Snowboardcross, Michela Moioli terza a Veysonnaz, ma non basta. Coppa del Mondo a Eva Samkova

Michela-Moioli-snowboardcross-foto-pagina-fb-fis-snowboard-world-cup.jpg

Sfuma nel finale il sogno di rimonta di Michela Moioli, che nell’ultima tappa della Coppa del Mondo di snowboardcross di Veysonnaz giunge sul terzo gradino del podio, alle spalle della sorprendente francese Charlotte Bankes e della ceca Eva Samkova, autrice di uno splendido sprint finale, che le consente di portare a casa la Sfera di Cristallo, proprio davanti alla 21enne bergamasca, vincitrice nel 2016.

La medaglia di bronzo degli ultimi Mondiali di Sierra Nevada si dimostra tuttavia molto combattiva in questa giornata sin dall’inizio, tagliando il traguardo in testa sia nei quarti, sia in semifinale. Resta al comando anche nell’atto decisivo fino a metà gara ma soffrendo nello sprint l’accelerazione delle rivali.

In classifica generale domina come detto Samkova, grande delusa a Sierra Nevada, che si riscatta però pienamente in terra elvetica, consolidando il suo vantaggio in graduatoria sulla portacolori azzurra (680 lunghezze di margine). Michela si può consolare con i 5 podi conquistati in stagione.

Fuori invece ai quarti Sofia Belingheri (chiude in 13esima piazza), mentre Raffaella Brutto termina la small final al terzo posto (nona complessivamente).

 

Foto: pagina Facebook FIS Snowboard World Cup

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top