Basket, 6a giornata Serie A 2017-2018: Alessandro Gentile ritorna al Forum da avversario. Venezia riceve Torino, Brescia contro Reggio Emilia

Alessandro-Gentile-Virtus-Bologna-Basket-Credit-Ciamillo-e1509578188643.jpg

È in programma nel weekend la 6a giornata della Serie A 2017-2018. Gli occhi sono tutti puntati sul posticipo che metterà di fronte l’Olimpia Milano e la Virtus Bologna. Una classica del basket italiano, che vedrà il ritorno di Alessandro Gentile al Forum da avversario per la prima volta dopo il burrascoso divorzio della scorsa stagione. Aldilà dell’accoglienza che riserverà il pubblico milanese al suo ex capitano, i motivi di interesse in campo saranno parecchi. Milano ha trovato nello scorso weekend la prima sconfitta in Serie A, perdendo malamente a Sassari (probabilmente pagando il doppio impegno europeo) mentre in Eurolega è caduta pesantemente a Tel Aviv. È quindi chiamata al riscatto. Bologna, invece, ha perso in volata contro Venezia (secondo stop stagionale) ma sta mostrando una pallacanestro davvero interessante, guidata dai due migliori italiani di questo campionato, Gentile (18.6 punti e 8.8 rimbalzi) e Pietro Aradori (16.6 punti).

In testa alla classifica, però, ci sono la Reyer Venezia e la Germani Brescia, ancora imbattute. I Campioni d’Italia, reduci da una bella vittoria in Champions contro lo Strasburgo, “minacciano” di proseguire il loro ottimo periodo di forma. L’impegno di questo weekend, però, non è affatto semplice, dovendo affrontare Torino, che insegue a breve distanza con quattro vittorie. La squadra di Luca Banchi ha conosciuto in settimana la prima sconfitta europea ma il suo inizio di stagione resta comunque da incorniciare. Incontro molto interessante, dunque, al pari, seppur con motivi diversi, di quello che vede coinvolta l’altra capolista, Brescia, che riceverà la visita di Reggio Emilia. È il più classico dei “testa-coda”: la Germani è stata la vera sorpresa di queste prime cinque partite ma ora è chiamata ad affrontare da favorita una squadra ancora a quota zero. La Grissin Bon, infatti, pur con un Amedeo Della Valle sugli scudi (16.4 punti) sta affrontando una crisi che sembra non avere fine. Una bella prova psicologica per Brescia.

Rimanendo in alta classifica, Avellino fa parte del terzetto a quota 4 vittorie (insieme a Milano e Torino) e, allo stesso modo della capolista, affronterà in trasferta l’altra squadra ancora senza vittorie, ovvero Brindisi. Trasferta insidiosa anche per Sassari, che dopo la grande prova contro Milano cercherà la prima vittoria lontano dalla Sardegna contro una Cremona in netta risalita in seguito alle difficoltà iniziali (complice il ripescaggio ed il ritardo nel mercato). Il programma sarà aperto dai due anticipi; due sfide molto interessanti tra Pistoia e Cantù, e tra Varese e Trento, con i dolomitici che sperano di trovare un po’ di continuità per risalire la classifica. Infine, scontro “salvezza” tra Capo d’Orlando e Pesaro: i siciliani, dopo aver trovato l’ennesima sconfitta europea, vogliono provare a rilanciarsi in casa (dove non hanno mai vinto in campionato) contro una VL che invece ha ottenuto la sua unica vittoria proprio lontano da casa.

 

La 6a giornata di Serie A

The Flexx Pistoia – Red October Cantù 04/11 20:45
Openjobmetis Varese – Dolomiti Energia Trentino 04/11 20:45
Germani Basket Brescia – Grissin Bon Reggio Emilia 05/11 12:00
Betaland Capo d’Orlando – VL Pesaro 05/11 17:00
Happy Casa Brindisi – Sidigas Avellino 05/11 17:00
Vanoli Cremona – Banco di Sardegna Sassari 05/11 18:15
Umana Reyer Venezia – Fiat Torino 05/11 19:00
EA7 Emporio Armani Milano – Segafredo Virtus Bologna 05/11 20:45

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top