Hockey su ghiaccio, Alps League 2017/2018: Rittner, Cortina e Zell am See proseguono imbattute

Cortina-Hockey-Twitter-SG-Cortina.jpg

C’è ancora un terzetto al comando della Alps League dopo la terza giornata. Rittner, Cortina e Zell am See, infatti, hanno passato indenni anche il terzo turno, proseguendo a braccetto in testa alla classifica. Gli austriaci sono scesi in campo nell’anticipo, superando in rimonta il Red Bull Salisburgo. Nel terzo drittel, infatti, Zell am See ha sfruttato due superiorità e la doppietta di Jussi Tapio per espugnare Salisburgo con il punteggio di 2-4.

La risposta di Rittner non si è fatta attendere, uscendo vincitrice dal confronto che l’ha vista impegnata nella bolgia della Rheinhalle di Lustenau. La squadra italiana si è portata in vantaggio con Simon Kostner e Alex Frei, salvo poi essere raggiunta dalle marcature di Oberscheider e Wolf. Nel terzo drittel, però, la rete di Alexander Eisath ha regalato i tre punti a Rittner (2-3), rimasta così imbattuta.

Si è sbloccato l’Olimpia Lubiana, trovando i primi gol e i primi tre punti. La formazione slovena ha battuto Fassa con il netto punteggio di 6-1, grazie alla doppietta di Miha Zajc. Alla squadra italiana, invece, non è bastato il momentaneo pareggio di Marco Marzolini nel secondo drittel. Valanga di gol anche tra Klagenfurt e Val Pusteria. I Lupi hanno mostrato grande efficienza in attacco, riuscendo a mantenere la porta di Thomas Tragust imbattuta (0-5).

Prima vittoria casalinga per il Bregenzerwald, che ha battuto Kitzbuhel al termine di un incontro in cui la squadra locale si è messa in conduzione nel primo drittel senza più voltarsi indietro (3-1). Punteggio netto anche tra Egna e Asiago, con i giallorossi dilaganti dal secondo tempo in poi fino al 2-6 finale. Per Egna si tratta della terza sconfitta in altrettante gare con un passivo di 16 reti. Infine, goleada anche di Cortina, che ha battuto per 7-4 Valgardena raggiungendo Rittner e Zell am See a punteggio pieno. Una vittoria arrivata dopo essere stata sotto per 1-2 trovando ben cinque reti nel terzo drittel. A Valgardena non è bastata la tripletta del canadese Jan McDonald.

Nel corso di questa giornata sono scesi in campo, poi, anche Red Bull Salisburgo e Vipiteno, disputando l’anticipo della settima giornata. Gli austriaci hanno subito la quarta sconfitta consecutiva, confermando notevoli difficoltà offensive. Vipiteno, infatti, alla prima partita in trasferta, è riuscita a trovare tre gol in cinque minuti nella seconda frazione chiudendo il match contro un Red Bull incapace di reagire (0-4).

 

I risultati della terza giornata della Alps League

Red Bull Salisburgo – Zell am See 2-4
Lustenau – Rittner Buam 2-3
Olimpia Lubiana – Fassa 6-1
Klagenfurt – Val Pusteria 0-5
Bregenzerwald – Kitzbuhel 3-1
Egna – Asiago 2-6
Cortina – Valgardena 7-4

I risultati della settima giornata

Red Bull Salisburgo – Vipiteno 0-4

La classifica

Rittner 9
Zell am See 9
Cortina 9
Vipiteno 6
Val Pusteria 6
Asiago 6
Jesenice 4*
Kitzbuhel 3*
Valgardena 3*
Fassa 3
Bregenzerwald 3
Feldkirch 3*
Olimpia Lubiana 3
Lustenau 2
Klagenfurt 0
Red Bull Salisburgo 0**
Egna 0

*una partita in meno
**una partita in più

 




 

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Twitter SG Cortina

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top