Tour de France 2017, dodicesima tappa: Pau-Peyragudes, c’è spazio per attaccare

oa-logo-correlati.png

Pau-Peyragudes, località di partenza ed arrivo davvero note per il Tour de France. Giovedì 13 luglio si svolge la dodicesima tappa della Grande Boucle, 214.5 chilometri molto duri, dove sicuramente si potrebbero vedere degli attacchi da parte dei contendenti della classifica generale.

Prima parte di gara tutt’altro che dura: un solo GPM nei primi 100 chilometri, la Côte de Capvern, con pendenze comunque davvero gradevoli. Dallo sprint intermedio in poi, però, si inizia a far sul serio: prima il Col des Ares, con 7,5 chilometri al 5%, poi il Col de Menté (7 chilometri all’8%). Solo un antipasto in vista della parte finale che sarà davvero impressionante. Dopo una lunga discesa inizia il Port de Balès, salita nota dei Pirenei, con 12 chilometri all’8%. Neanche il tempo di rifiatare e si va verso l’arrivo: Col de Peyresourde (10 chilometri all’8%), breve discesa e strappo finale verso Peyragudes con ancora circa 3 chilometri che vanno sempre sopra l’8%. Potrebbe esserci davvero battaglia: chi vorrà tendere un’imboscata ci potrebbe provare già lontano dal traguardo. C’è lo spazio per attaccare.

TUTTE LE TAPPE

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top