Tiro alla Fune – Il glorioso passato alle Olimpiadi, il presente ai World Games 2017: partecipanti e favorite, Italia assente

Tiro-alla-fune.jpg

Anversa 1920. Quella fu l’ultima edizione in cui il tiro alla fine è stato presente nel programma delle Olimpiadi, per la quinta e ultima volta. Poi la leggendaria “tug of war”, nome inglese di questo sport che ne conferisce dei connotati quasi bellici, è scomparsa dalla rassegna a cinque cerchi e ha fatto capolino ai World Games dopo la Seconda Guerra Mondiale.

La manifestazione degli sport non olimpici è ora la dimensione del tiro alla fune che più volte ha sperato di ritornare ai fasti di inizio secolo senza purtroppo mai riuscirci. Questa disciplina tornerà alla ribalta quest’anno a Wroclaw (Polonia) dove si disputeranno i World Games. Siamo abituati a vedere questo sport negli oratori, praticamente tutti ci siamo dilettati in una “partita” da ragazzini ma quest’estate non si scherzerà…

Sono tre le specialità in programma: indoor 540kg femminili, 640kg outdoor maschili e 700kg outdoor maschili. Il peso indicato non è altro che la somma dei pesi dei vari partecipanti per squadre. Le ragazze si sfideranno al coperto, quindi non dovranno sottostare alle insidie del terreno, con possibilità di fango in caso di disputa sotto la pioggia.

Gli ultimi Mondiali outdoor si sono disputati nel 2014 quando la Svizzera si impose in entrambe le categorie tra gli uomini. Gli elvetici si presenteranno come la squadra da battere: tra i 640kg saranno anche i Campioni uscenti mentre nei 700kg è l’Olanda a difendere il titolo conquistato quattro anni fa a Cali. Al femminile, invece, la corazzata Cina Taipei vorrà ripetere l’exploit colombiano ma attenzione alla Cina iridata. Le prime sei proprio dei Mondiali si sono qualificate all’evento, impresa purtroppo non riuscita all’Italia che sarà completamente assente.

Due titoli si assegneranno il 29 luglio (540 e 700), l’altro il 30 luglio (640). Tutti gli incontri si disputeranno in un’unica giornata, previsti dei round robin come ai Mondiali e poi le finali per le medaglie. Queste le squadre partecipanti:

INDOOR 540 (FEMMINILE) – Cina, Cina Taipei, Paesi Bassi, Svizzera, Irlanda Sudafrica

OUTDOOR 700KG (MASCHILE) – Svizzera, Irlanda, Germania, Paesi Bassi, Svezia, Gran Bretagna

OUTDOOR 640KG (MASCHILE) – Svizzera, Paesi Bassi, Gran Bretagna, Svezia, Germania, Belgio

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top