LIVE – MotoGP, GP Spagna 2017 in DIRETTA: pole di Marquez su Morbidelli in Moto2, Pasini 5°, Bagnaia 6° Marini 11°

Amici ma soprattutto amiche di OASport bentrovati alla Diretta Live del sabato di prove libere e qualifiche delle tre classi del Motomondiale 2017, sul tracciato di Jerez de la Frontera (Spagna), quarto appuntamento del campionato e prima tappa europea. Sarà, come al solito, un Valentino Rossi all’inseguimento quello che andrà a caccia della miglior posizione possibile in griglia. Un venerdì con problemi d’assetto per il 46 non in confidenza con l’anteriore. Una Yamaha che, in generale, nel confronto con le Honda ha sofferto nel confronto diretto. Dominatore assoluto infatti del day-1 è stato Daniel Pedrosa, in formissima lungo i 4400 metri andalusi. Il primo tempo di entrambe le sessioni dimostra che il 26 c’è e dopo il podio di Austin vuol essere tra i protagonisti. Ovviamente saranno della partita anche Marc Marquez e Maverick Vinales, protagonista di una caduta nelle PL2, oltre che un Jorge Lorenzo, cinque volte vincitore a Jerez, apparso piuttosto convincente sulla sua Ducati. In Moto2 è stato Alex Marquez, fratellino di Marc, a mostrarsi estremamente veloce e non sarà facile per Franco Morbidelli contrastare il compagno di squadra. Infine in Moto3, atteso lo scontro Italia-Spagna. Ed è proprio dalla minima cilindrata che inizieremo il nostro racconto, a partire dalle ore 09:00, con le prove libere 3, per non farvi perdere neanche un istante del darsi in pista. Buon divertimento!

Programma orari e tv weekend di Jerez de la Frontera
Cronaca libere 1 MotoGP
Cronaca libere 2 MotoGP
Cronaca Libere 1 Moto2
Cronaca Libere 2 Moto2
Cronaca Libere 1 Moto3
Cronaca Libere 2 Moto3

CLICCA IL TASTO F5 O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

Si chiude qui, dunque, il sabato del Motomondiale. Non ci rimane che rimandarvi a domattina per il LIVE dei Warm-up delle tre categorie e ringraziarvi per la gentile attenzione! Buon proseguimento di giornata, a domani!


ORDINE D’ARRIVO QUALIFICHE MOTO2
:

1 MARQUEZ 1:42.080
2 MORBIDELLI +0.046
3 AEGERTER +0.232
4 OLIVIERA +0.329
5 PASINI +0.518
6 BAGNAIA +0.624

7 VIERGE +0.683
8 NAKAGAMI +0.754
9 SCHROTTER +0.790
10 PONS +0.823
11 MARINI +0.876
12 LUTHI +0.985
13 CORSI +1.099
..
19 BALDASSARRI +1.245
..
25 LOCATELLI +1.685

15.50 BANDIERA A SCACCHI!! Non migliora nessuno!

15.50 Un replay spiega cos’è successo a Marquez. Lo spagnolo stava procedendo lentamente per rilanciarsi. Si trovava fuori traiettoria quando Gardner a sua volta fuori pista lo colpisce leggermente nella ruota di dietro. Che, in pochi secondi, si sgonfia

15.49 Ultimo minuto! Morbidelli gira ma è lontano dai suoi parziali migliori. La classifica non dovrebbe ricevere scossoni

15.48 Rientra ai box Marquez per colpa di una foratura alla gomma posteriore. Finiscono qui le sue qualifiche.

15.47 C’è tanto traffico in pista, diversi “trenini” e i migliori fanno fatica a migliorare

15.46 Spingono Marquez e Morbidelli ma risultano distanti dai loro migliori tempi.

15.45 5 minuti alla fine, migliora Corsi e sale in tredicesima posizione con 4 millesimi di gap da Luthi

