Volley, SuperLega 2017-2018 – Trento scaccia la crisi, Castellana Grotte ko: Hoag e Lanza sugli scudi

lanza-giannelli.jpg

Trento prova a scacciare la crisi e sconfigge Castellana Grotte per 3-1 (23-25; 25-22; 25-19; 25-16) nell’anticipo della quarta giornata della SuperLega 2017-2018, il massimo campionato italiano di volley maschile. I dolomitici si rialzano così dopo lo scivolone di Ravenna e conquistano la prima vittoria stagionale in casa visto che all’esordio erano stati battuti da Milano. Dopo un primo set in totale apnea, i ragazzi di Lorenzetti sono riusciti a rialzarsi e hanno avuto la meglio sulla matricola pugliese che alla lunga non ha avuto la forza necessaria per tenere testa ai padroni di casa.

Trento prova così a risalire la classifica in attesa delle partite di domani (Modena contro Piacenza, Perugia contro Milano, Civitanova a Latina). Prestazione da urlo dello schiacciatore Nicholas Hoag (20 punti, 2 aces), decisivo anche capitan Filippo Lanza (18 punti) entrambi ben imbeccati da Simone Giannelli che ha giocato in diagonale con Luca Vettori (16 marcature per l’opposto), doppia cifra anche per il centrale Eder (10, 3 aces) affiancato da Aidan Zingel (8, 4 muri). A Castellana Grotte non sono bastati i 17 punti di Moreira Djalma e gli 11 di Georgios Tzioumakas.

 

# SQUADRA  PUNTI PARTITE GIOCATE VITTORIE
1. Modena 9 3 3
2. Perugia 9 3 3
3. Trento 7 4 2
4. Civitanova 6 2 2
5. Milano 5 3 2
6. Piacenza 4 3 2
7. Ravenna 4 2 1
8. Latina 4 3 1
9. Monza 3 3 1
10. Castellana Grotte 3 3 1
11. Padova 3 3 1
12. Verona 2 2 1
13. Vibo Valentia 1 3 0
14. Sora 0 3 0

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top