Moto3, GP Spagna 2017- Prove libere 1: Kornfeil il migliore sotto la pioggia, in evidenza Arbolino (2°) e Bulega (4°) tra i piloti italiani

Un turno decisamente condizionato dal meteo quello delle prove libere 1 di Jerez de la Frontera (Spagna), quarto appuntamento del Mondiale di Moto3. Il migliore in questa mattinata andalusa così particolare è stato il ceco Jakub Kornfeil (Peugeot MC Saxoprint) che meglio si è adatto ad un asfalto bagnato/umido ottenendo il crono di 2’01″000. In seconda posizione un ottimo Tony Arbolino, debuttante quest’anno nel Motomondiale ma già in evidenza nei precedenti appuntamenti, piazzatosi in seconda posizione a 309 millesimi dalla vetta. Un buon risultato per il 16enne di Garbagnate Milanese del team di Paolo Simoncelli. In terza piazza lo spagnolo Vicente Perez (Real Avintia Academy) che in sella alla Ktm ha dimostrato di conoscere i segreti della pista sfruttando come meglio non poteva i primi minuti per conquistare un più che discreto riscontro 2’01″348.

Al quarto posto abbiamo Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) entrato nella fase centrale del turno per prendere dimestichezza con le condizioni della pista “complicate” e riuscendo a far segnare un ottimo crono di 2’01″171 a 717 millesimi dal leader. In quinta posizione un altro italiano, vale a dire Niccolò Antonelli, messosi in luce negli ultimi minuti e sempre più in feeling con la moto del Red Bull Ktm Ajo. Nella top10 poi troviamo anche Andrea Migno che, come il teammate Bulega, ha cercato di raccogliere più informazioni possibili girando in 2’02″279. Per quanto concerne gli altri italiani, da sottolineare che Romano Fenati, Fabio Di Giannantonio ed Enea Bastianini non sono scesi in pista mentre Lorenzo Dalla Porta (11°), Marco Bezzecchi (19°) e Manuel Pagliani (25°) hanno ottenuto dei tempi cronometrati.

TOP10 ORDINE DEI TEMPI PROVE LIBERE 1 MOTO3

POS # RIDER GAP
1
84
J. KORNFEIL
2:01.000
2
14
T. ARBOLINO
+0.309
3
63
V. PEREZ
+0.348
4
8
N. BULEGA
+0.717
5
23
N. ANTONELLI
+1.073
6
17
J. MCPHEE
+1.081
7
24
T. SUZUKI
+1.244
8
16
A. MIGNO
+1.279
9
31
R. FERNANDEZ
+1.358
10
65
P. OETTL
+1.886

 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da Sky Racing Team

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arrampicata Sportiva, Coppa del Mondo – In gara a Tokyo, tra 3 anni le Olimpiadi! Torna Moroni, Giappone favorito

Surf, World League 2017: Leonardo Fioravanti cerca il riscatto in Brasile dal 9 al 20 Maggio