15.44 Luthi prova a risalire. Ora è dodicesimo a 1,095 secondi da Marquez

15.43 Ancora una caduta, stavolta è toccato a Gardner al tornantino

15.42 Classifica parziale: Marquez, Morbidelli, Aegerter, Oliveira, PAsini, Bagnaia, Vierge, Schrottere, Pons, Marini

15.40 Ultimi 10 minuti di qualifiche! Tutti in pista!

15.37 Cade anche Schrotter! Il tedesco finisce nella sabbia di curva 2..

15.36 La curva 6 “miete” un’altra vittima. Cade anche Navarro e finisce nella sabbia. Fortunatamente nessun danno per moto e pilota

15.35 Rientra ai box anche Marquez. tutti i migliori sono fermi. 15 minuti al termine!

15.31 19 minuti a fine sessione, al momento la situazione si è tranquillizzata. Ci aspettiamo, però, un finale di qualifica nuovamente a tutta!!

15.30 Aegerter stava forzando (casco rosso al t1) ma cade alla curva 6 con un I-side spettacolare ma innocuo. Lo svizzero recupera la moto e si rimette in sella

15.28 Rientra ai box Morbidelli dopo un run interlocutorio. Proseguono Marquez e Aegerter

15.27 Scivolata per Pawi che finisce nella sabbia di curva 6. Nessun problema fisico per lui. Lo imita subito Pons proprio alla stessa curva

15.25 Marquez e Morbidelli girano su buoni tempi, ma distanti qualche decimo dalla loro migliore prestazione

15.24 Aggiornamenti dal box Sky

15.22 Tornano in pista Marquez e Morbidelli, vedremo se saranno in grado di scendere sotto l’1:42..

15.20 Passo in avanti importante per Bagnaia che, attualmente, si trova in sesta piazza. non male per il portacolori dello Sky Racing VR46 team

15.19 Sorprende, in negativo, la ventesima posizione del secondo in classifica mondiale, ovvero Tom Luthi.. 1,2 secondi di gap da Marquez..

15.18 Molti piloti hanno fatto ritorno ai box, prosegue a spingere Aegerter ma i tempi non insidiano la prima posizione

15.17 Al momento la classifica recita: Marquez, Morbidelli, Aegerter; Oliveira, Pasini, Bagnaia; Vierge, Schrotter, Pons

15.16 Caduta senza conseguenze per Syarhin in curva 9, torna in pista senza problemi fisici

15.14 1:42.126 per Morbidelli che si piazza a pochi millesimi dalla vetta..

15.13 Qualifiche partite a tutta! Morbidelli prova subito a rispondere

15.12 RECORD DELLA PISTA DI MARQUEZ! 1:42.080! 192 millesimi su Morbidelli!

15.11 Sale al comando Oliveira in 1:42.409

15.08 Tutti in pista per queste qualifiche. Per ora il miglior tempo è di Quartararo in 1:42.710

15.02 Il meteo vede ancora tanto sole e temperature in aumento. Siamo ormai sui 25°, domani ci avvicineremo ai 30°

15.00 Mancano 5 minuti e sarà la volta delle qualifiche della Moto2. Questa mattina nella FP3 il più veloce è stato Alex Marquez con 55 millesimi su Franco Morbidelli, quindi Mattia Pasini, Simone Corsi, Miguel Oliveira e Luca Marini

 

 

Dopo la Malesia 2015, Daniel Pedrosa torna in pole davanti a Marquez e Crutchlow. Tre Honda nei primi tre posti a precedere Vinales 4° mentre Rossi chiude 7° davanti a Jorge Lorenzo.

POS # RIDER GAP
1
26
D. PEDROSA
1:38.249
2
93
M. MARQUEZ
+0.049
3
35
C. CRUTCHLOW
+0.204
4
25
M. VIÑALES
+0.428
5
29
A. IANNONE
+0.495
6
5
J. ZARCO
+0.612
7
46
V. ROSSI
+0.659
8
99
J. LORENZO
+0.661
9
94
J. FOLGER
+0.859
10
43
J. MILLER
+0.876

BANDIERA A SCACCHIII!!!!

