Volley, Europei 2017 – Simone Giannelli, attento al SeTTEX! La Germania usa l’app italiana per studiare i palleggiatori in tempo reale


Simone Giannelli questa sera dovrà smistare palloni in quantità per trascinare l’Italia verso il successo contro la Germania agli Europei 2017 di volley maschile ma il compito del nostro palleggiatore sarà più arduo del solito perché si troverà di fronte non soltanto gli avversari e Andrea Giani in panchina ma anche un innovativo sistema informatico…italiano!

Proprio così. La Nazionale tedesca, infatti, adotta il SeTTEX, una app rivoluzionaria che è stata sviluppata dal Moxoff, spin-off del Politecnico di Milano specializzato in modellazione matematica, simulazione e analisi statistica. Ebbene questo sistema, grazie alle avanzate tecniche di machine learning, studia il palleggiatore e suggerisce allo staff la miglior tattica di gioco! Dunque avremo davvero un avversario in più che cercherà di carpire tutti i nostri segreti…

SeTTEX, infatti, con il Virtual Coach monitora il gioco e segnala in tempo reale i comportamenti rilevanti del palleggiatore avversario. In ogni situazione di gioco, SeTTEX supporta lo staff offrendo la miglior lettura possibile della distribuzione del palleggiatore.

 

Queste le dichiarazioni di Andrea Giani a riguardo: “Io e il mio staff abbiamo usato SeTTEX negli ultimi tre anni con squadre nazionali o Club e la utilizzeremo anche in questi Europei. Questa app è di grande aiuto per
studiare il palleggiatore in tempo reale“.

Entusiasta anche Ottavio Crivaro, Ceo di Moxoff:Siamo molto orgogliosi di lavorare con la Nazionale tedesca e continuare la collaborazione con lo staff di Andrea Giani dopo lo scorso Campionato europeo. Quest’anno avremo l’opportunità di lanciare l’ultima versione di SeTTEX, con algoritmi avanzati di machine learning e la connessione diretta con il software di scouting Data Volley, fornendo il nostro miglior supporto alla squadra e al suo staff“.




Lascia un commento

scroll to top