Tiro a volo, Finali di Coppa del Mondo 2017: Giovanni Pellielo e Jessica Rossi a un passo dalla vittoria nel trap misto

rossi-pellielo-trap-misto-baku-foto-fitav.jpg

Sono iniziate oggi le Finali di Coppa del Mondo di tiro a volo 2017, in programma in India a Nuova Delhi. Oggi era la giornata dedicata alla gara di trap misto, in cui si sfidavano nove coppie che attraverso i risultati ottenuti in Coppa del Mondo e ai Mondiali si sono guadagnati la qualificazione. Per l’Italia, Giovanni Pellielo e Jessica Rossi hanno chiuso al secondo posto, a due soli piattelli dalla coppia vincitrice, gli spagnoli Antonio Bailon e Beatriz Martinez. Fuori dalla finale invece Alessia Iezzi e Valerio Grazini, in seconda posizione dopo le prime due serie: un 20/25 di Alessia e un 23 di Valerio hanno estromesso la coppia azzurra dall’atto conclusivo per un solo piattello.

Sono arrivati in finale al termine di tre manche pressoché dello stesso livello i due azzurri, costretti a rincorrere dopo le prime due serie di qualificazione al mattino: un 24/25 di Giovanni e un 23/25 di Jessica nell’ultima serie permettevano ai due tiratori di chiudere al terzo posto, insieme ad altre tre coppie, e di centrare così l’accesso in finale. Qui, come sempre, i punteggi si sono azzerati e le sei coppie in gara si sono date battaglia fin dall’inizio. Oltre agli azzurri e alla coppia spagnola, in finale vi erano la squadra cinese (Wang Shiaojing-Yu Shuo), quella australiana campione del mondo (Thomas Grice-Penny Smith), quella americana (Derek Haldeman e Ashley Carroll) e un’altra spagnola, formata da Augusto Fernandez e Fatima Galvez.

Sono stati proprio i campioni del mondo i primi a capitolare, a causa di un finale disastroso: i due avevano concluso in testa le qualificazioni e stavano conducendo anche la finale, prima di sei errori complessivi negli ultimi otto piattelli che ne hanno decretato l’uscita di scena. La seconda coppia eliminata è stata quella cinese, mentre al quarto posto hanno chiuso gli spagnoli Fernandez e Galvez. A questo punto, è partita la caccia alle medaglie. Bailon e Martinez, dopo tre errori nei primi quindici piattelli, non hanno mai sbagliato fino al quarantesimo e hanno preso il largo, mentre Pellielo e Rossi hanno commesso due errori decisivi fra il trentacinquesimo e il quarantesimo piattello. Il vantaggio sugli americani, però era rassicurante e al terzo posto hanno così concluso Haldeman e Carroll.

La serie conclusiva per la vittoria vedeva Bailon-Martinez presentarsi con un vantaggio di tre piattelli, molto difficile da colmare. Tre errori negli ultimi dieci non hanno permesso a Pellielo e Rossi di agganciare gli iberici, che pure non sono stati perfetti con quattro errori nella serie conclusiva. Finisce 42 a 40 per la coppia spagnola, che vince così la sfera di cristallo. Per Rossi e Pellielo, comunque, è un grande risultato dopo la vittoria agli Europei di Baku: a Tokyo 2020, in cui debutteranno le gare di trap misto, la coppia azzurra potrà candidarsi seriamente a una medaglia.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fitav

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top