14:50: MARQUEZZZZZ!!!!! Per 49 millesimi non ce la fa, commettendo forse un piccolo errore nell’ultimo settore. Che spettacolo!!

14.49: Super Pedrosaaaa!!! 1’38″249 per Perdosa con 51 millesimi di vantaggio su Marc. Crutchlow terzo a +0″204 da Pedrosa.

14:48: 1’38″908 chiude in settima piazza Valentino Rossi.

14:47: 1’38″910 per Lorenzo che migliora ma perde la sua posizione per un Zarco molto positivo in quinta piazza.

14:45: Prepariamoci ai fuoci d’artificio! Saranno 5′ finali di fuoco.

14:40: Doppietta Honda al momento con Marquez in 1’38″300 con 31 millesimi di vantaggio su Pedrosa. Vinales in terza posizione a 377 millesimi di secondo mentre Valentino Rossi (10°) ha perso molto nell’ultimo settore. Lorenzo 5° preceduto da un grande Iannone.

14:39: 1’38″300 per Marquez!!!! 249 millesimi di vantaggio su Pedrosa e 685 su Lorenzo. Quarto Vinales e solo 10° Rossi a 1″458 dalla vetta. Marquez pazzesco!!

14:35: SEMAFORO VERDE!!! Si dia inizia alla Q2.

14:24: 1’38″919 per Iannone!!! Grande crono per il pilota della Suzuki che si porta in vetta a questa Q1 a precedere Aleix Espargarò. Solo quarto Andrea Dovizioso che dovrà guardare la Q2 dalla tv…

14:21: 4′ al termine, prepariamoci ai fuochi d’artificio.

14:16: Pioggia di caschi rossi ed è Aleix Espargarò a prendersi la vetta in 1’39″168 davanti ad Andrea Dovizioso (1’39″280) ed a Iannone (1’39″297) a 7′ dal termine.

14:13: 1’39″837 per Andrea Iannone che si porta davanti a tutti, ricordiamo che sono i primi due a qualificarsi per la Q2.

14:11: Iniziata Il Q1 con Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone protagonisti.

Un primo piano della guida di Marc Marquez

BANDIERA A SCACCHI!!! Marquez conclude in prima posizione questo turno davanti a Zarco (2°) ed a Folger (3°). Molto bene Lorenzo in quarta posizione con la Ducati mentre chiude in sesta piazza Valentino Rossi.

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:39.467
2
5
J. ZARCO
+0.207
3
94
J. FOLGER
+0.208
4
99
J. LORENZO
+0.265
5
35
C. CRUTCHLOW
+0.323
6
46
V. ROSSI
+0.404
7
4
A. DOVIZIOSO
+0.480
8
26
D. PEDROSA
+0.527
9
44
P. ESPARGARO
+0.582
10
53
T. RABAT
+0.605

13:58: Mancano ormai due minuti al termine di questo turno e se ieri aveva impressionato Pedrosa, oggi è stato Marquez a fare la voce grossa.

13:55: Nascosto Pedrosa in questo turno che in 1’39″99 è ottavo ma evidentemente lo spagnolo sta pensando già alla gara.

13:53: Super tempo di Zarco che si porta in seconda posizione (1’39″674) con un millesimo di vantaggio sul suo compagno di squadra in terza piazza.

13:51: 1’39″968 per Rossi che si conferma sotto l’1’40”.

13:49: 1’39″871 per Valentino, scalando la classifica e portandosi in quinta posizione.

13:45: 1’40″057 per Rossi che con soluzione “media al posteriore” prova a risalire la china. Ora è settimo Valentino.

13:44: “Incontro ravvicinato del terzo tipo” tra Zarco e Dovizioso.

13:43: Indietro anche Vinales a 7 decimi dalla vetta. L’iberico sta girando con medie però usate.

13:40: Marquez molto convincente in questo turno: 1’39″467 per lui davanti a Folger (+0″208)  ed a Lorenzo (+0″265). Rossi 20° a 1″270.

