Tennis, Internazionali d’Italia Roma 2017: Elina Svitolina raggiunge Simona Halep in finale. Garbine Muguruza costretto al ritiro contro l’ucraina

Simona-Halep-Tennis-Twitter-Mutua-Madrid-Open-2.jpg

Sarà Elina-Svitolina-Simona Halep la finale degli Internazionali d’Italia 2017 di tennis del tabellone femminile. La rumena e l’ucraina hanno superato rispettivamente nei match odierni l’olandese Kiki Bertens (7-5 6-1) e la spagnola Garbine Muguruza, n.7 del mondo, per il ritiro di quest’ultima in seguito ad un infortunio quando lo score era sul 4-1 in favore della n.11 WTA.

Nel primo incontro la lotta c’è stata per un solo set e la n.20 del ranking ha cercato di tener testa al tennis sempre molto “arrotato” dell’avversaria. La scarsa incidenza di entrambe al servizio ha favorito nettamente le risposte dell’una dell’altra con la Halep sempre in vantaggio, in apertura del parziale e nel quinto game, e l’orange pronta a pareggiare i conti, annullando anche quattro set point nel nono. Una sfida decisa dunque sulle percentuali di efficienza nello scambio ed il 67% di punti ottenuti dalla vincitrice del torneo di Madrid contro la seconda della tulipana è valso l’ennesimo break della frazione nel dodicesimo gioco ed il successo del set (7-5). Nel secondo parziale si è assistito ad un soliloquio nel quale la 25enne di Constanta non ha concesso più nulla alla Bertens facendo terra bruciata sul servizio dell’avversaria e chiudendo la sfida 6-1.

Nell’altro confronto di giornata, come dicevamo, l’epilogo è stato piuttosto rapido per il problema fisico occorso all’iberica. Per la Svitolina è la prima finale a Roma e la conferma di un’ottima stagione condita, al momento, dai trionfi del Taiwan Open, di Dubai e di Istanbul. Domani, pertanto, si preannuncia un ultimo atto equilibrato.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da profilo twitter Internazionali d’Italia

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top