classica dimostrazione. Ebbene, lo spagnolo, secondo quanto riporta motorsport.com, guiderà la la Toyota TS050 Hybrid al rookie test del WEC in programma il 19 novembre,  in Bahrain, il giorno dopo l’ultima gara del Mondiale 2017 di Formula Uno ad Abu Dhabi.

Secondo alcune indiscrezioni lo spagnolo sarebbe già stato lunedì presso la sede del team a Colonia per preparare tutti i particolari del caso in vista del suo esordio. Per questo aumentano decisamente le quotazioni che potrebbero vedere il due volte campione del mondo di F1 nella prossima 24 Ore di Le Mans nel 2018. Al momento non vi sono smentite circa queste notizie. Un’idea rafforzata dal fatto che Toyota ha coinvolto spesso nel suo progetto piloti con esperienze nel Circus vedasi Davidson, Buemi, Kobayashi e Nakajima.

Oltre a discorsi relativi alla pista, è evidente che se vedremo Alonso al volante della TS050  questo avrà anche delle conseguenze economiche importanti, anche da punto di vista degli sponsor. Pertanto dopo aver annunciato la partecipazione alla della 24 Ore Daytona 2018, a bordo della Ligier della United Autosports, di proprietà di Zack Brown, assieme al campione europeo di Formula 3 e neo tester McLaren Lando Norris e al campione della LMP3 Phil Hanson, l’ex pilota della Ferrari potrebbe tuffarsi in quest’altra avventura. Impegni che, comunque, non dovrebbero andare ad intaccare l’accordo contrattuale con la McLaren siglato qualche settimana fa.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGE TUTTE LE NOTIZIE SUI MOTORI

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top