Marquez Lorenzo Di Cola

13:39: Perdono praticamente tutti nel terzo settore a parte Lorenzo che migliora il suo crono in 1’39″854 rimanendo però sempre in terza posizione. Stesso discorso per Marquez che fa segnare un 1’39″867 comunque ottimo. Molto lento Valentino Rossi che con le hard gira in 1’40″737 in 20esima piazza.

13:37: Caschi rossi a pioggi in questa fase. Attendiamoci dei miglioramenti.

13:36: Arrivano però Folger (1’39″675) e Marquez a 37 millesimi che si prendono le prime due posizioni.

13:35: 1’39″732 per Jorge che va veramente fortissimo. In seconda posizione Miller a 397 millesimi .

13.33: Subito Lorenzo che vola in 1’40″001. Davvero in palla con la Ducati il maiorchino.

13:32: Dura-dura (anteriore-posteriore) per Valentino Rossi mentre media posteriore e dura anteriore per Vinales. Yamaha apparsa un po’ in difficoltà con la pista poco gommata mentre la Ducati molto bene.

13:30: Si scende in pista per la FP4 della MotoGP. Turno molto importante per verificare il set-up della moto con l’assetto da gara.

13:20: Tra 10′ andrà in scena la Fp4 della MotoGP

BANDIERA A SCACCHI!!! Eccovi la griglia di partenza (top10)

POS # RIDER GAP
1
88
J. MARTIN
1:46.004
2
44
A. CANET
+0.437
3
5
R. FENATI
+0.514
4
8
N. BULEGA
+0.651
5
42
M. RAMIREZ
+0.696
6
23
N. ANTONELLI
+0.753
7
24
T. SUZUKI
+0.784
8
16
A. MIGNO
+0.831
9
36
J. MIR
+0.834
10
40
D. BINDER
+0.856

13:15: FENATIII!!! Conquista la terza piazza a 514 millesimi da Martin. Bulega conclude in quarta posizione mentre Antonelli (6°) e Migno (8°) completano gli italiani presenti nella top10. Tolto l’ultimo tempo a Mir per essere andato oltre il limite della pista.

13:10: Il tempo di Martin non sembra battibile per i piloti in pista. Vedremo se saremo smentiti!

13:05: 10′ al termine, prepariamoci alla calma prima della tempesta!

13:00: Aggiornamento dei tempi a 15′ dal termine: Antonelli batte un colpo e si porta in sesta posizione.

POS # RIDER GAP
1
88
J. MARTIN
1:46.004
2
8
N. BULEGA
+0.651
3
44
A. CANET
+0.655
4
5
R. FENATI
+0.691
5
42
M. RAMIREZ
+0.696
6
23
N. ANTONELLI
+0.753
7
24
T. SUZUKI
+0.784
8
16
A. MIGNO
+0.831
9
36
J. MIR
+0.834
10
40
D. BINDER
+0.856

12:58: Bulega si fa vedere!!! Seconda piazza per il pupillo di Valentino Rossi a +0″651 dalla vetta. Si prende la terza posizione di Fenati, Canet, ad appena 4 millesimi da Nicolò.

NICOLO BULEGA - SKY RACING TEAM VR46 - JEREZ IRTA TEST 2

12:55: RECORD DELLA PISTA!!!! 1’46″004 per Martin strappando la prima posizione a Fenati con 691 millesimi di vantaggio su Fenati.

12:54: Ramirez secondo per 5 millesimiii!!! Gran giro per l’iberico, in seconda posizione.

12:48: Eccovi gli aggiornamenti dei tempi.

POS # RIDER GAP
1
5
R. FENATI
1:46.695
2
40
D. BINDER
+0.165
3
36
J. MIR
+0.467
4
44
A. CANET
+0.654
5
63
V. PEREZ
+0.690
6
71
A. SASAKI
+0.717
7
33
E. BASTIANINI
+0.774
8
88
J. MARTIN
+0.800
9
21
F. DI GIANNANTONIO
+0.821
10
16
A. MIGNO
+0.901

12:46: 1’46″695 per Fenati, scatenato!!! Per quanto riguarda gli altri italiani Bastianini settimo, Di Giannantonio nono e Migno decimo nella top10.

