Volley, Europei 2017 – L’Italia è fatta, manca l’ultimo taglio. Definiti i 14 azzurri per l’impresa: Giannelli, Lanza e compagni. Tra dubbi, certezze e riscatto

italia-volley-world-league-francia.jpg

Ormai si è definita l’Italia che parteciperà agli Europei 2017 di volley maschile in programma in Polonia dal 24 agosto al 3 settembre. Chicco Blengini, infatti, ha convocato 15 ragazzi per le due amichevoli che giocheremo contro l’Olanda settimana prossima, dunque deve effettuare soltanto un ultimo taglio prima di diramare le definitive convocazioni per la rassegna continentale (14 posti a disposizione).

Essendoci tre liberi in rosa è chiaro che l’ultimo escluso sarà tra loro. Con buona probabilità il CT farà a meno di Nicola Pesaresi, poco impegnato rispetto a Massimo Colaci e Fabio Balaso che nei due test con la Slovenia si sono alternati tra ricezione e difesa. Per il resto non ci sono parecchie novità, si tratta di una rosa sfoltita rispetto a quella che è arrivata ultima in World League e che non è stata nemmeno integrata con Ivan Zaytsev, out per il noto caso scarpe. Lo spogliatoio sembra davvero molto unito e l’Italia si presenterà all’appuntamento per cercare di fare la differenza: il match d’apertura contro la Germania di Andrea Giani è già decisivo perché una vittoria garantirebbe sostanzialmente la qualificazione ai quarti di finale contro un avversario sulla carta più abbordabile (molto probabilmente il Belgio).




La garanzia Simone Giannelli in cabina di regia, la leadership carismatica di Filippo Lanza di banda, Luca Vettori opposto (sarà preferito a Giulio Sabbi) sono le tre pedine inamovibili. Scontiamo qualche piccolo problema fisico per Luigi Randazzo (proprio per questo motivo potrebbe essere preferito Pesaresi che è schierabile in seconda linea?) e Simone Buti che però sono in fase di recupero. Il secondo schiacciatore dovrebbe essere Oleg Antonov, al centro il pilastro è Matteo Piano ma la sua spalla dipende dalle condizioni di Buti, con Daniele Mazzone che si è ben comportato contro la Slovenia e con il giovane Fabio Ricci che dà delle sicurezze. Le convocazioni definitive e ufficiali arriveranno in settimane, ma ormai le intenzioni sono davvero chiare.

 

PALLEGGIATORI: Simone Giannelli, Luca Spirito

OPPOSTI: Luca Vettori, Giulio Sabbi

SCHIACCIATORI: Filippo Lanza, Oleg Antonov, Iacopo Botto, Luigi Randazzo

CENTRALI: Matteo Piano, Fabio Ricci, Simone Buti, Daniele Mazzone

LIBERI: Massimo Colaci, Fabio Balaso

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top