Volley, Europei U17 2017 – L’Italia e gli azzurrini ai raggi X: il ritratto dei Campioni d’Europa. Disabato, Catania e le piccole stelle

Italia-campione-volley-u17.jpg

L’Italia ha vinto gli Europei U17 2017 di volley maschile entrando di diritto nella storia visto che questa era la prima rassegna continentale di categoria. Un’impresa da parte degli azzurrini capaci di battere il Belgio in Finale al termine di una partita particolarmente combattuta, dopo una settimana esaltante in cui solo la Bielorussia era stata capace di batterci nel girone eliminatorio.

Conosciamo più da vicino i ragazzi di coach Bruno Morganti, bravissimo a far crescere una formazione giovane, in una fascia d’età tutt’altro che facile: queste sono le prime grandi uscite internazionali per degli adolescenti. La nostra Nazionale ha tirato fuori tanta grinta, cuore e tecnica per avere la meglio, dimostrando un volley di assoluta qualità e discreto nei vari fondamentali anche se i margini di miglioramento sono e devono essere tanti.

Il protagonista del torneo è stato capitan Piervito Disabato, schiacciatore molto solido in fase offensiva, punta di diamante del vivaio della Materdomini Castellana Grotte, squadra che ha disputato l’ultimo campionato di Serie A2. Il club pugliese ci ha visto bene anche sul libero Damiano Catania (ha dimostrato alcuni recuperi davvero sbalorditivi ed è stato un eccellente baluardo) e il centrale Ludovico Scardia, granitico a muro al pari del compagno di reparto Alessandro Giannotti che invece è in forza a Milano.

Trento, sempre attenta ai giovani, sta invece cullando le promesse Simone Folgari (opposto capace di alcune fucilate sbalorditive, ancora da affinare la continuità e l’efficienza) e Francesco Leoni, schiacciatoresempre titolare nel torneo e talento da sgrezzare.

Il palleggiatore è invece Leonardo Ferrato che veste la casacca di Padova e che è piaciuto per la capacità di distribuzione in campo. Nel Club Italia militano invece Gianluca Dal Corso (schiacciatore che in Finale ha sostituto Leoni per i set centrali), Tommaso Stefani e Manuel Biassotto. La panchina era completata da Marco Pedrinelli del Volley Segrate e da Alberto Pol di Treviso.

 

Lascia un commento

Top