Romano Fenati Twitter

12:44: Ancora Romano!!! Molto convincente con le gomme da gara: 1’46″815 per lui e sembra che il feeling sia più che buono.

12:42: 1’47″112 FENATIII!!! Si scalda l’ascolano intenzionato a migliorare la sua prestazione anche nel prossimo giro.

12:41: Miglioramenti continui per tutti: Martin svetta in 1’47″519 a precedere Arenas di 155 millesimi di secondo e Canet di 174.

12:39: Primo tempo cronometrato per Canet in 1’50″331. Temperatura di 16°C superiore a questa mattina. Vedremo quello che accadrà.

SEMAFORO VERDEEE!!!

12:20: Nel corso delle libere 3 Martin ha impressionato soprattutto nell’ultimo settore. Tuttavia l’innalzamento delle temperature potrebbe cambiare le carte in tavola.

12:10: Tra 25′ si riprenderà con l’attività in pista. Saranno le Moto3 ad esibirsi nelle qualifiche e prepariamo uno Spagna Italia: Martin, Canet e Mir si confronteranno con Fenati, Di Giannantonio, Bulega, Migno ed il resto della pattuglia italiana.

11.41: turno finito, con Alex Marquez in testa con 1:42.434. Seguono tre italiani: Morbidelli (55 millesimi), Pasini (2 decimi), Corsi ed Oliveira (4 decimi). Indietro Luthi (12° a 7 decimi) e Nakagami (14° a 860 millesimi). Tra poco più di un’ora la diretta Live delle qualifiche, partendo con la Moto3! A più tardi!

11.40: anche Morbidelli era su tempi ottimi, ma trovando il disturbo di Marini è costretto a perdere decimi su decimi

11.39: stava migliorando Marquez, ma trovando il traffico di Bassani ha dovuto alzare il proprio ritmo

11.37: poca vivacità in pista al momento, con i piloti che si stanno concentrando sul lavoro in ottica passo gara

11.33: Morbidelli è in pista, ma sta più che altro pensando a lavorare in vista della gara, presumibilmente con gomme usate. Si porta in testa Alex Marquez! 1:42.434, per 55 millesimi davanti a Morbidelli

11.32: migliora Oliveira, che resta tuttavia 4° a poco meno di quattro decimi dal leader momentaneo del turno

11.32: migliora anche Marini, 6° a 527 millesimi da Morbidelli

11.31: risale il pilota di Ktm, Oliveira, 4° a 404 millesimi dal vertice

11.30: ottimo miglioramento del rookie spagnolo Navarro, ora 5° a mezzo secondo da Morbidelli!

11.29: Pasini scavalca Corsi, portandosi in seconda posizione a 157 millesimi da Morbidelli. Tris italiano in testa alla FP3, quando mancano 10 minuti al termine del turno

11.28: migliora nettamente Corsi, da 19° a 2°!!

11.27: migliora Schrotter, 10° a 9 decimi,  scavalcato subito dopo dallo spagnolo Vierge, per appena 20 millesimi!

11.24: ad un quarto d’ora dal termine, top-5 invariata: Morbidelli guida davanti a Marquez, Aegerter, Bagnaia e Pasini

11.22: altro eccellente giro di Morbidelli, che per pochi millesimi non si migliora

11.21: migliora lo spagnolo Axel Pons, che resta però 13° ad un secondo pieno da Morbidelli

11.20: Baldassarri 9° ad 8 decimi da Morbidelli

11.19: Morbidelli continua con un passo eccellente. Sembra essere particolarmente in palla anche qui a Jerez, il buon Franco…

11.17: a poco più di 20 minuti dal termine, la top-5 Moto2 parla italiano: Morbidelli primo davanti a Marquez (+5 decimi), Aegerter, Bagnaia e Pasini

11.16: Pasini risale al 5° posto, staccato di 6 decimi dalla vetta, sfruttando la scia di Navarro!

