Superbike, Round San Marino 2017 – Gara1: Tom Sykes trionfa dopo un clamoroso ultimo giro! A podio Lowes e Rea, ko le Ducati

Tom-Sykes2-Pier-Colombo.jpg

Pazzesco epilogo di gara-1 nel round di San Marino, settima prova del Mondiale Superbike 2017. Tom Sykes (Kawasaki) vince la prima manche approfittando delle cadute di Marco Melandri (Ducati), Chaz Davies (Ducati) e Jonathan Rea (Kawasaki) nell’ultimo giro. Il 31enne britannico ha preceduto sul traguardo Alex Lowes (Yamaha) e lo stesso due volte campione del mondo nordirlandese, capace di rialzarsi e giungere a podio grazie all’ampio vantaggio accumulato in precedenza.

Sykes ha vinto grazie agli errori/sfortune altrui: partito in pole position, l’iridato 2013 della categoria non ha saputo tenere il passo dei suoi diretti avversari, perdendo sin dai primi giri il treno di testa e pensando, più che altro, a difendersi dalla pressione di Lowes, sempre a breve distanza ma mai realmente in grado di attaccarlo.

Davanti, invece, c’è stata una vera e propria gara ad eliminazione. Il primo a cadere è l’olandese di Yamaha Michael Van Der Mark, brillante protagonista fino ai 7 giri dal termine dopo essere stato a lungo in testa: un presumibile problema di stallonamento alla gomma posteriore lo ha costretto alla scivolata, in maniera del tutto sorprendente ed inaspettata. Da li si è innescato uno splendido confronto a tre tra Rea, Davies e Melandri, con una serie di sorpassi e risposte che, all’ultimo giro, hanno portato il gallese di Ducati al comando sui rivali.

Qui è successo l’imponderabile: dapprima Melandri scivola alla curva 5, poi alla 14 è Davies a cadere, coinvolgendo l’incolpevole Rea del tutto impossibilitato ad evitarlo. Il campione del mondo in carica è riuscito a ripartire ed artigliare il podio, mentre Davies ha terminato la corsa in quel momento, accasciandosi a bordo pista con dolori alle costole ed alla schiena. Ne approfittano Sykes e Lowes, ormai rassegnati ad un piazzamento ai piedi del podio.

Con lo zero di Melandri, il migliore degli italiani al traguardo è Lorenzo Savadori (Aprilia, 9°), appena davanti a Raffaele De Rosa (Bmw).

ORDINE DI ARRIVO GARA-1 ROUND SAN MARINO 2017 (TOP TEN):

1° Sykes (Gran Bretagna-Kawasaki)
2° Lowes (Gran Bretagna-Yamaha)
3° Rea (Gran Bretagna-Kawasaki)
4° Torres (Spagna-Bmw)
5° Fores (Spagna-Ducati)
6° Laverty (Irlanda-Aprilia)
7° Krummenacher (Svizzera-Kawasaki)
8° Ramos (Spagna-Kawasaki)
9° Savadori (Italia-Aprilia)
10° De Rosa (Italia-Bmw)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

davide.brufani@oasport.it

Foto: Pier Colombo

 

Lascia un commento

Top