Scherma, Coppa del Mondo 2017: Mosca si tinge d’azzurro! Luca Curatoli trova il primo successo in carriera

Grande prestazione di Luca Curatoli nel Grand Prix FIE di sciabola di Mosca, valido per la Coppa del Mondo 2017. L’azzurro trova il successo dopo una finale emozionante con il sudcoreano Bongil Gu, combattuta colpo su colpo. Il punteggio di 15-13 regala la prima vittoria in carriera a Curatoli, che era già salito due volte sul podio in stagione. In precedenza l’azzurro aveva sconfitto in successione il turco Yildirim per 15-9, l’ungherese Decsi per 15-11, il sudcoreano Kim Junho per 15-10, lo statunitense Daryl Homer per 15-13 per poi approdare in semifinale e superare l’altro sudcoreano Kim Junghwan col punteggio di 15-11.

Sono invece usciti al turno dei 32 Aldo Montano, sconfitto dall’iraniano Mohammad Fotouhi (15-14), Luigi Samele dal romeno Teodosiu (15-13) e Luigi Miracco dal sudcoreano Kim Junghwan per 15-9. Gli altri italiani non hanno invece superato il primo turno: Giovanni Repetti, Dario Cavaliere, Riccardo Nuccio, Enrico Berrè, Alberto Pellegrini, Lorenzo Romano, Diego Occhiuzzi e Matteo Neri.

 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Federscherma

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tennis, Roland Garros 2017: i risultati del tabellone maschile. Adieu Fognini, a Murray il big match contro Del Potro

Volley, World League 2017 | Italia-Polonia 1-3, Chicco Blengini: “Gioco troppo spezzettato, troppi errori”. Giannelli: “Dobbiamo migliorare e aiutarci di più”