11.15: anche Nakagami, dopo un venerdì difficile, è tornato su posizioni maggiormente usuali per il suo valore: 7° ad 8 decimi da Morbidelli

11.14: rientra in pista Morbidelli, subito dopo il suo compagno di team Alex Marquez

11.12: e proprio Aegerter cade, alla curva 2! Anche lo svizzero non ha riportato danni fisici, risalendo prontamente sulla sua moto

11.10: molti piloti rientrati ai box, tra i top girano solo Aegerter e Baldassarri. Lo svizzero migliora e sale in seconda posizione, a mezzo secondo abbondante da Morbidelli

11.09: Aegerter migliora e sale al 4° posto, Baldassarri 11° a circa un secondo da Morbidelli

11.08: Baldassarri è rientrato in pista, e sta migliorando la propria prestazione

11.07: Morbidelli guida dopo poco più di 10 minuti di FP3. Seguono Marquez, Bagnaia, Luthi ed Aegerter. Marini (8°) e Pasini (9°) nella top ten

11.06: caduto pure Locatelli, alla curva 9

11.05: sembra risalire bene Luthi, attualmente 4° a 7 decimi da Morbidelli

11.04: da sottolineare la ottima terza posizione provvisoria di Bagnaia, a poco più di 6 decimi di ritardo da Morbidelli

11.03: anche Baldassarri cade all’ultima curva! Fortunatamente, pilota ok

11.02: Morbidelli! 1:42.489 e prima posizione per lui! Grandioso tempo dell’italiano

11.02: Alex Marquez si porta in testa! 1:43.082 per lo spagnolo

11.01: caduto Corsi all’ultima curva! Pilota ok

11.00: Aegerter in testa! 1:43.248, segue Morbidelli a poco più di due decimi

10.57: iniziano ora i primi giri lanciati!

10.55: semaforo verde! Dentro tutti i piloti della Moto2!

10.53: condizioni di asfalto e dell’atmosfera pressoché perfette

10.50: 5 minuti all’inizio del terzo turno di libere della Moto2!

10.47: a breve inizierà la FP3 Moto2. Qui potete trovare l’andamento della giornata di ieri, in particolare dell’unico turno asciutto, cioè la FP2

ORDINE D’ARRIVO FP3 MOTOGP:

1 PEDROSA HONDA 1:38.580

2 LORENZO DUCATI +0.218

3 VINALES YAMAHA +0.229

4 MARQUEZ HONDA +0.391

5 ROSSI YAMAHA +0.502

6 CRUTCHLOW LCR HONDA +0.527

7 FOLGER +0.575

8 REDDING DUCATI PRAMAC +0.636

9 ZARCO YAMAHA TECH3 +0.764

10 MILLER EG 0,0 VDS +0.832

 

10.42 ALLA Q2: Pedrosa, Lorenzo, Vinales, Marquez, Rossi, Crutchlow, Folger, Redding, Zarco, Miller

10.41 Delusione per Iannone che rimane undicesimo e soprattutto Dovizioso incredibilmente sedicesimo!!

10.40 BANDIERA A SCACCHI! Rossi la evita per un secondo e sale in quinta posizione a 502 millesimi da Pedrosa!

10.39 Fasi concitate! Solo Pedrosa Lorenzo Vinales e Marquez sono sicuri della Q2

10.39 Marquez si porta in quarta posizione e si mette al sicuro, Rossi spinge ancora dato che ora è ottavo

10.38 Due minuti alla fine! Iannone decimo, Vinales è terzo

10.36 Secondo Lorenzo!! 218 millesimi dal leader

10.35 PEDROSA!!! CHE GIRO!!! 1:38.580!!!!

10.34 PEDROSA si riprende la vetta! 1:39.272, 41 millesimi su Redding! Caschi rossi a pioggia!

10.33 7 minuti alla fine!! tutti con le gomme da tempo!!

