Softball, Finale ISL 2017: Forlì chiama, Bollate risponde. La serie è sull’1-1 dopo le prime due gare

Forlì-Bollate-Softball-Facebook-FIBS.jpg

La serie di Finale Scudetto della Italian Softball League tra Forlì e Bollate è in perfetta parità (1-1) dopo la prima giornata. Nelle due gare in programma ieri sera c’è stata infatti una vittoria per parte. Prima la Poderi dal Nespoli Forlì, che giocava in casa, si è portata in vantaggio, poi, nel secondo episodio, l’MKF Bollate ha risposto alla grande pareggiando i conti. Due gare diverse, che hanno dato ai due manager tante indicazioni su cui lavorare in questa settimana in vista del prossimo weekend, quando sul diamante di Bollate verrà assegnato il titolo.

Nella prima gara è stata Ilaria Cacciamani la grande protagonista sia in pedana, con uno shutout, che nel box, proseguendo sulla scia di quanto visto nella postseason. La partita ha vissuto sul filo dell’equilibrio sin da subito, quando nel primo inning Perricelli ha trovato la palla con Vonk e Ogle sulle basi venendo eliminata però al volo. Bollate ci ha riprovato poi al quarto inning, con basi piene, con Cacciamani che è stata brava a salvarsi. La lanciatrice azzurra, poi, è riuscita a toccare la palla in attacco quanto basta per consentire a Courtney Gano di sbloccare la partita. Un punto che è bastato a Forlì per portare a casa la vittoria (1-0) in un duello equilibrato tra le due lanciatrici, come era nelle attese della vigilia. che non hanno conesso più nulla: due valide a testa concesse per Cacciamani e Greta Cecchetti in tutta la partita, duello risolto dalla giocatrice di Forlì con la giocata offensiva del quarto inning proprio nel confronto diretto con la sua collega di Nazionale.

Equilibrio che non c’è stato nella seconda partita, quando l’MKF Bollate ha riequilibrato le sorti della serie vincendo con una manifesta (7-0). In pedana doveva essere la sfida tra le lanciatrici straniere, ma Forlì ha dovuto schierare Carlotta Onofri, vista l’assenza per infortunio dell’americana Danielle O’Toole. Bollate ne ha approfittato già nel primo inning, quando Britt Vonk è volata a casa base dopo il singolo di Alice Parisi. L’olandese si è poi scatenata successivamente, segnando un triplo e arrivando nuovamente a casa sulla battuta di Buila. Nemmeno il cambio in pedana salva Forlì: Matilde Zanotti ha riempito subito le basi e concesso due punti a Parisi e Zambelan. La manifesta di Bollate si è concretizzata nel quarto inning con un doppio di Parisi ed un singolo di Perricelli con cui Buila è arrivata nuovamente a casa. Forlì si è quindi dovuta arrendere, incapace di reagire complice la bella prestazione sul monte di lancio di Sarah Pauly, che ha concesso solo un paio di valide alle lanciatici forlivesi. La serie si sposta quindi a Bollate per il rush finale, in programma il prossimo weekend, sull’1-1.

 




 

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Facebook FIBS

Lascia un commento

scroll to top