10.31 FINALMENTE ROSSI!! PRIMO!!! 1:39.352!!

10.30 Rossi ha ridotto il gap a 609 millesimi, ma gliene servono almeno altri 50 per, quantomeno, issarsi nella top10

10.29 La classifica: Marquez, Pedrosa, Crutchlow, Aleix Espargaro, Zarco, Lorenzo, Vinales, Dovizioso, Folger e Miller. Fuori dai 10 Rabat, Rossi, Iannone 19°

10.28 Ci scusiamo per la momentanea interruzione. Rieccoci per gli ultimi 11 minuti di FP3

10.16 Conclude ancora un giro interlocutorio Vinales. Lui e Rossi vanno di pari passo, bene nei primi due settori, male nel terzo e poco meglio nel quarto..

10.14 C’è grande equilibrio a Jerez. I primi 13, infatti, sono racchiusi in appena 896 millesimi!

10.12 Stupisce l’undicesimo posto di Vinales. Lo spagnolo rientra ora in pista per riportarsi in alto

10.11 Dei top ten è in pista solo l’accoppiata Zarco-Dovizioso..

10.10 Buon decimo posto parziale per Bautista..

10.09 Quasi tutti tornano ai box dopo il primo run. I primi 10: Marquez, Pedrosa, Crutchlow, Zarco, Lorenzo, Dovizioso, Folger, Miller, Rossi, Bautista.

10.08 Continua il weekend nero di Andrea Iannone che, al momento, è addirittura diciottesimo.. La Suzuki dovrà trovare un mezzo miracolo per riportarlo in alto..

10.07 Aggiornamenti dal team Ducati

10.06 Folger sale in settima posizione a 518 millesimi da Marquez e Rossi cede una posizione

10.05 Ancora 1:40.0 per Lorenzo che sta martellando su ottimi tempi.

10.04 Marquez sfiora il suo tempo per 90 millesimi, Rossi completa un giro in 1:40.231 che lo porta in ottava posizione, ma perdendo molto tempo nel T3

10.03 Ottimo giro per Lorenzo che si conferma quarto a 330 millesimi dalla vetta

10.02 MARQUEZ!!! PRIMO!!! 1:39.413!! 7 millesimi di vantaggio su Pedrosa. Oggi il catalano non scherza più

10.01 Il primo a migliorare è stato Zarco, salito in sesta posizione in 1:40.129.

10.00 Jorge Lorenzo inizia subito a spingere.. Eccolo quando è uscito dai box Ducati

9.59 Qualche scatto ravvicinato dei bolidi della MotoGP

9.57 Al momento i qualificati per la Q2 sarebbero Pedrosa, Miller, Crutchlow, Lorenzo, Petrucci, Vinales, Bautista, Dovizioso e i due fratelli Espargaro. Out quindi Rossi e Marquez.

9.56 Anche la Ducati conferma il via della sessione. Per loro ieri un ottimo quarto posto per Jorge Lorenzo

9.55 Numerosi i piloti già in pista, con qualche secondi di distacco entra anche Valentino Rossi. Per lui una sessione fondamentale, visto il pesante ritardo di ieri 1,278 secondi da Pedrosa

9.55 SEMAFORO VERDE!!!! SCATTA LA FP3 DELLA MOTOGP!!! TUTTI A CACCIA DI DANI PEDROSA!!!

9.53 2 minuti al semaforo verde. A Jerez oggi trionfa il sole e le temperature sono in crescita. Al momento la colonnina di Mercurio sfiora i 19° mentre per domani alle 14.00 si attendono quasi 30°

9.52 Il secondo di ieri, Jack Miller, è prontissimo per questa terza sessione di libere..

9.51 Il Team Aspar presenta le moto pronte per questo sabato andaluso

9.50 Anche Jonass Folger è pronto per la FP3

9.50 Mancano solo 5 minuti al via della terza sessione di prove libere per quanto riguarda la MotoGP! Il più veloce di ieri, e di gran lunga, è stato Dani Pedrosa su Honda con il tempo di 1:39.420, staccando di 544 millesimi l’australiano Jack Miller in sella alla EG 0,0 VDS, terzo posto per Cal Crutchlow ad oltre sei decimi di distacco..

BANDIERA A SCACCHI!!! Si conclude questa sessione di prove libere3 con Martin davanti a tutti in 1’46″513 con 90 millesimi di vantaggio su Ramirez e 118 su Canet. Di Giannantonio è migliore degli italiani (5°) a precedere Bulega, Migno e Fenati. Bastianini (16°), Antonelli (18°) più in difficoltà.

POS # RIDER GAP
1
88
J. MARTIN
1:46.513
2
42
M. RAMIREZ
+0.090
3
44
A. CANET
+0.118
4
36
J. MIR
+0.493
5
21
F. DI GIANNANTONIO
+0.704
6
8
N. BULEGA
+0.783
7
16
A. MIGNO
+0.789
8
5
R. FENATI
+0.861
9
17
J. MCPHEE
+0.918
10
40
D. BINDER
+0.923

9.41: Sesto e settimo crono, uno dietro l’altro letteralmente, Bulega (6°) e Migno (7°).

9:40: Perde molto nel t4 Antonelli mentre Di Giannantonio si prende la quinta piazza (1’47″217).

9:39: 1’46″513 per Martin che abbassa ancora il limite; si migliora anche Canet ma resta dietro con 118 millesimi di svantaggio mentre Mir è terzo a 514 millesimi.

9:37: 1’46″876 per Martin, autore di un t4 pazzesco. 151 millesimi di vantaggio su Mir e 156 su Canet. Tris iberico davanti a tutti mentre Fenati (6°) si conferma il migliore degli italiani. Attenzione ad Antonelli con dei caschi rossi nei primi due settori.

9:35: Entra nel club dei top5 Antonelli: 1’47″535 (+0″503 da Canet) per il pilota della Ktim che dimostra di essere in buona confidenza con la sua moto.

9:31: A 10′ dalla fine del turno eccovi gli aggiornamenti.

POS # RIDER GAP
1
44
A. CANET
1:47.032
2
36
J. MIR
+0.130
3
88
J. MARTIN
+0.293
4
64
B. BENDSNEYDER
+0.760
5
5
R. FENATI
+0.772
6
23
N. ANTONELLI
+0.811
7
71
A. SASAKI
+0.912
8
8
N. BULEGA
+0.921
9
21
F. DI GIANNANTONIO
+1.125
10
84
J. KORNFEIL
+1.267

9.30: 1’47″032 per Canet, ancora molto convincente.

9.23: Si inserisce Mir tra Canet e Fenati. L’iberico, leader del mondiale, inizia a farsi vedere: 130 millesimi di secondo di ritardo per lui.

9.20: Canet si prende la vetta in 1’47″729 con 75 millesimi di vantaggio su Fenati, ora rientrato ai box.

9.15: Caduta per Livio Loi, fortunatamente senza conseguenze per il pilota belga.

9.10: Fenati si conferma davanti a tutti girando su passo costante sull’1’47”. L’italiano precede Martin di 124 millesimi e Bulega di 284. Altri due italini nella top10 vale a dire Di Giannantonio (4°) ed Antonelli (10°).

POS # RIDER GAP
1
5
R. FENATI
1:47.804
2
88
J. MARTIN
+0.124
3
8
N. BULEGA
+0.284
4
21
F. DI GIANNANTONIO
+0.353
5
65
P. OETTL
+0.522
6
44
A. CANET
+0.721
7
75
A. ARENAS
+0.765
8
17
J. MCPHEE
+0.801
9
42
M. RAMIREZ
+0.803
10
23
N. ANTONELLI
+0.821

9.05: 1’47″804 per Fenati che migliora il crono di Ramirez e Martin, dimostrando fin da subito un ottimo passo.

9.00: In pista piloti della Moto3 per le prove libere n.3. Temperature basse ma almeno non piove.

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, GP Spagna 2017 – Marc Marquez: “Soddisfatto del passo gara, domani sarà una corsa difficile”

Moto2, GP Spagna 2017 – Qualifica: Alex Marquez si prende la pole position! A seguire Morbidelli ed Aegerter. Attardato Luthi (12°)